Empoli - Costa: "Saponara e Tonelli sono pronti per una big"

"Il match con la Juve? Andremo a Torino come al solito per imporre il nostro gioco e per provare a conquistare un risultato positivo"

Empoli - Costa: "Saponara e Tonelli sono pronti per una big"
Costa: "Saponara e Tonelli sono pronti per una big"

Ha parlato ai microfoni di Sportmediaset il difensore dell'Empoli Andrea Costa per analizzare il momento della squadra in vista del match con la Juve e per parlare di mercato con diversi giocatori richiesti dalle big del nostro campionato.

"Credo che la squadra abbia avuto un calo che ci può stare dopo un ottimo girone d'andata, purtroppo non stanno venendo i risultati ma se continuiamo a giocare così arriveranno anche quelli.

Come si ferma la Juve? Sappiamo che affrontiamo la prima in classifica e la squadra più forte in Italia, ma noi stiamo preparando la partita come al solito cercando di andare a Torino per imporre il nostro gioco e per provare a conquistare un risultato positivo senza snaturarci.

Chi è più forte tra Dybala e Morata? Sono due giocatori con caratteristiche fisiche e tecniche diverse che stanno facendo molto bene ma forse in questo momento Dybala è il giocatore più importante della Juve e che fa la differenza.

Saponara alla Juve? Parliamo di un giocatore forte che ha grandi qualità che ho visto in pochi, credo che potenzialmente possa essere da grande squadra a partire già dall'anno prossimo.

Tonelli? Parliamo di un altro giocatore importante per questa squadra come ce ne sono tanti che possono ambire a palcoscenici più probanti, però è importante finire bene il campionato in modo che si possano conquistare una big.

Un favore a Sarri? Qui ci sono molti giocatori legati all'attuale tecnico del Napoli ma più che altro pensiamo a noi stessi e a conquistare il prima possibile la salvezza.

Giampaolo? Come Donadoni che ho avuto l'anno scorso è un tecnico bravo e preparato e quest'anno è molto bello allenarsi e giocare perchè dopo tanti anni imparo cose diverse che stimolano a fare sempre di più".