Empoli: un KO che potrebbe riaprire la lotta salvezza

Gli azzurri incappano in una pesante sconfitta con il Crotone che potrebbe clamorosamente riaprire un discorso che sembrava chiuso. E Martusciello aspetta il sostituto di Saponara

mchedlidze crotone empoli

Come ha detto Martusciello dopo il match, "c'è bisogno ogni tanto di prendere certi schiaffi che devono però scuotere e far reagire".

Certo è che forse l'Empoli ha scelto il momento meno ideale per incappare in una giornata storta. La partita di domenica con il Crotone poteva essere quasi un match point per gli azzurri che, in caso di risultato positivo, avrebbero messo in tasca mezza salvezza e quasi eliminato una diretta concorrente.

Ed invece commentiamo una pesante sconfitta subita dall'Empoli, di fronte a un Crotone che ha messo in campo quella determinazione che serve in certe partite.

Eppure l'Empoli era anche riuscito ad agguantare il pareggio con il solito Mchedlidze nel primo tempo dopo la rete del vantaggio di Stoian. Ma nel secondo tempo è prevalso nettamente l'agonismo del Crotone, guidato da uno stratosferico Falcinelli, autore di una tripletta.

Così l'Empoli è uscito dallo "Scida" con le ossa rotte, riaprendo il discorso salvezza. Infatti il Crotone, con la vittoria di domenica, si è portato a otto punti dai toscani, con il vantaggio negli scontri diretti. E il pareggio tra Napoli e Palermo potrebbe rimettere in carreggiata anche i rosanero del neo tecnico Diego Lopez, che sembra aver portato vitalità ed entusiasmo nell'ambiente palermitano.

Perciò ora occorre assolutamente voltare pagina per reagire subito nel prossimo match interno contro un Torino in grande difficoltà. E Martusciello spera di poter avere a disposizione un nuovo trequartista, dopo la partenza di Saponara. Il nome caldo è quello di El Kaddouri che però non è del tutto convinto della destinazione. Le alternative sono Falletti della Ternana e Lucas Evangelista dell'Udinese. Intanto il giovane Pereira va in prestito alla Juventus, giocherà nella Primavera bianconera per i prossimi sei mesi.