Empoli-Carpi: Giampaolo sorride, Castori va in ritiro

L'Empoli di Giampaolo continua a giocare bene e a fare risultato. Vittoria netta quella contro il Carpi che va in ritiro fino alla gara di Coppa Italia di Mercoledì.

Empoli-Carpi: Giampaolo sorride, Castori va in ritiro
Giampaolo, allenatore dell' Empoli

Può essere soddisfatto Marco Giampaolo per la convincente vittoria del suo Empoli contro il Carpi. L'allenatore dei toscani ha parlato ai microfoni di Radio Rai subito dopo la gara:

"Il Carpi si è chiuso molto, bisognava avere pazienza per trovare la giocata giusta. I ragazzi lo hanno fatto, sono stati bravi. Non mi sono piaciuti solo gli ultimi 20', abbiamo giocato troppo individualmente. Per 70' però la prestazione è stata eccellente. La finestra è lunghissima, si parlerà di mercato per un mese e questo non mi piace molto. Però la società sa quello che deve fare, bisogna arrivare a giugno con questo gruppo. Qualcosa può cambiare, ma bisogna essere soprattutto bravi a non alimentare tutto ciò che può distogliere dagli obiettivi della squadra. Mi auguro possa continuare questo momento, è difficile per una squadra di provincia vincere 3 gare di fila. La società è stata brava a trovare i sostituti dei ragazzi ceduti, qui è un cantiere aperto." Questo poi il suo pensiero in conferenza stampa su Saponara: "Saponara? Si allenava una volta alla settimana, alla lunga lo paghi. Non era colpa sua, infatti l'ho sempre fatto giocare perché non volevo che perdesse mentalmente il clima delle partite. Era motivato, si è allenato bene e oggi ha fatto una partita eccellente, è in grado di fare anche meglio."

Castori ha commentato brevemente in sala stampa sia la prestazione della squadra che la scelta di andare in ritiro: "Nel primo tempo abbiamo fatto bene, nel secondo tempo siamo rientrati senza concentrazione. Se avessimo evitato quel calo di tensione avremmo potuto fare risultato. Il ritiro a Coverciano? Lo avevamo già deciso prima di partire, evitiamo di fare un avanti-indietro. Rimaniamo concentrati ed evitiamo la dispersione di risorse fisiche in vista della partita di mercoledì contro la Fiorentina in Coppa Italia." Così, invece, ai microfoni di Radio Rai: "Nel primo tempo siamo partiti bene, abbiamo chiuso le giocate dell'Empoli per poi ripartire. Abbiamo anche creato delle occasioni, ma se non le sfrutti è chiaro che la gara si complica. Nella ripresa non siamo stati molto concentrati, dispiace per come è andata."