Serie A - L'Empoli alla ricerca di punti salvezza contro il Bologna

E' sempre più viva la sfida a distanza tra Empoli e Crotone per evitare lo spauracchio retrocessione. I toscani ospitano il Bologna per fare bottino pieno e tenere a freno le speranze di rimonta calabresi, impegnati nel match non proibitivo di Pescara. Calcio d'inizio 15.00.

Serie A - L'Empoli alla ricerca di punti salvezza contro il Bologna
Serie A - L'Empoli alla ricerca di punti salvezza contro il Bologna | Foto: Eurosport

L'Empoli va alla disperata ricerca di punti salvezza nel pomeriggio della 35^ giornata di Serie A. Al Castellani i ragazzi di Martusciello ospitano un Bologna ampiamente salvo e con una dose notevolmente inferiore di motivazioni: l'obiettivo è incamerare i tre punti per mantenere o aumentare il vantaggio di quattro lunghezze dal Crotone terzultimo (impegnato nel match non impossibile contro il Pescara). Seconda uscita di fila in casa per i toscani che devono riscattare la sconfitta per 1-3 subita dal Sassuolo

L'effimera gioia empolese al pareggio di Pucciarelli col Sassuolo | Foto: Eurosport
L'effimera gioia empolese al pareggio di Pucciarelli col Sassuolo | Foto: Eurosport

Quartultima posizione, 29 punti, un vantaggio di +4 sul Crotone a quattro giornate dal termine. La volata verso la Serie B si gioca su questi numeri e qualsiasi partita può risultare decisiva da qui alla fine. Entrambe le compagini, Empoli e Crotone, non dovrebbero correre grossi rischi nelle rispettive partite se la testa assiste le gambe poiché gli avversari sono già diretti verso le vacanze estive. I calabresi possiedono un calendario più ostico sulla carta con le restanti ultime tre gare contro Udinese, Juventus e Lazio mentre l'Empoli affronterà Cagliari, Atalanta e Palermo

Martusciello conferma il 4-3-1-2 e dovrebbe affidarsi nuovamente al tandem offensivo composto da Thiam e Pucciarelli. Recuperati Veseli e Croce, i due partiranno dal 1' rispettivamente da terzino destro e mezzala sinistra. Assenti Mchedlidze e Krunic, per un fastidio al collaterale: in mezzo al campo pronto Tello a sostituire il bosniaco. Dioussé ed El Kaddouri completano il rombo di centrocampo posizionandosi vertice basso e alto. Bellusci-Barba in mezzo e Pasqual a sinistra completano il reparto difensivo davanti a Skorpuski. 

(4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Bellusci, Barba, Pasqual; Tello, Dioussé, Croce; El Kaddouri; Thiam, Pucciarelli. All. Martusciello G.

L'esultanza di Verdi, in goal contro l'Udinese | Foto: ANSA
L'esultanza di Verdi, in goal contro l'Udinese | Foto: ANSA

A salvezza ormai raggiunta, Donadoni ha chiesto al Bologna di provare a dare continuità alle prestazioni e ai risultati. Dopo il poker rifilato all'Udinese, il tecnico bergamasco vuole un altro successo per chiudere alla grande il campionato. Una stagione non sensazionale per i rossoblu che hanno vissuto momenti poco esaltanti come nel mese di Febbraio, battuti in ben cinque partite con 14 goal subiti. I felsinei occupano al momento la quindicesima posizione con 38 punti racimolati e faticano enormemente in trasferta con appena 3 vittorie all'attivo (ultima 12/03 a Sassuolo per 0-1). 

Solito vestito tattico anche per Donadoni che conferma il 4-3-3 e punta sul collaudato tridente offensivo formato da Verdi, Destro e Krejci. Scontate le squalifiche Pulgar e Dzemaili, quest'ultimo è fuori per una contrattura muscolare mentre il cileno partirà dal 1' affiancando Viviani e Taider. Non disponibile Torosidis e con Masina non al meglio, tocca a Krafth e M'Baye presidiare le fasce esterne di difesa nella linea a quattro con Gastaldello-Maietta coppia centrale. Mirante difende la porta.

(4-3-3): Mirante; Krafth, Gastaldello, Maietta, M'Baye; Pulgar, Viviani, Taider; Verdi, Destro, Krejci. All. Donadoni R.