Chievo-Atalanta, le ultime

Tra le tre gare di oggi alle 15 spicca Chievo-Atalanta. Gli orobici, al momento, sono una delle squadre più in forma della Serie A e in classifica si trovano a ridosso della zona Europa League con l'ottimo bottino di 24 punti. Denis e soci non vogliono fermarsi. Anche i veneti sono reduci dalla vittoria conquistata a Frosinone domenica scorsa, e mirano ad un'altra vittoria che darebbe un'importante boccata d'ossigeno in chiave salvezza.

Chievo-Atalanta, le ultime
Chievo
0 0
Atalanta
Chievo: (4-3-1-2) Bizzarri; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Radovanovic, Rigoni, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Paloschi Panchina: Bressan, Seculin, Cesar, Sardo, Frey, Christiansen, Pinzi, Castro, Pellissier, Inglese Allenatore: Maran
Atalanta: (4-3-3) Sportiello; Raimondi, Paletta, Toloi, Brivio; Kurtic, de Roon, Cigarini; Moralez, Denis, Gomez Panchina: Bassi, Radunovic, Saugher, Bellini, Stendardo, Masiello, Cherubin, Grassi, Estigarribia, D'Alesandro, Monachello Allenatore: Reja
ARBITRO: Pinzani (ITA)

La posta in palio è alta. L'Atalanta vuole rafforzare quest'ottima posizione in classifica che la vede al settimo posto e con gli stessi punti del Milan. Una vittoria caricherebbe ancora di i più i ragazzi di Reja. Il Chievo, invece, cerca punti per avvicinarsi il prima possibile alla quota salvezza. Al "Bentegodi" assisteremo quindi ad una sfida molto interessante.

CHIEVO - Maran scioglierà all'ultimo il dubbio legato a chi affiancherà Gamberini nel ruolo di centrale difensivo: il ballottaggio è tra Cesar e Dainelli, col secondo leggermente in vantaggio. Altra (piccola) incognita riguarda il centrocampo, con Castro che è recuperato e insidia l'ex atalantino Radovanovic nel ruolo di mezzala. Mentre, in attacco, assieme a Meggiorini ci sarà Paloschi, nettamente favorito su Inglese. Per il resto, 4-3-1-2 con Bizzarri tra i pali e Cacciatore e Gobbi terzini. In mezzo, oltre al serbo, spazio ai titolarissimi Rigoni ed Hetemaj. A supportare le due punte ci penserà il solito Birsa.

ATALANTA - Iniziando dalla difesa, Reja può contare sull'importante rientro di Toloi, il quale tornerà al centro assieme a Paletta. Mentre nel ruolo di terzino sinistro agirà ancora Brivio, dato che Dramè, un ex del Chievo, è ancora ai box. A centrocampo, vista la squalifica di Migliaccio e il grave infortunio di Carmona, Grassi potrebbe partire titolare al posto di Kurtic, anche se lo sloveno è favorito. In attacco, spazio ancora a Denis, data l'indisponibilità di Pinilla. "El Tanque" sarà supportato dal fondamentale e imprescindibile duo Gomez-Moralez.