Sarri carica: “A Torino per vincere e conquistare la salvezza”

Un Sarri voglioso e determinato motiva così i suoi ragazzi in vista della sfida con il Torino

Sarri carica: “A Torino per vincere e conquistare la salvezza”
“A Torinoper vincere e conquistare la salvezza!”

Vigilia di campionato per l’Empoli che si prepara a sfidare il Torino, match che si giocherà oggi alle ore 15:00 all’Olimpico.

Ha parlato ieri in conferenza Maurizio Sarri che ha presentato il match contro i granata: “Sarà una partita difficile, loro sono forti e giocano per obiettivi importanti e vorranno onorare l’anniversario di Superga. I ragazzi stanno bene e mi aspetto che giocheranno con la stessa determinazione di sempre”.

“Oggi ci giochiamo la possibilità di salvarci matematicamente e di avvicinare quattro-cinque squadre che ci stanno davanti. Non farò turnover e non risparmierò i diffidati in vista del derby di domenica contro la Fiorentina, anche perché numericamente siamo contati visto che sono stati convocati anche quattro giocatori della primavera, al massimo sono possibili 2-3 cambiamenti.”

Sul modulo:” Il 4-3-2-1 lo abbiamo considerato molto attentamente, ma l’assenza di Verdi ci preclude questa possibilità, ma è un modulo certamente utilizzabile in futuro”.

Sul Torino e su Ventura: “Ventura è un grande allenatore che dà sempre un’identità alle sue squadre. Non so perché non abbia mai allenato una grande club, ma il Torino certamente è una squadra di grande blasone”.

Sulla visita a Superga: “Dispiace che non sono potuto andare alla celebrazione di lunedì. Il Grande Torino ha rappresentato una parte importante della storia del calcio e dell’Italia, quindi è una visita quasi doverosa”.

Sul contratto:” Ho due anni di contratto, sono sereno e penso solo alla partita di domani che potrebbe essere per noi molto importante.”