Un brutto Empoli conquista un punto d'oro al "Dall'Ara"

La squadra di Martusciello soffre contro il Bologna ma alla fine riesce ad ottenere un punto importante per l'obiettivo salvezza

Un brutto Empoli conquista un punto d'oro al "Dall'Ara"
croce bologna empoli

Se, ancora una volta, il migliore in campo è Lukasz Skorupski, autore di alcune parate importanti, è facile comprendere come il pareggio di ieri tra Bologna ed Empoli stia più stretto ai felsinei.

L'Empoli è sceso in campo con un solo obiettivo: il pareggio. L'atteggiamento degli azzurri è stato differente rispetto al solito, segno che da ora in poi conta più la sostanza che altro.

E se nel primo tempo l'Empoli ha avuto un paio di potenziali occasioni per far male al Bologna, nella seconda frazione si è visto solo l'undici di Donadoni, che ha provato fino all'ultimo a portare a casa l'intera posta in palio.

Ma un p0' per l'imprecisione degli attaccanti rossoblù e un po' per la gara gagliarda dell'Empoli, il risultato si è mantenuto sullo 0-0. E' la quinta partita che finisce a reti bianche per la squadra di Martusciello in campionato. Ma è soprattutto la tredicesima partita in cui l'Empoli non trova il gol, confermando ancora una volta le notevoli difficoltà del reparto avanzato.

E se aggiungiamo i dati che si riferiscono ai tiri e ai gol fatti, la situazione peggiora. Infatti l'Empoli è la squadra che ha fatto meno tiri in serie A e, di conseguenza, è il peggior attacco del campionato con soli 7 gol in 16 match (di cui 4 fatti solo nel match di Pescara).

Però ieri l'unico obiettivo era stoppare l'emorragia di sconfitte e l'Empoli, con molta sofferenza, ce l'ha fatta. Un punto che deve ridare sicurezze e fiducia in vista di un trittico di partite di importanza capitale.

Infatti sabato alle 15 al "Castellani" l'Empoli ospiterà la peggior squadra del torneo per rendimento in trasferta, il Cagliari. Anche la squadra sarda non sta certamente attraversando un gran periodo di forma e ha subito la cinquina del Napoli in un match senza storia.

Andando oltre, l'Empoli dopo la partita con il Cagliari andrà a Bergamo per fronteggiare l'Atalanta, reduce da due sconfitte consecutive. E dopo la sosta natalizia, gli azzurri termineranno il girone d'andata con lo scontro salvezza con il Palermo che si giocherà al "Castellani".

Dunque punto importante conquistato, ma l'appuntamento con i 3 punti è necessariamente rinviato al match di sabato che non potrà essere fallito.