L’Empoli prepara la trasferta di San Siro

Ha parlato in settimana l’ex Milan Riccardo Saponara per presentare la prossima partita

L’Empoli
prepara la trasferta di San Siro
L’Empoli prepara la trasferta di San Siro

Giorni di duro lavoro per i ragazzi di Marco Giampaolo che si stanno allenando in vista dell’affascinante match di San Siro contro il Milan. Gli azzurri vengono da 2 sconfitte di fila (1 in Coppa Italia e 1 in campionato contro il Chievo) e per questo cercheranno quantomeno di offrire una prestazione dignitosa per poter racimolare almeno 1 punto. Per farlo si affideranno al talento di Riccardo Saponara che ha parlato, nei giorni scorsi, in conferenza stampa del prossimo match e del suo futuro: "Il Milan è una squadra in costruzione, con elementi di livello, che non sarà facile da affrontare, anche perché avrà dalla sua un pubblico che ha ritrovato l´entusiasmo. Noi dovremo alzare il ritmo ed evitare di difendere bassi perché rischiamo di farci schiacciare. Ripartiamo dopo domenica: il mister ci ha chiesto di svoltare, portandoci dietro la rabbia, positiva, e non le cose negative. In settimana stiamo lavorando bene, ripartendo dalle cose buone fatte e migliorando dove abbiamo sbagliato. Anche perché il vero Empoli vero è quello del primo tempo". 

"L´esperienza in rossonero - ha dichiarato Saponara - a livello caratteriale mi ha dato molto. Penso che certi treni quando passano vadano presi e anche tornando indietro rifarei la stessa scelta. Il ritorno a San Siro? Non sarà una gara come le altre: ci tengo a far bene, ma non per un senso di rivalsa, quanto per lo stadio dove giocheremo e l´avversario che fa scattare sempre qualcosa in più".

"Vorrei che anche questa stagione prosegua sulla falsa riga della fine della scorsa - ha concluso Saponara - cercando di migliorarmi ancora e dando un contributo alla squadra, consapevole che tutti si aspettano da me cose importanti, ma senza però sentire troppa pressione o responsabilità. Nazionale? Come tutti i giocatori i vorrei vestire quella maglia. Ma penso che l´arrivarci dipenda sola dal lavoro settimanale e il far bene con l´Empoli".

Per quanto riguarda l’undici che scenderà in campo non dovrebbero esserci grandi stravolgimenti rispetto all’ultimo match. Ci sarà il rientro dalla squalifica di Tonelli che prenderà il posto di Martinelli e comporrà la coppia difensiva con uno tra Barba e Costa, a centrocampo Maiello prova a insidiare Diousse e Zielinski mentre in attacco probabile conferma per il duo Pucciarelli-Maccarone.