Cagliari, Rastelli a caccia di maturità: "Non dobbiamo perdere dimensione ed obiettivo"

Il tecnico dei sardi, noni in classifica a quota sedici punti, tiene alta la concentrazione in casa Cagliari in vista della ostica trasferta dell'Olimpico di Torino, dove il tecnico si aspetta una prova di maturità da parte dei suoi.

Cagliari, Rastelli a caccia di maturità: "Non dobbiamo perdere dimensione ed obiettivo"
Cagliari, Rastelli a caccia di maturità: "Non dobbiamo perdere dimensione ed obiettivo"

"Poche storie, il Torino è una grandissima squadra, mentre noi non dobbiamo perdere di vista la nostra dimensione". Inizia così, con tono perentorio e come al solito deciso, la conferenza stampa di Massimo Rastelli, che dopo la vittoria conquistata contro il Palermo lunedì sera non intende perdere di vista l'obiettivo salvezza per il suo Cagliari nè montarsi la testa guardando a obiettivi che per ora non riguardano il raggiungimento del minimo traguardo.

Il tecnico ex Avellino va a caccia di maturità e, domani pomeriggio, ci proverà a Torino, contro una delle squadre più in forma del campionato. Rastelli che ha successivamente analizzato la situazione della sua squadra, guardando alla presenza di Padoin tra i convocati, anche se non è certa la sua presenza dal primo minuto: "Padoin è tra i convocati. Siamo riusciti a recuperarlo, ma vedrò se sarà il caso di impiegato o meno. Farias? Sta lavorando molto bene e per noi è un'arma in più. La formazione titolare? Ho ancora diversi dubbi, è segno evidente help in questo gruppo sono in tanti ad avermi dimostrato qualcosa".

Nonostante la vittoria che ha proiettato i sardi a metà classifica a quota sedici punti, il tecnico non perde umiltà e spirito di sacrificio, ricordando che fin qui nulla è ancora stato fatto, anzi: "Andiamo avanti in linea con il nostro obiettivo cercando di fare tesoro degli errori e delle sconfitte. Domani sarà necessario interpretare bene la gara sin da subito e guai a concedere occasioni o goal come successo a Roma".

A margine della conferenza stampa e alla vigilia della partenza alla volta di Torino, il tecnico ha diramato la lista dei convocati a disposizione per la sfida dell'Olimpico. Out gli infortunati Murru, Ionita e Joao Pedro.

Portieri - Colombo, Rafael, Storari

Difensori - Bittante, Bruno Alves, Capuano, Ceppitelli, Isla, Pisacane, Salamon

Centrocampisti - Barella, Dessena, Di Gennaro, Munari, Padoin, Tachtsidis

Attaccanti - Borriello, Farias, Giannetti, Melchiorri, Sau.