Cagliari-Pavoletti, ora è ufficiale: "Non vedo l'ora di iniziare"

Firma di rito e prima intervista per il nuovo centravanti rossoblù, che è diventato il giocatore più pagato della storia del club.

Cagliari-Pavoletti, ora è ufficiale: "Non vedo l'ora di iniziare"
Leonardo Pavoletti al momento della firma del contratto. | Cagliari Calcio, Facebook.

Ne ha passate veramente tante, Leonardo Pavoletti, in questa lunga estate. Ovviamente, parlando di calciomercato, intendiamo tante trattative: diverse squadre hanno provato l'approccio all'ormai ex attaccante del Napoli, da Udinese a Sassuolo, ma solo una è riuscita a tesserarlo trovando la quadra giusta sia con i partenopei che col giocatore stesso, ovvero il Cagliari, che ha appena reso ufficiale il colpo.

I dettagli sono noti alla maggioranza del pubblico da un po' di tempo, ma è meglio ribadirli: la formula sarà quella del prestito con obbligo di riscatto per un totale di 10 milioni di euro più 2 di bonus, che renderà l'attaccante ex Genoa - aldilà del raggiungimento totale o meno della parte variabile della cifra - il giocatore più pagato della storia del club sardo. Un colpo importante per sostituire uno come Marco Borriello, passato alla SPAL dopo la rottura con Massimo Rastelli; i maggiori dubbi su questo colpo arrivano proprio nei confronti dell'allenatore, che ha sempre preferito giocatori con un altro genere di caratteristiche per le sue squadre. Vedremo come si adatterà alla sua nuova punta, che sicuramente è già pronta a dare il massimo.

In questa giornata così intensa, il ragazzo ha trovato il tempo anche per la sua prima intervista da giocatore del Cagliari, che potete trovare sopra in formato video: "Sono felicissimo che il Cagliari, la società, il Presidente, il direttore sportivo, abbiano creduto in me e abbiano fatto un grande contributo per portarmi. Anch'io ho sempre voluto venire a Cagliari, quindi ho deciso di dare un contributo per questo progetto. Non vedo l'ora di iniziare. E' un grande progetto, non dobbiamo pensare singolarmente ma alla squadra. Dobbiamo partire già da domenica prossima contro il Crotone a fare punti, la squadra lo merita, sta giocando bene, ora deve solo iniziare a fare punti. Già i tifosi mi hanno dimostrato tanto, li aspetto ancora più numerosi allo stadio perchè ci dovranno portare alla vittoria".