Empoli, ora si decide il campionato!

4 partite in 16 giorni che potrebbero dare la certezza matematica della permanenza in massima serie per la squadra azzurra.

Empoli, ora
si decide il campionato!
Empoli, ora si decide il campionato!

Siccome la parola “quasi” è stata ritenuta dal tecnico azzurro Maurizio Sarri altamente pericolosa in ambito calcistico, è arrivato il momento per l’Empoli di mettere la parola fine al discorso riguardante la lotta salvezza e di certificare la permanenza in serie A per la stagione 2015-16.

E da domani l’Empoli inizierà un mini ciclo molto importante che potrebbe far tramutare la quasi salvezza in una certezza forse anche aritmetica. A cominciare dalla partita di domani che vedrà di scena gli azzurri all’Atleti Azzurri d’Italia contro l’Atalanta sotto di 4 punti in classifica. Un risultato positivo avvicinerebbe ancora di più l’Empoli alla salvezza e sarebbe importante non perdere domani per la squadra di Sarri, per mantenere o aumentare il distacco sull’Atalanta e per poter affrontare le successive difficili sfide con maggiore serenità. Infatti gli azzurri torneranno in campo giovedì per affrontare nel turno infrasettimanale il Napoli, che vive un ottimo momento di forma e che vuole riconquistare il terzo posto. Dopodiché ci sarà la trasferta di Torino il 5 maggio contro la squadra granata in piena lotta per la zona europea. E finisce questo ciclo domenica 10 maggio con la partita più attesa per i tifosi azzurri, il derby dell’Arno contro la Fiorentina, sfida che l’Empoli non vince addirittura da 18 anni e che per questo assume una valenza ancora più grande.

Quindi, a partire da domani, l’Empoli potrebbe avvicinarsi sempre di più alla salvezza, traguardo ormai a portata di mano visti gli 11 punti di vantaggio sul Cesena terz’ultimo e le sole 7 giornate rimaste a disposizione della squadra romagnola per rimontare. Ma Maurizio Sarri ha imposto l’obbiettivo per la squadra azzurra, ovvero di raggiungere quota 40 punti per fugare ogni dubbio e per evitare ulteriori calcoli che servono a ben poco. Il calendario non è dei più semplici e questo il tecnico di Valdarno lo sa perfettamente e presenta così la sfida di domani e quelle a venire: "Per noi sono tutte gare decisive per la salvezza. Se facciamo un risultato pieno potremo chiudere il discorso. Ma è una gara difficile, perché giocheremo in un ambiente caldo. Bisogna arrivare pronti alla sfida e reggere bene l’impatto col match, questa è una gara che si potrebbe decidere così".

Appuntamento quindi a domani nel lunch match delle 12:30 tra Atalanta ed Empoli che mette in palio punti pesanti per la lotta salvezza.