Dimarco: "Momento difficile, ma dobbiamo avere la forza di rialzarci"

"A Genova dobbiamo cercare di ottenere i 3 punti. L'Inter? Sono contento che si parli positivamente di me ma ora penso solo all'Empoli".

Dimarco: "Momento difficile, ma dobbiamo avere la forza di rialzarci"
Dimarco: "Momento difficile, ma dobbiamo avere la forza di rialzarci"

Grande rivelazione con l'under 20 e ora probabile titolare per il match con il Genoa. Parliamo del terzino dell'Empoli, di proprietà dell'InterFederico Dimarco, che ha parlato ieri in conferenza stampa.

"La partita con il Genoa è simile alle altre. Dobbiamo andare lì per provare a vincere la partita. Ci aspetta un calendario duro ma dobbiamo pensare a partita dopo partita.

Le difficoltà di questo inizio campionato? Ci sono e sono evidenti, ma ora dobbiamo pensare solo a lavorare per risolverli.

La nazionale? Sono contento per l'esperienza in under 20 e sono convinto che mi ha fatto crescere.

L'Inter? Sono orgoglioso che si parli positivamente di me e che De Boer faccia crescere i giovani, ma ora penso solo all'Empoli.

Il mio ruolo? Posso giocare anche interno di centrocampo ma il mio ruolo naturale è quello di terzino sinistro. Sono uno che gli piace molto attaccare, ma qui sto imparando anche a difendere. Se giocherei meglio nella difesa a 5? Ho giocato ad Ascoli come esterno alto e forse più mi si addice alle mie caratteristiche, ma mi trovo bene anche nella difesa a 4.

Pasqual? E' un grande terzino e con la Fiorentina lo ha dimostrato. Però io sono qui per mettere in difficoltà il mister e non temo nessuno. L'esordio con l'Udinese non è andato granchè ma già con l'Inter ho giocato con più scioltezza.

Come mi trovo a Empoli? Bene, sono molto contento della scelta che ho fatto. Empoli è una piazza ideale per i giovani che possono crescere con tranquillità".