Rastelli: "Vittoria dedicata a Melchiorri"

Soddisfatto il tecnico rossoblu dopo la bella vittoria ottenuta sul Genoa

Rastelli: "Vittoria dedicata a Melchiorri"
Rastelli: "Vittoria dedicata a Melchiorri"

Massimo Rastelli è intervenuto in sala stampa al termine della bella vittoria ottenuta dal Cagliari sul campo amico contro il Genoa. Molto contento, il tecnico ha analizzato la partita per poi fare una dedica speciale, dopo aver anche ringraziato i tifosi: "Eravamo partiti davvero bene, poi il Genoa ha preso campo, non abbiamo dato la giusta pressione sui portatori e ci siamo abbassati troppo. Siamo stati bravi a ribaltare il risultato nel primo tempo. Nel secondo c'eravamo solo noi. Peccato per l'espulsione di Capuano". Prosegue poi: "Ringrazio i tifosi venuti allo stadio nonostante il freddo. Di Gennaro? Durante la settimana ha avuto un fastidio che durante il riscaldamento si è acutizzato. Prima del fischio d'inizio ho chiesto di mandare in campo Tachtsidis. Il greco ha iniziato così così, salvo poi imporsi".

Qualche considerazione poi anche su Nicolò Barella, presente e futuro della società rossoblu: "Barella cresce di partita in partita. Oggi è stato devastante, ha svolto alla lettera ciò che gli ho chiesto. In generale la squadra è stata ottima, con piccoli accorgimenti stiamo migliorando la tenuta difensiva, concediamo sempre meno agli avversari."

Una dedica speciale: "Dedichiamo questa vittoria a Federico Melchiorri."

Ha parlato, poi, anche Ciro Capuano, espulso nel finale della partita di oggi: "Sono contento per un grande risultato, ottima prestazione collettiva. Dispiace per l'espulsione, ma sapevo dopo il fallo che l'arbitro mi avrebbe cacciato. Grande reazione della squadra dopo il buio periodo di dicembre, stiamo acquistando sempre maggiore fiducia in noi stessi e stiamo ottenendo risultati. Centrale o terzino non ho problemi purché il mister mi da fiducia".

Infine, Gianni Munari, in procinto di partire verso Parma nei prossimi giorni: "Oggi è stata la mia ultima partita in rossoblu. Da domani sarò un giocatore del Parma. È stata un'esperienza bellissima e porterò Cagliari nel mio cuore. Oggi è stata una vittoria meritato e bellissima. Mi appresto ad affrontare un campionato duro come quello della Lega Pro con l'obiettivo di riportare il Parma in B. Saluto calorosamente tutti i tifosi del Cagliari".