Bologna: si fermano Krejci e Rizzo, le soluzioni di Donadoni per il match di Palermo

Dal 1' Di Francesco e Verdi, pronti a sostenere Mattia Destro. Negli altri ruoli, ballottaggio tra Krafth e Masina, mentre in mediana Nagy si gioca un posto con Taider.

Bologna: si fermano Krejci e Rizzo, le soluzioni di Donadoni per il match di Palermo
Source photo: twitter.com

Una trasferta sulla carta agevole, che potrebbe riservare però insidie inaspettate. Potrebbe essere così definita la sfida che vedrà il Bologna ospite del Palermo, collettivo alla disperata ricerca di punti per continuare a sognare l'ennesima salvezza che appare, però, sinceramente impossibile. Conscio della difficoltà della sfida, l'esperto Donadoni sta seguendo attentamente gli allenamenti dei suoi ragazzi, cercando di recuperare gli acciaccati e sondando le condizione degli atleti più in forma fisicamente. Proprio sotto questo aspetto, importante notizia per l'ex tecnico del Parma, che contro i rosanero recupererà Verdi. Ancora assenti, invece, Krejci e Rizzo, che hanno abbandonato prima del tempo la seduta odierna a Casteldebole.

Sul fronte mercato, invece, il club felsineo sta sondando il terreno alla ricerca di profili difensivi in linea con il progetto dei rossoblu, data per certa la separazione consensuale con Oikonomou, difensore roccioso che ha grande mercato e che per questo potrebbe essere venduto ad una cifra importante. Riscattato Helander, il Bologna sonda la disponibilità di Luca Caldirola, in scadenza con il Werder Brema. Secondo nome sul taccuino di Bigon, poi, quello di Gianmarco Ferrari, in forza al Crotone ma di proprietà del Sassuolo. Dovrebbe restare un altro anno a Verona, sponda Hellas, Alex Ferrari

Secondo i primi spunti provenienti dai campi di allenamento, inoltre, Donadoni dovrebbe proporre il solito 4-3-3, con Di Francesco e Verdi ai lati di Destro. Mirante in porta, protetto dai centrali Maietta e Gastaldello. Sulle fasce di difesa, incaricati di proteggere i fianchi della rosa, dovrebbero partire dal 1' sia Torosidis che Masina, mentre saranno Nagy e Dzemaili le mezz'ali a protezione di Pulgar

Ecco, dunque, la possibile formazione: Mirante; Torosidis, Maietta, Gastaldello, Masina; Dzemaili, Pulgar, Nagy; Di Francesco, Destro, Verdi.