Serie A: l'Empoli si sveglia, il Pescara sprofonda: 0-4 all'Adriatico

L'Empoli vince 4-0 a Pescara grazie alle reti di Maccarone (2), Pucciarelli e Saponara.

Serie A: l'Empoli si sveglia, il Pescara sprofonda: 0-4 all'Adriatico
Serie A: l'Empoli si sveglia, il Pescara sprofonda: 0-4 all'Adriatico ( Fonte foto: Gazzetta.it)
PESCARA
0 4
EMPOLI
PESCARA: BIZZARRI; CRESCENZI, CAMPGNARO, FORNASIER, ZAMPANO, AQUILANI ( 46' BIRAGHI), VERRE, MEMUSHAI BENALI (57' PEPE), MANAJ ( 71' PETTINARI), CAPRARI. ALL. ODDO
EMPOLI: SKORUPSKI; VESELI, COSTA, COSIC, PASQUAL, KRUNIC ( 85' PEREIRA), DIOUSSE, CROCE, SAPONARA, MACCARONE ( 67' GILARDINO), PUCCIARELLI ( 81' MARILUNGO). ALL. MARTUSCIELLO
SCORE: 0-4. 0-1 12' MACCARONE, 0-2 23' PUCCIARELLI, 0-3 44' MACCARONE, 0-4 89' SAPONARA
ARBITRO: ORSATO AMMONITI: CAPRARI, FORNASIER (P), KRUNIC (E)
NOTE: STADIO ADRIATICO INCONTRO VALIDO PER LA DODICESIMA GIORNATA DI SERIE A

Sorride l'Empoli mentre sprofonda il Pescara. All'Adriatico finisce 0-4 il lunch match della dodicesima giornata con i Toscani che si impongono grazie alla doppietta di Maccarone e i gol di Pucciarelli e Saponara. Con questa vittoria gli uomini di Martusciello salgono a 10 punti mentre il Pescara, contestato dai tifosi, resta a quota 7.

La gara.

4-3-2-1 per il Pescara con Crescenzi preferito a Biraghi, Aquilani in mediana con Verre e Memushaj. Caprari e Benali sulla trequarti con Manaj centravanti. 4-3-1-2 per l'Empoli con Saponara alle spalle di Pucciarelli e Maccarone. Gilardino parte dalla panchina.

Al 5' subito Pescara pericoloso con Verre che ci prova dai 25 metri ma la palla termina a lato. Il Pescara fa la partita ma è l'Empoli a passare in vantaggio, al 12' con un diagonale di Maccarone che non lascia scampo a Bizzarri, non perfetto sulla circostanza, 0-1. Pescara che reagisce e va subito ad un passo dal pari: triangolazione di Caprari con Memushaj, destro dal limite dell'area, palla che scheggia la traversa e poi finisce fuori. Ancora padroni di casa ad un passo dal gol poco dopo: Memushaj calcia in scivolata e trova l'ottima risposta di Skorupski, la palla rimbalza sulla linea e Pasqual anticipa Benali salvando il risultato. L'Empoli però ha cinismo da vendere e al 23' raddoppia: Saponara inventa, Maccarone rifinisce per Pucciarelli che batte Bizzarri con un bel destro dai 16 metri, 0-2. Pescara che sbanda clamorosamente in difesa e al 31' l'Empoli sfiora il tris: Croce pressa bene in mediana, palla a Maccarone che vede libero in area Pucciarelli. Tiro che termina alto sopra la traversa. Al 36' azione manovrata del Pescara, con Caprari che calcia col destro: blocca senza problemi Skorupski. Il tris dell'Empoli arriva a un minuto dall'intervallo: Saponara verticalizza per Maccarone che taglia la difesa del Pescara e con un ottimo tocco di destro buca Bizzarri, 0-3.

Nell'intervallo Oddo inserisce Biraghi per Aquilani. Il Pescara ci prova con la forza della disperazione, al 54' Memushaj inventa per Verre che calcia col piatto destro e trova l'ottima risposta di Skorupski. Ancora pescara dopo dieci minuti, mancato controllo di Manaj al limite dell'area, la palla giunge al subentrato Pepe che in diagonale sfiora il gol: tiro fuori di poco. Al 69' ospiti ad un passo dal poker: Pasqual trova Saponara su calcio piazzato. Il trequartista in area di rigore calcia col mancino, ma non trova lo specchio della porta. Oddo prova ad inserire anche Pettinare ma è l'Empoli a sfiorare la rete, al 78' prima Bizzarri respinge sul tiro di Pucciarelli, poi sul proseguimento dell'azione, Krunic mette fuori da favorevole posizione. E' solo il preludio al gol che arriva all'89' con un destro di Saponara che fulmina Bizzarri. Nel finale c'è spazio anche per la traversa di Pettinari ma il risultato non cambia, Empoli batte Pescara 4-0.