Fiorentina-Empoli: Tonelli risponde a Vargas, è 1-1

Al Franchi l'Empoli strappa un punto d'oro con una partita quadrata e di grande cuore, la Fiorentina perde una buona occasione di arrivare a ridosso della zona Champions

Fiorentina-Empoli: Tonelli risponde a Vargas, è 1-1
Fiorentina
1 1
Empoli
Fiorentina: (3-5-2) Neto; Basanta, Gonzalo, Savic; Vargas (81' Marcos Alonso),Mati,Pizarro,Valero,Joaquin (67' Aquilani); Cuadrado,Gomez (81' El Hamdaoui)
Empoli: (4-3-1-2) Sepe; Hysaj, Rugani, Rui, Tonelli; Signorelli, Valdifiori, Croce; Verdi (55' Zielinski), Tavano (60'Pucciarelli),Maccarone (71' Mcheldidze)
SCORE: 45' Vargas; 57' Tonelli
ARBITRO: Carmine Russo di Nola ( ITA) Ammoniti: 32' Maccarone 87' El Hamdaoui 89' Pucciarelli 90' Borja Valero 90' Zielinski 91' Aquilani 93' Pizarro 93' Valdifiori
NOTE: Si gioca al Franchi la gara valida per la sedicesima giornata di Serie A

La Fiorentina cerca punti importanti per cercare di rimettere in piedi una stagione che la vede con quattro punti in meno dell'anno scorso, l'Empoli cerca punti salvezza dopo la vittoria del Chievo nel Lunch Match che mette in difficoltà sia i toscani sia il Torino.

LE SCELTE- Montella schiera una squadra a trazione anteriore con un 3-5-2 ma con esterni molto offensivi; infatti Vargas ha vinto il ballottaggio con Pasqual e Marcos Alonso mentre dalla parte opposta agisce Joaquin. La squadra si schiera quindi con Neto, Basanta, Gonzalo, Savic; Vargas, Mati, Pizarro, Borja Valero e Joaquin in mezzo; Cuadrado e Gomez in avanti

Sarri deve rinunciare a Vecino e al suo posto schiera Signorelli, per il resto formazione tipo: Sepe, Hysaj, Rugani, Rui e Tonelli dietro; Signorelli, Valdifiori e Croce a fare da schermi, Verdi a supporto di Big Mac e Tavano.

PRIMO TEMPO- La partita viene impostata subito sul piano del palleggio da parte del centrocampo tecnico della Fiorentina che tenta di innescare gli esterni e Gomez con delle verticalizzazioni imprecise; una di queste al 4' innesca correttamente Mario Gomez che però è anticipato da Sepe. Al 9' Borja Valero arriva al tiro dal limite dopo un buon giro palla ma la colpisce troppo di collo esterno dal canto suo l' Empoli non riesce ad uscire e viene sempre stoppato a metà campo dalla Fiorentina; al 14' occasionissima per Borja Valero che sugli sviluppi di un corner non riesce a schiacciare di testa in porta da due passi, sul capovolgimento di fronte buona occasione per Maccarone che però non ha un buono stop e viene stoppato da Gonzalo. Due minuti dopo ancora la Fiorentina che con un tiro dal limite di Cuadrado si rende pericolosissima e costringe Sepe a una parata molto difficile. Al 24' occasionissima per Tavano che si invola su un errore della difesa viola ma a tu per tu con Neto chiude troppo il piede e conclude largo, proprio Tavano al 26' ha un'altra grande occasione ma il suo tiro viene deviato sull'esterno della rete; la partita non lascia un attimo di pace e al 28' c'è da annotare un grandissimo colpo di testa di Gomez che però trova sulla sua strada un monumentale Sepe capace di deviare la sfera pur essendo in controtempo. Al 37' bella palla di Valdifiori per Maccarone che da posizione defilata non riesce ad incrociare a dovere il suo tiro, al 40' buona ripartenza di Croce che allarga per Maccarone il quale però mette un pallone troppo arretrato per Verdi che si sbilancia; al 44' clamoroso fallo di mano di Rugani che intercetta con la mano un cross di Joaquin, sugli sviluppi del calcio d'angolo la palla arriva sul sinistro di Juan Manuel Vargas che di controbalzo fredda un incolpevole Sepe. Finisce qui un primo tempo segnato dalle imprecisioni della Fiorentina, salvata da una prodezza di un inaspettato Vargas al primo gol in campionato.

SECONDO TEMPO- Si ricomincia con gli stessi effettivi del primo tempo e al 47' c'è un palo clamoroso di Gomez su un colpo di testa in anticipo su Rugani, un minuto dopo altra occasione per la Fiorentina che arriva al tiro con Cuadrado costringendo Sepe ad una parata stratosferica. Dopo un primo tempo equilibrato la Viola inizia con miglior pigilio il secondo tempo, l'Empoli sembra accusare l'aggressività della squadra di Montella e butta via palloni apparentemene facili; anche per questo Sarri inserisce Zielinski al posto di uno spento Simone Verdi. Al' 57' un pò a sorpresa arriva il pareggio dell'Empoli ovviamente su calcio piazzato con Tonelli che concretizza lo "schema numero 3" chiamato da Valdifiori, la Fiorentina accusa il colpo e l'Empoli spinge rendendosi pericoloso con Maccarone; gli assalti della Fiorentina si schiantano spesso su un grande Sepe come succede a Cuadrado al 62', addirittura un minuto dopo c'è da segnalare una  doppia occasione per Maccarone e Croce entrambi vanificati da un Neto miracoloso. Al' 67' Mati semina il panico sul settore di sinistra e mette in mezzo per Gomez che però ciabatta fuori, al 75' Mati viene servito al limite da Aquilani, il cileno controlla bene ma non fa cadere abbastanza il pallone e conclude alto. All' 81' viene sostituito Mario Gomez, la sua uscita è salutata da una valanga di fischi: non è chiaro se fossero diretti a lui o a Montella per aver sostituito l' attaccante tedesco. La Fiorentina non riesce a pungere e i giocatori si innervosiscono,  ad esempio Borja Valero insegue Zielinski dopo un normale fallo a metà campo e si becca un giallo che gli costerà la squalifica. Dopo quattro minuti di recupero estremamente spezzettati finisce la partita, pareggio tra le due squadre.

Questa la classifica aggiornata in attesa di Inter-Lazio, posticipo della 16^Giornata: