Cagliari, Borriello: "Dobbiamo salvarci oppure il Presidente ci ammazza. Vacchi?...."

L’attaccante dei sardi si è presentato. "Il direttore Capozzucca è un mentore per me, sa darmi dei consigli preziosi. Mi fa piacere ritrovarlo qui..."

Cagliari, Borriello: "Dobbiamo salvarci oppure il Presidente ci ammazza. Vacchi?...."
Cagliari, Borriello: "Dobbiamosalvarci oppure il Presidente ci ammazza. Vacchi?...."

"La mia scelta non è stata difficile, ho avvertito energie positive dall'ambiente e le persone che mi hanno voluto qui". Esordisce così nel giorno della sua presentazione Marco Borriello, neo acquisto del Cagliari. "Il direttore Capozucca è importante per me, con lui sono esploso in A, ai tempi del Genoa. E' una persona che sa darmi consigli preziosi. Mi fa piacere ritrovarlo".

Borriello parla anche della sua "piccola" esposizione mediatica di quest'estate: "Sul mio profilo di Instagram ci sono momenti di sport, ma anche della mia vita privata. C'è stato un solo balletto nel giorno del mio compleanno, credo che mi sia concesso. Vacchi? E' un mio amico da dieci anni. Persona colta che mi dà tanti consigli. Dietro c’è un uomo completo di cui ho grande stima e rimane tale. Non mi preoccupo dell’esposizione mediatica".

Il bomber chiude parlando degli obiettivi: "Se non ci salva il Presidente ci ammazza (ride,ndr.). A Cagliari sono arrivati giocatori importanti che si sono aggiunti alla vecchia ossatura che tanto bene ha fatto nella passata stagione. L’obiettivo è di salvarsi ma sappiamo che il campionato italiano è difficilissimo, ogni partita fa storia a sè. Nessuno ti regala nulla..."