Empoli: scelto Vivarini come nuovo allenatore

Il tecnico è a Empoli e firmerà in queste ore il contratto con il club toscano che attende anche l'arrivo di Pecini come nuovo direttore generale

Empoli: scelto Vivarini come nuovo allenatore
vivarini nuovo tecnico dell'empoli

E' iniziata una settimana importante per l'Empoli che pone le basi per la prossima stagione di serie B. Dopo giornate piene di notizie sul nuovo tecnico, con tanti nomi usciti, la dirigenza toscana ha deciso di puntare su Vincenzo Vivarini. L'ex allenatore del Latina ha avuto nella giornata di lunedì un colloquio con la dirigenza empolese andato a buon fine. La firma dovrebbe arrivare in queste ore con la contemporanea ufficialità dell'addio di Martusciello in procinto di trasferirsi all'Inter per entrare nello staff tecnico di Spalletti.

La carriera da allenatore di Vivarini inizia nel 2007 al Luco Canistro in serie D dopo annate da vice allenatore e osservatore a Giuglianova e Pescara. Successivamente va all'Angolana e al Chieti e con gli abruzzesi conquista la promozione nella vecchia C2 piazzandosi la stagione dopo sesto in classifica. Va all'Aprilia nel 2011 portandola ai play-off prima di trasferirsi al Teramo nel 2013. Al terzo anno con gli abruzzesi fa un vero e proprio capolovaro conquistando la promozione in serie B levata poi per lo scandalo calcioscommesse. Nell'ultima stagione allena il Latina che retrocede in Lega Pro in un'annata caratterizzata da tanti problemi societari e dai 4 punti di penalità in classifica.

Oltre all'allenatore, l'Empoli cerca anche il nuovo direttore generale e anche qui la strada sembra ormai indirizzata. Infatti la scelta è caduta su Riccardo Pecini, attuale direttore sportivo del settore giovanile della Sampdoria. Il club blucerchiato vuole provare a trattenerlo ma Pecini sembra affascinato dal progetto Empoli anche per una crescita professionale. Inoltre andrebbe in una piazza ideale vista la volontà del club di puntare sui giovani, soprattutto del vivaio. In tal senso Pecini ha scovato numerosi talenti nelle precedenti esperienze come capo osservatore anche in club prestigiosi come Tottenham e Milan. L'Empoli attende una risposta che quasi sicuramente sarà positiva in modo da iniziare realmente la stagione 2017/18.