Atalanta-Empoli: probabili formazioni e curiosità del match

Tra i bergamaschi problemi per l'intera difesa, tra i toscani squalificato Krunic e possibile riposo per Mchedlidze

saponara gomez atalanta empoli

Reduci da due ottimi risultati, Atalanta ed Empoli si preparano all'ultima fatica del 2016 nel match dell'Atleti Azzurri d'Italia di stasera che inaugurerà il turno infrasettimanale.

Diversi problemi per i due allenatori, alle prese con diversi dubbi di formazione.

L'Atalanta infatti dovrà fare a meno di Berisha, Paloschi e Suagher. Inoltre sono in dubbio i tre difensori titolari Caldara, Toloi e Masiello, ma i primi due dovrebbero partire dall'inizio affiancati da Zukanovic. A centrocampo dubbi Kurtic-Freuler e Dramè-Spinazzola con i primi menzionati favoriti. In attacco si va verso la conferma del tandem Petagna-Gomez.

Anche nell'Empoli ci sono problemi nel reparto difensivo, con le indisponibilità di Pasqual e Zambelli e le non perfette condizioni fisiche di Laurini e Veseli. Dunque difesa inedita dal 1' minuto, con Cosic e Dimarco terzini e Bellusci e Costa al centro. A centrocampo, squalificato Krunic, c'è il dubbio tra Tello e Mauri per il ruolo di interno destro, con il primo favorito. In attacco possibile turno di riposo per Mchedlidze, con Maccarone e Pucciarelli a tornare a comporre il tandem offensivo.

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Caldara, Zukanovic; Conti, Gagliardini, Kessiè, Dramè; Kurtic; Gomez, Petagna. All. Gasperini

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Cosic, Bellusci, Costa, Dimarco; Tello, Diousse, Croce; Saponara; Maccarone. All. Napoli

Curiosità del match

Ancora senza vittorie l'Atalanta nel mese di dicembre in campionato. Si conferma anche in questo 2016 il dicembre "nero" delle squadre guidate da mister Gasperini, che viaggiano "solo" alla media di 1,18 punti/partita, frutto di un bilancio composto da 12 vittorie, 9 pareggi e 17 sconfitte in 38 match disputati. Per l´Atalanta le 3 partite senza vittoria costituiscono la striscia negativa record in questa finora eccellente stagione 2016/17.

Leonardo Spinazzola alla 100° da professionista se gioca stasera: il centrocampista nerazzurro somma infatti, finora, 12 gettoni in Serie A, 78 in B e 9 in coppa Italia con le maglie di Empoli, Virtus Lanciano, Siena, Atalanta, Vicenza e Perugia. Esordio assoluto il 12 agosto 2012, coppa Italia, Empoli-Vicenza 1-2.

Con la doppietta a Pescara lo scorso 6 novembre, Massimo Maccarone è salito a 25 reti in maglia azzurra in serie A, agganciando Francesco Tavano in testa alla classifica marcatori all-time nella storia dell´Empoli in massima divisione. Oggi cerca un gol per la leadership solitaria.

L'Empoli vanta numerosi record dopo 17 turni della serie A 2016/17: è la formazione più anemica del torneo (9 reti segnate), è una delle due che segna con meno giocatori (6, come la Sampdoria), è l'unica rimasta ad andare in rete solo con titolari e mai con subentranti, ha nelle proprie fila il giocatore più ammonito (8 "gialli" per Bellusci), è una delle 5 regine dei pareggi (5 volte, come Fiorentina, Pescara, Bologna e Genoa) per altro tutti per 0-0, che fanno degli azzurri toscani i leader indiscussi dei risultati a reti bianche.

L'Empoli ha trovato la difesa e non subisce gol da 217': ultimo centro subito da Ragusa al 53' di Sassuolo-Empoli 3-0 del 4 dicembre scorso; poi si contano i residui 37' di quella gara e le intere contro Bologna (0-0 esterno) e Cagliari (2-0 al "Castellani").