Empoli: problemi fisici per Bellusci e Buchel

I due giocatori non si sono allenati ieri e sono a rischio per la trasferta di sabato con la Roma. Ancora a parte Mchedlidze mentre Croce afferma: "Momento più difficile da quando sono qui ma dobbiamo reagire"

Empoli: problemi fisici per Bellusci e Buchel
bellusci in dubbio per il match con la Roma

Allenamento pomeridiano per l'Empoli che prepara la difficile trasferta dell'Olimpico contro la Roma. Un match delicato per gli azzurri che cercheranno in tutti i modi di invertire il trend negativo contro una Roma che in casa è una vera e propria macchina da guerra, avendo vinto tutte le partite tranne quella con il Napoli. Ma l'Empoli vuole ripartire dal secondo tempo della sfida con i partenopei che ha mostrato una squadra viva e pienamente in sintonia con il tecnico Martusciello.

Per l'allenatore napoletano, però, non ci sono belle notizie. Infatti non hanno sostenuto la seduta con i compagni, oltre a Tello e Mchedlidze che dovrebbero rientrare tra oggi e giovedì, il difensore Bellusci e il centrocampista Buchel. Entrambi i giocatori hanno problemi fisici che mettono a serio rischio la loro presenza sabato sera all'Olimpico. Martusciello spera di recuperare almeno il difensore ex Leeds vista anche l'assenza di Costa per squalifica. In caso contrario spazio all'inedita coppia di centrali Cosic-Barba. A centrocampo, complici la squalifica di Diousse e i problemi fisici di Buchel, potrebbe essere rilanciato Jose Mauri che avrebbe così una grande chance per dimostrare il suo valore. L'attacco per ora è un vero e proprio rebus, ma possiamo dire che molto difficilmente Mchedlidze potrà partire dal 1' minuto, considerando i quasi 2 mesi di inattività. Dunque non è da escludere che venga confermata la coppia Thiam-Pucciarelli con Maccarone pronto a subentrare a partita in corso.

Ha parlato del momento dei toscani uno dei leader della squadra, Daniele Croce. Ecco le dichiarazioni riportate sul quotidiano locale "La Nazione":

Abbiamo voglia di tornare a giocare perché la sosta è arrivata in un momento in cui dobbiamo riscattarci alla svelta. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo fatto con il Napoli, abbiamo dimostrato di potercela giocare, vogliamo fare lo stesso anche con la Roma".

Il centrocampista evidenzia la volontà della squadra di porre fine all'emorragia di sconfitte: "Siamo stanchi di perdere, il periodo negativo sta andando avanti da tempo e l’obiettivo è quello di tornare a fare punti il prima possibile. Indubbiamente questo è il momento più difficile da quando sono qui. Con il Napoli poi, rischiavamo veramente di crollare ma non è stato così, questo deve essere di insegnamento perché fattori come grinta e carattere possono essere determinanti. Il pubblico ha capito che siamo pronti a dare tutto e noi dobbiamo rispondere.”