Cagliari - Parma: le voci dei protagonisti

le parole dei due tecnici al termine del match..

Cagliari - Parma: le voci dei protagonisti
Cagliari - Parma: le voci dei protagonisti

Il Cagliari vince in casa contro il Parma per 4-0 e si porta a -6 dall’Atalanta quart’ultima in classifica,  Resta accesa la fiammella della speranza e Gianluca Festa ci crede:"  I ragazzi hanno preso coscienza delle proprie possibilità, il nostro lavoro è stato quello di metterli nelle condizioni di dare il massimo- ha dichiarato a Sky Sport- Oggi abbiamo fatto una buona gara. Noi fino alla fine scenderemo in campo con questa voglia. Cop, Farias e M'Poku? Sono giocatori bravi, possono mettere in difficoltà le difese avversarie, ma tutti oggi hanno fatto bene. Festa è arrivato troppo tardi? Non vorrei minimizzare il lavoro dei tecnici che mi hanno preceduto, mi limito a pensare esclusivamente ai prossimi impegni. La squadra aveva bisogno di essere motivata, noi abbiamo cercato di dare degli input in questo senso ai nostri ragazzi, che stanno dimostrando quanto valgono. Salvezza? Pensiamo alla giornata, sabato giocheremo contro la Juventus campione d'Italia. Andremo a Torino con la voglia di fare bella figura"

Di umore diverso il tecnico del Parma, Roberto Donadoni:"  Sapevamo che tipo di partita avremmo incontrato. Siamo partiti male, quasi a rallentatore. Quando gli avversari vanno più veloci di te sia in fase difensiva che in fase offensiva c'è poco da fare. È un peccato sciupare il nostro cammino subendo 4 gol. Non va bene, soprattutto per i giocatori più esperti, che dovrebbero aiutare i più giovani e spronarli a dare di più. Il mio futuro? Per ora penso esclusivamente a concludere questa stagione"