Empoli, niente da fare: battuto 1-2 dal Frosinone

I toscani vengono sconfitti in casa da un Frosinone cinico e dalle due reti messe a segno da Ciofani, illusoria la rete del momentaneo pareggio di Maccarone.

Empoli, niente da fare: battuto 1-2 dal Frosinone
Empoli - Frosinone 1-2
Empoli
1 2
Frosinone
Empoli: EMPOLI (4-3-1-2) : SKORUPSKI; ZAMBELLI (80' MCHEDLIDZE), ARIAUDO, TONELLI, MARIO RUI; ZIELINSKI, PAREDES, BUCHEL (79' BITTANTE); SAPONARA; MACCARONE, PUCCIARELLI. ALL.: GIAMPAOLO
Frosinone: FROSINONE (4-4-2) : LEALI; ROSI, RUSSO, BLANCHARD, PAVLOVIC; GORI, FRARA, SAMMARCO, TONEV (70' AJETI); DIONISI (89' PAGANINI), CIOFANI (79' LONGO). ALL.: STELLONE
SCORE: 0-1, 17' CIOFANI; 1-1, 60' MACCARONE; 73' CIOFANI
ARBITRO: DI BELLO (ITA) AMMONITO : BUCHEL, MARIO RUI; SAMMARCO, BLANCHARD, GORI, TONEV, ROSI, LONGO
NOTE: Si gioca allo stadio Castellani di Empoli alle ore 15, partita valida per la venticinquesima giornata di campionato.

Piove sul bagnato per l'Empoli, che esce dal campo per la sesta volta consecutiva senza aver ottenuto i 3 punti, situazione che certifica la crisi nera (in realtà più di risultati che di gioco) della squadra di Giampaolo; prima gioia esterna invece per il Frosinone, abile nel sfruttare quelle poche occasioni capitate nel corso del match e capitalizzate al meglio dal bomber frusinate Daniel Ciofani, autore della doppietta decisiva.

Empoli alla ricerca di una vittoria che manca da ben 5 turni (in casa addirittura da 2 mesi), Frosinone che, raccogliendo punti al Castellani, supererebbe il Carpi sconfitto nell'anticipo del venerdi' dalla Roma e si insidierebbe al terzultimo posto.

Classico 4-3-1-2 per Giampaolo, con Ariaudo centrale insieme a Tonelli e in avanti i soliti Maccarone e Pucciarelli supportati da Saponara; si affida sempre al 4-4-2 Stellone, con Dionisi e Ciofani a guidare l'attacco frusinate.

I ritmi sin dai minuti iniziali del primo tempo fanno presagire una partita vibrante: pressing sfiancante dei padroni di casa, gioco propositivo degli ospiti. Dopo le prime innocue schermaglie un cross di Pavlovic al 17' permette a Ciofani di portare avanti i suoi con un colpo di testa sotto la traversa. I toscani tentano la reazione: slalom in area di Pucciarelli, ma il tiro è troppo centrale; Saponara serve centralmente con un pallonetto Maccarone che spara addosso a Leali. Termina la prima frazione con un Frosinone coraggioso che difende il vantaggio e un Empoli volenteroso ma confusionario e sprecone.

Nella ripresa il copione non cambia: Empoli all'attacco e Frosinone che si chiude sempre di più in difesa. Al 60' però un destro a giro dall'interno dell'area di Maccarone regala il pareggio ai padroni di casa, che immediatamente si ripropongono in avanti alla ricerca della segnatura che completerebbe la rimonta. Ma la beffa è dietro l'angolo: Mario Rui stende Dionisi in area e l'arbitro Di Bello comanda il penalty, realizzato perfettamente ancora una volta da Ciofani. L'Empoli si lancia all'assedio della roccaforte frusinate che, pur concedendo due limpide occasioni a Pucciarelli e Maccarone, tiene fino al fischio finale. 

I toscani perdono quasi definitivamente il treno per l'Europa League, rimanendo a 34 punti, superati dalla Lazio e a rischio sorpasso anche da parte del Sassuolo; Frosinone che vede invece, con 22 punti, aumentare le proprie speranze nella lotta per la salvezza.