Bologna e Cagliari si dividono la posta in palio. Le voci dei protagonisti

Felsinei ed isolani non si fanno male. Termina 1-1 la sfida Dall'Ara.

Bologna e Cagliari si dividono la posta in palio. Le voci dei protagonisti
Fonte: Official Twitter Cagliari Calcio

Al Dall'Ara il match tra il Bologna ed il Cagliari termina in parità, 1-1. Un gol per tempo. All'acuto di Joao pedro nel primo tempo ha risposto Destro nella ripresa. Punto che tutto sommato accontenta entrabe le squadre. Negli spogliatoi, i due allenatori, Donadoni e Lopez, hanno analizzato la gara.

Queste le dichiarazioni del tecnico felsineo Roberto Donadoni: "E' chiaro che dovevamo recuperare il risultato e non ero dell'idea di togliere un attaccante, poi Destro ha fatto un grande gol. Oltre questa situazione peccato per aver concesso il primo tempo al Cagliari, anche se i nostri avversari non hanno fatto nulla di trascendentale. Hanno avuto soltanto quell'occasione, e sono stati bravi e cinici a far gol. Siamo stati bravi a recuperare la partita, però per fare il salto di qualità dobbiamo mettere la giusta intensità per tutta la gara, e noi su questo non siamo stati perfetti. Non deve essere solo la casacca dell'avversario a portarti certi stimoli ma devono essere tutte le situazioni. Stiamo crescendo infatti la classifica parla chiaro, non siamo mai stati in balia dell'avversario. Spesso tendiamo ad accontentarci, e ciò non va bene. Nel gol del Cagliari ci siamo fatti prendere d'infilata, rimanendo statici, è un pò l'andamento del primo tempo senza essere mai in vero movimento. Siamo stati un pò troppo passivi, cosa che non è successa nella ripresa infatti poi è stata una partita diversa, comandata da noi. Peccato per i tre punti, ci rifaremo".

Diego Lopez, dal canto suo, commenta così il primo pareggio stagionale del Cagliari: "Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo, siamo andati in vantaggio e potevamo poi anche chiuderla, se non ci si fosse mezzo di mezzo un super Mirante su Ionita. Per noi oggi era molto importante l'atteggiamento, e devo dire che la squadra in campo mi è piaciuta. I ragazzi sono scesi in campo con il piglio giusto, senza farsi intimorire dall'avversario. Dovevamo cancellare la brutta parentesi di Coppa, e direi che l'abbiamo fatto. Solo un pò di sfortuna non ci ha permesso di vincere questa partita. Sono soddisfatto".