Cagliari: pareggio beffardo a Pescara, ma la classifica sorride

Nell'ultimo turno di campionato il Cagliari non è riuscito a portare a casa il bottino pieno. Di fronte ha avuto un buonissimo Pescara, capace di strappare un punto nei minuti finali.

Cagliari: pareggio beffardo a Pescara, ma la classifica sorride
Photo by "Sportal.it"

Il Cagliari continua la sua scalata verso la salvezza. Nell'ultimo incontro, la squadra di Massimo Rastelli è riuscita a portare a casa un punto dalla trasferta di Pescara. C'è rammarico per via del goal subito nei minuti finali, ma è comunque un pareggio che permette di proteggere i 13 punti di vantaggio sul terzultimo posto. 

I problemi da risolvere, però, riguardano soprattutto la difesa. Il reparto arretrato è sicuramente l'anello debole della squadra, etichettata come peggior difesa della Serie A con 32 goal subiti. L'attacco, invece, è il reparto che offre più garanzie, visto il duo composto da Borriello Sau, e dal rigenerato Farias. Rastelli, inoltre, non ha a disposizione Joao Pedro, trequartista brasiliano molto importante nel suo assetto tattico. 

Finora la classifica sorride, visti i 20 punti totalizzati in 15 partite, punti conquistati soprattutto in casa, dove lo score parla di una sola sconfitta, un pareggio, e di ben cinque vittorie. In trasferta, invece, il rendimento è negativo; da registrare c'è l'ultimo pareggio contro il Pescara e la prestigiosa e clamorosa vittoria in rimonta a San Siro contro l'Inter. 

L'obiettivo di squadra e allenatore è quello di arrivare alla sosta natalizia con 26 punti e, calcoli alla mano, l'impresa non è impossibile. Nel prossimo turno ci sarà un cliente scomodo come il Napoli di Maurizio Sarri, formazione sicuramente più quotata ma che ultimamente concede qualcosa in fase difensiva. Dopo, invece, trasferta al Castellani di Empoli e match casalingo contro il Sassuolo, formazioni complicate da affrontare, ma con difficoltà che inizialmente in pochi si sarebbero aspettati. 

Se questa strategia dovesse andare a buon fine, il Cagliari farebbe un grosso passo in avanti verso la quota salvezza, obiettivo principale designato dalla società ad inizio stagione. Con il tempo ritornerà anche Joao Pedro, calciatore che è pronto a rimettersi in gioco per aiutare i propri compagni.