Il Cagliari punta dritto su Falcinelli. Sempre più vicino l'arrivo di Cigarini e Regini

La squadra sarda pressa il crotone per Falcinelli, a giorni è fatta per Murru alla Sampdoria, scambiato con i Cigarini e Regini.

Continua il pressing del Cagliari sull'attaccante del Sassuolo, in prestito al Crotone nella passata stagione, Diego Falcinelli. Non sono passati infatti inosservati ai più i 13 gol che l'ex Perugia ha messo a segno nella stagione appena chiusa, i quali hanno contribuito fattivamente alla salvezza dei pitagorici. Trattativa comunque non molto semplice per il Cagliari: Falcinelli potrebbe arrivare a parametro zero anche se il Sassuolo gli ha proposto un biennale da firmare; nonostante ciò la concorrenza delle altre squadre di Serie A si fa sentire: la Sampdoria deve trovare un sostituto per il neo juventino Patrick Schick e il Torino pensa già al dopo Belotti. 

Ai rossoblu piace anche il difensore del Sassuolo Luca Antei che ha un contratto con i neroverdi fino al 2018. Nel frattempo la dirigenza isolana chiude un affare a tre con la Sampdoria per il giovane Nicola Murru, che passa ai doriani all'interno di uno scambio con Vasco Regini, difensore, e Luca Cigarini, centrocampista; oltre ai cartellini di questi ultimi va aggiunto anche un versamento nelle casse sarde di 6 milioni di euro. La trattativa sembra essere in dirittura d'arrivo e l'ufficialità è questione di giorni: dalla prossima settimana il difensore della nazionale Under 21 vestirà la maglia della Sampdoria. La squadra per Rastelli prende forma e si aggiudica un centrocampista di esperienza e un buon difensore, che rinforzano la squadra sarda.

Nel frattempo, la società rossoblu insiste per il rinnovo dell'attaccante Marco Borriello che ha voglia di continuare al Cagliari dopo l'ottima stagione. A tal proposito il presidente Tommaso Giulini ai microfoni della Gazzetta dello Sport dichiara: "Borriello? Il rinnovo fino al 2019 non è ancora certo al 100% , ma Borriello ha ancora un anno di contratto con noi, ha voglia di restare a Cagliari e di giocarsi qui le sue chance per andare al Mondiale della prossima estate. Ha fatto benissimo quest’anno e sono convinto che indipendentemente dal prolungamento farà altrettanto bene la prossima stagione."