Cagliari - Si ferma Di Gennaro, Miangue sempre più vicino, idea Faragò

Il centrocampista out dopo l'infortunio occorso domenica. Mercato, saluta Bittante, vicino il terzino dell'Inter

Cagliari - Si ferma Di Gennaro, Miangue sempre più vicino, idea Faragò
Davide Di Gennaro, nel match di andata contro la Roma

Ripresa degli allenamenti per il Cagliari dopo la bella vittoria casalinga ottenuta domenica. La squadra di Rastelli è tornata infatti in campo nel pomeriggio di ieri, dopo aver svolto esercizi di attivazione in palestra. Freddo e maltempo non hanno fermato la compagine rossoblu, impegnata con esercizi di mobilitazione articolare e, a seguire, lavoro aerobico a gruppi, giochi di posizione e partita su campo ridotto. Cielo grigio e vento hanno invece accompagnato i sardi nell'allenamento mattutino di oggi, ad Asseminello. Dopo una prima parte di attivazione nella palestra del Centro sportivo, la sessione di allenamento dei rossoblù è proseguita sul Campo 1: agli ordini di mister Rastelli la squadra ha inizialmente svolto un lavoro specifico sulla fase difensiva. La seduta è poi quindi proseguita con il gruppo diviso in due squadre per una serie di partitelle a tema su campo ridotto. In chiusura punizioni e tiri in porta.

Al termine dell’allenamento calciatori e staff si sono ritrovati a tavola per pranzare tutti assieme nella sala ristorazione del Centro Sportivo, nel pomeriggio riposo, in vista della seduta di domani.

Assenti forzati da due giorni Di Gennaro e Padoin, a riposo a causa dei rispettivi problemi muscolari. Il numero 8 rossoblù si è sottoposto agli accertamenti all'Ospedale Marino che hanno rivelato una elongazione all'adduttore sinistro. Le sue condizioni verranno monitorate nei prossimi giorni dallo staff medico: da valutare i tempi di recupero. Padoin invece segue il piano di recupero per la distrazione al'adduttore.

Mercato
Assente all'allenamento di oggi anche Bittante, a causa del suo trasferimento in prestito alla Salernitana, dopo essere formalmente rientrato alla base, all'Empoli. Il Cagliari, dopo aver recuperato Murru, prosegue la caccia per una riserva nel ruolo di terzino sinistro e sembrerebbe essere sempre più vicino all'acquisto a titolo temporaneo di Senna Miangue, prodotto del vivaio dell'Inter, classe '97. Prestito con diritto di riscatto e possibilità di controriscatto da parte del sodalizio milanese in futuro. C'è l'ok del giocatore e dei sardi, attesa solamente la risposta di Suning.

Non c'è solo Miangue, però, nella lista di Capozucca e Giulini. I dirigenti rossoblu, infatti, dopo aver sondato il terreno per Letizia, del Carpi, sembrano aver virato con decisione su Paolo Faragò, talentuoso e promettente centrocampista del Novara, messosi ben in mostra in questi primi sei mesi di B. Il summit fra le due società è andato bene e i sardi sembrerebbero aver raggiunto un accordo di massima attorno ai due milioni e mezzo più bonus.
 

Paolo Faragò (CalcioWeb)