Maccarone: "Basta con i fischi, è il momento di remare tutti nella stessa direzione"

Il capitano dell'Empoli Massimo Maccarone, reduce dai 100 gol segnati con la maglia azzurra, ha invitato i tifosi dell'Empoli a supportare la squadra in questo finale di campionato, sperando di regalare loro un buon risultato nel derby con la Fiorentina

conferenza maccarone empoli

Non è certamente un buon momento per festeggiare visto l'andamento della squadra, ma il traguardo dei 100 gol con la maglia dell'Empoli farà certamente piacere a Massimo Maccarone, colonna e capitano dei toscani.

L'attaccante ha parlato in conferenza stampa proprio di questo risultato, allargando poi il cerchio al momento dell'Empoli e al futuro dei toscani impegnati in quelle che possiamo definire 7 finali, a cominciare dal derby di sabato con la Fiorentina.

"Ringrazio i tifosi dell'Empoli per aver festeggiato il traguardo dei 100 gol con questa maglia nonostante non sia un gran momento dal punto di vista collettivo. Sono venuto 5 anni fa in un momento molto più delicato di questo, ma l'ambiente era unito cosa che adesso non riscontro. Dobbiamo remare tutti nella la stessa direzione, non credo sia positivo per la squadra sentire i fischi appena si inizia a fraseggiare. Capisco i tifosi ma chiedo adesso di restare uniti, se la gente vuole fischiare deve farlo alla fine della partita".

Tornando ai gol segnati con la maglia dell'Empoli, Maccarone sottolinea quelli più speciali: "La rete più importante è nello spareggio play out contro il Vicenza ovviamente. Mentre quello più bello tecnicamente è quello segnato contro il Cesena dove non era facile girarsi e dal limite dell'area mettere la palla nell'angolino basso alla destra del portiere".

Pensiero del capitano adesso volto al derby con la Fiorentina: "E' una partita fondamentale per i nostri tifosi e per noi che veniamo da un ciclo un pò deludente. Dobbiamo trasmettere tutta la rabbia che abbiamo addosso per cercare di dare un segnale positivo e per dimostrare che siamo vivi e pronti a giocare queste ultime partite alla morte. Sarà un match difficile per tutte e due le squadre anche se la Fiorentina è più forte dal punto di vista tecnico, ma nei derby può succedere di tutto. Chi leverei nella Fiorentina? Saponara per evitare il gol dell'ex".

Sul momento generale della squadra, Big Mac espone il suo pensiero: "Non so il motivo di questa crisi. Abbiamo avuto un calendario difficile e in alcune partite siamo stati condannati da degli episodi. Ma ora è inutile voltarsi indietro, dobbiamo pensare solo alle prossime partite. E' chiaro che quando c'è la paura diventa tutto più difficile e sembra che non ci va bene mai niente. L'unico modo per voltare pagina è con il lavoro quotidiano cercando di dare sempre di più per migliorare e pensando positivamente perchè possiamo uscire da questo momento".

Maccarone analizza la Fiorentina e i suoi punti deboli: "La squadra viola ha grande proprietà di palleggio e gioca un bel calcio. Dobbiamo cercare di pressarli alti perchè così loro possono andare in difficoltà. Saponara? Mi ha contattato quando ho fatto il 100esimo gol con il Napoli, ma non abbiamo scherzato perchè non è un bel momento per entrambi".

Una spiegazione sulla negatività dell'ambiente empolese: "E' un sentimento che avverto da inizio anno. La maggior parte dei tifosi sta sempre dalla nostra parte, ma qualcuno viene allo stadio per insultarci e non va bene. Non so perchè c'è questa negatività, non dobbiamo vincere campionati o arrivare tra le prime dieci. Non si può nemmeno giocare sempre bene come fatto in questi ultimi anni. L'obiettivo in serie A dell'Empoli è la salvezza, adesso saremmo salvi e dobbiamo fare di tutto per mantenere questa posizione".