Empoli, Martusciello: "Contro la Lazio la voglia mancata contro l'Inter all'inizio"

Il tecnico empolese chiede ai suoi ragazzi un approccio alla gara contro la squadra di Simone Inzaghi diverso da quello avuto contro l'Inter.

Empoli, Martusciello: "Contro la Lazio la voglia mancata contro l'Inter all'inizio"
Giovanni Martusciello, empolicalcio.net

La classifica dell' Empoli non sorride in questo avvio di campionato e la gara contro l'Inter non può certo avere aiutato morale e autostima. Un inizio davvero complicato che si è tradotto nell'uno-due micidiale di Icardi che di fatto ha indirizzato la partita su binari difficili da tornare a percorrere per l'Empoli. Contro la Lazio serve qualcosa di diverso.

La richiesta arriva da Martusciello in conferenza stampa: "Domani vorrei vedere la voglia che non ho visto in quei primi venti minuti con l' Inter. La voglia di andare incontro ad un avversario forte, ma con sfrontatezza, senza timori. La voglia che i ragazzi hanno dimostrato nel corso della gara. È chiaro che tutto viene esaltato dal risultato, ma io devo guardare anche alla prestazione. Sicuramente quando vieni dalle sconfitte c´è sempre la giusta rabbia e domani mi aspetto una Lazio molto aggressiva, ma anche noi veniamo da una prestazione sotto tono con un risultato negativo, quindi mi aspetto la reazione della squadra. Spero e mi auguro che i ragazzi capiscano che questo è il passo che bisogna seguire, senza specchiarsi davanti ai numeri, che comunque ci fanno capire che non è tutto da buttare."

Dopo l'Inter per l'Empoli un altro avversario di qualità come la Lazio di Simone Inzaghi: "La qualità della Lazio è pari quella dell´Inter e in più loro sono più giovani e hanno quella verve tipica di chi ha voglia di farsi vedere. Poi in quello stadio siamo sempre usciti con le ossa rotte e gli ultimi due anni abbiamo fatto due brutte figure, spero che la squadra abbia fatto tesoro dell´insegnamento di Mercoledì. La cosa importante è come ci approcciamo noi alla partita, sicuramente c'è da migliorare, ma su questo lavoriamo tutti i giorni: ci sono situazioni che vanno rese più continue, per rendere il gruppo forte dal punto di vista delle conoscenze."