Bologna, Donadoni in conferenza: "Importante trovare continuità"

Le parole del tecnico dei rossoblu ai giornalisti: "Tutti i miei giocatori sanno ciò che mi aspetto da loro. Vogliamo continuare a guardare avanti, vogliamo obiettivi superiori. Verdi è più avanti rispetto a Sadiq, ma hanno ancora autonomia limitata".

Bologna, Donadoni in conferenza: "Importante trovare continuità"
fonte foto: sito bologna

Domani il Bologna sarà impegnato nella delicata trasferta contro il Cagliari, partita valida per la 22^ giornata di Serie A TIM. Roberto Donadoni è intervenuto nella consueta conferenza stampa pre match. Andiamo a sentire le sue parole.

Cagliari in emergenza per la sfida contro i rossoblu: "Abbiamo gli stessi punti dei nostri avversari e cercheremo entrambe di mantenere questa classifica quindi è una partita che offre interessi. Il Cagliari ha fatto buona parte dei suoi punti in casa quindi da fronte ai loro tifosi offrono spesso prestazioni di livello però noi dobbiamo fare come sempre il massimo guardando avanti, mi piace avere ambizioni. Non mi piace fare la vita del gambero, ma di chi vuole migliorare".

Per quanto riguarda il Bologna mancherà Dzemaili squalificato: "Io faccio fatica a pensare quando manca un giocatore invece che un altro in fase realizzativa a cambiare qualcosa, ognuno ha la sue caratteristiche. Mi piace il percorso che alcuni giocatori stanno facendo, tutti sanno qual è il loro compito e cosa mi aspetto da loro. Se vogliamo guardare avanti, la concentrazione di tutti deve essere al massimo". Donsah potrebbe sostituirlo?: "Comincio a vedere un ragazzo più allegro, la condizione è migliore, ma non ho ancora certezze sulle scelte. Interesse della Roma? Squadre importanti se attingono da noi lo fanno perchè intravedono qualità importanti. Non dobbiamo essere visti come coloro che riempono tasselli delle grandi: i sacrifici che facciamo per far crescere questi giocatori devono essere ben pagati. Da 20 milioni in su lo cederei, non si può regalarlo". 

Capitolo infermeria: chi è sulla via del recupero? chi ha 90 minuti nelle gambe? Verdi e Sadiq?: "Stanno crescendo di condizione, ma la possibilità di fare un’ampia parte della gara è ancora lontana. La cosa fondamentale è che non ci siano intoppi nel recupero. Può esserci un po’ di stanchezza, dovuta al fatto di dover mettere benzina in serbatoio in fretta. Dovranno fare le cose con logica, per poter poi esprimere al meglio i loro valori tecnici. Lo scampolo di partita di Verdi è stato positivo, dal punto di vista mentale però giocare dall’inizio diverso. Il nostro obiettivo è che Simone torni importante per noi con prospettive in Nazionale" e Petkovic: "Ha grandi qualità tecniche e si sta portando al livello degli altri. Devo capire come tirare fuori le sue capacità nel modo migliore. Deve migliorare con la dinamicità senza palla, e se combinerà le due cose, può raggiungere alti livelli".

[fonte testo: sito bologna]