Coppa Italia, verso Inter-Bologna: Donadoni non snobba la competizione

La Coppa Italia torna di scena, e domani toccherà a Inter e Bologna giocarsi un posto nei quarti di finale.

Coppa Italia, verso Inter-Bologna: Donadoni non snobba la competizione
Photo by "il blog dello sportivo"

La Coppa Italia torna di scena questa settimana. Ad aprire il tutto saranno Inter e Bologna, due squadre che non vogliono snobbare questa competizione. Stefano Pioli farà ampio turnover e, con ogni probabilità, ci sarà l'esordio dal 1' minuto di Gabigol. Donadoni, invece, è consapevole della superiorità dei nerazzurri, ed è perciò che metterà in campo la formazione migliore per cercare di contrastare le seconde linee avversarie. Chi andrà avanti dovrà vedersela contro la vincente di Lazio-Genoa. 

L'avventura in Coppa Italia del Bologna è iniziata ai 32esimi di finale dallo scorso agosto e, dopo aver eliminato il Trapani per 2-0, i rossoblù hanno strapazzato il Verona ai sedicesimi con il risultato di 4-0. Dimostrazione di voler provare ad andare il più lontano possibile in questa competizione. 

L'ex tecnico del Parma proporrà il suo classico 4-3-3 con Da Costa tra i pali, l'ex Mbaye e Masina sulle fasce, governati al centro da Oikonomou e Krafth, con lo svedese che agirà nel ruolo di difensore centrale. Centrocampo importante e di sostanza con il giovane Nagy in cabina di regia, fiancheggiato da Donsah e Dzemaili, elemento imprescindibile per lo scacchiere dell'allenatore. In attacco niente complimenti: Mounier, Destro, Krejci proveranno a far male alla retroguardia avversaria, una retroguardia che quasi sicuramente sarà priva di Miranda e Murillo. 

L’ultimo precedente in Coppa Italia risale alla stagione 2012-13. Era il 15 gennaio, e sulla panchina del Bologna - compagine che in quella stagione godeva di calciatori importanti come Gilardino -,  sedeva proprio Stefano Pioli. Il quarto di finale terminò con il risultato di 3-2 in favore dei nerazzurri, ma quella partita fu probabilmente la più bella del torneo. Fino all’81 dei tempi regolamentari i padroni di casa conducevano per 2-0, ma in una manciata di minuti Diamanti e Gabbiadini prolungarono la gara ai tempi supplementari. Solamente al 120' minuto l'Inter riuscì a vincerla, proprio grazie a un goal di Ranocchia. In Coppa Italia, inoltre, gli emiliani non hannno mai battuto l'Inter e cercheranno di sfatare questo tabù. 

Photo by " La Repubblica.it"
Photo by " La Repubblica.it"