Cagliari, pronti gli ultimi colpi. Inler e Mati Fernandez idee per la mediana, Emanuelson per la difesa

Vicino l'ex terzino del Milan, piacciono gli ex di Napoli e Fiorentina.

Cagliari, pronti gli ultimi colpi. Inler e Mati Fernandez idee per la mediana, Emanuelson per la difesa
Cagliari, pronti gli ultimi colpi.Inler e Mati Fernandez idee per la mediana, Emanuelson per la difesa

TERZINO SINISTRO- Da queste prime due partite di campionato, è stato subito evidente che a Rastelli manchi un'alternativa al giovane Murru. Capuano è un'opzione che non soddisfa il tecnico rossoblu, per questo la società cagliaritana è piombata su Emanuelson: per l'ex terzino del Milan si è svolto nella giornata di ieri un incontro per discutere le condizioni del possibile contratto dell'olandese che ha rivelato una certa distanza fra domanda e offerta, rinviando di fatto la tanto attesa fumata bianca. La dirigenza rossoblu continua a seguire quindi altre piste come quelle di Petar Mamic, terzino sinistro della Dinamo Zagabria, e Anibal Chalà, terzino ecuadoregno del Nacional, sempre considerando però che Emanuelson è l'obiettivo numero uno.

CENTROCAMPO- Con la possibile cessione di Munari, i rossoblu stanno pensando realmente a Mati Fernandez: il cileno ha risolto il suo contratto con la Fiorentina nella serata di ieri e Capozucca è al lavoro per presentare un'adeguata offerta di contratto al talentuoso centrocampista. Su di lui, però, c'è anche l'Atalanta, attratta dall'opportunità di rinforzare il centrocampo a parametro zero.

L'alternativa per i rossoblu si chiama come sempre Gokhan Inler ma anche qui la concorrenza è agguerrita: il centrocampista ex Napoli lascerà sicuramente il Leicester City di Claudio Ranieri a breve, ma il giornale svizzero Blick riporta il nuovo interesse del Besiktas nei suoi confronti. Il sodalizio di Istanbul, dopo le trattative sfumate in passato, spera di poter mettere finalmente le mani sul cartellino del classe '84. Nella serata di ieri sono arrivate ulteriori conferme riguardo la trattativa fra Leicester e Besiktas, per questo il Cagliari avrebbedato la priorità a Mati Fernandez, il quale nutre un certo interessamento per la squadra sarda. Resta da risolvere la grana dell'ingaggio del cileno, che alla Fiorentina guadagnava troppo per le casse del club sardo, ben due milioni di euro lordi a stagione. Sfumata ormai la pista Marrone, accasatosi allo Zulte Waregem nella giornata di ieri.

SAU- Dopo la partita con la Roma, Marco Sau ha detto la sua sugli obiettivi e sulla situazione attuale del Cagliari alla Gazzetta dello Sport: "La voglia c'è sempre stata. Ho azzerato tutto. L'impresa dello scorso campionato mi ha aiutato e ora ci tenevo a partire bene e a dimostrare quello che valgo. Borriello? Marco è un grandissimo professionista, un giocatore che non scopriamo certo oggi. Per le sue caratteristiche è naturale trovarsi bene con lui in campo. Sì c'è forte intesa tra di noi. Ben vengano giocatori del suo calibro che possono dare un valido contributo alla nostra causa".

SALAMON- Anche l'ex difensore di Sampdoria e Milan ha concesso qualche parola riguardo il match contro la Roma: "Ho cercato di farmi trovare subito pronto. Venivamo da una partita che avevamo rischiato di vincere ma nella quale non avevamo brillato; volevamo imporre il nostro gioco alla Roma e penso che ci siamo riusciti. Siamo stati coraggiosi e spregiudicati: partivamo da sfavoriti, quando è così giochi con la testa più leggera. Sul 2-0 non ci siamo disuniti, abbiamo cercato di fare passare il brutto momento. Fortunatamente siamo riusciti ad accorciare subito le distanze e poi nel finale anche a pareggiare. Forse all'inizio dei due tempi abbiamo concesso un po' troppo alla Roma, ma sono belle partite da giocare, contribuiscono a farti crescere. I tifosi sono stati splendidi, sappiamo quanto rappresenta la squadra per questa terra: è un orgoglio giocare per loro".

CESSIONI- Oltre alla possibile cessione di Munari, con il Bari in pole position, con il seguente comunicato il Cagliari ha fatto sapere di aver ceduto Marko Pajac al Benevento: "Il Cagliari Calcio comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, con la formula del prestito secco, il giocatore Marko Pajac al Benevento. Dopo l'arrivo in Sardegna, la preparazione estiva e le prime apparizioni con la maglia rossoblù, Marko (classe 1993) potrà ora giocare con più continuità e proseguire il suo percorso di crescita nel calcio italiano." Non un addio dunque, ma solo un arrivederci con il centrocampista che rientrerà sicuramente alla base l'anno prossimo per essere rivalutato nella prossima pre-season.