L’Empoli si prepara all’esame Atalanta

Gli azzurri proveranno a tornare al successo per non perdere il treno per il sogno Europa.

L’Empoli siprepara all’esame Atalanta

Parlare di crocevia sembra ingiusto nei confronti di una squadra che ha quasi ottenuto il suo obiettivo stagionale e che sta disputando un campionato straordinario. Però l’Empoli vuole sognare e per questo la partita di domani con l’Atalanta è una tappa fondamentale per il percorso degli azzurri. La salvezza è ormai ad un passo e le prossime due partite con i bergamaschi e Frosinone potrebbero certificarla, ma l’Empoli non vuole fermarsi perché sa che la squadra ha margini di miglioramento e che potrebbe togliersi altre belle soddisfazioni da qui alla fine.

Per questo sarebbe importante tornare alla vittoria dopo aver totalizzato 2 punti nelle ultime 3 partite, ma il match di domani non sarà affatto semplice visto che l’Atalanta non vince da nove partite e quindi cercherà in tutti i modi di tornare alla vittoria dopo la cocente sconfitta di mercoledì scorso a Verona con l’Hellas.

In casa Empoli non dovrebbero esserci grosse variazioni nell’undici che scenderà in campo domani. Costa è ancora out così dovrebbe essere preferito Camporese a Ariaudo che è appena arrivato in Toscana e non dovrebbe essere rischiato. A centrocampo torna Buchel che potrebbe soffiare il posto a Croce mentre in attacco l’ex Livaja recupera e dovrebbe essere convocato per poi magari entrare a partita in corso.

Quindi la probabile formazione è Skorupski tra i pali, in difesa Laurini e Mario Rui esterni con Tonelli e Camporese centrali, a centrocampo Zielinski e Buchel affiancheranno Paredes, Saponara sarà il trequartista alle spalle della coppia offensiva Maccarone-Pucciarelli. Quindi probabile conferma della formazione tipo per tornare a vincere e per avvicinarsi sempre di più all’obiettivo salvezza sognando sempre qualcos’altro.