Fiorentina, il rovescio della medaglia: tornano gli infortuni

Dopo la vittoria prestigiosissima di Milano, Montella fa la conta degli infortuni in vista della sfida alla Juventus di Coppa Italia. Ecco gli indisponibili per giovedì.

Fiorentina, il rovescio della medaglia: tornano gli infortuni
Fiorentina, il rovescio della medaglia: tornano gli infortuni

Il girono dopo l'esaltante vittoria della banda Montella nella Scala del Calcio, l'allenatore viola deve fare i conti con gli infortuni che sono tornati a colpire la squadra dell'aeroplanino. Dopo un periodo apparentemente tranquillo da questo punto di vista, l'entusiasmo per l'impresa di San Siro è stato smorzato dai contrattempi che hanno visto protagonisti Savic, Tomovic e Babacar, che si vanno ad unire ai degenti Mati Fernandez, Basanta, Tatarusanu e Borja Valero, rimasti acciaccati già nel corso della settimana scorsa. 

Questo il report medico emanato pochi minuti fa dal Dottor Manetti: "Voglio iniziare con una buona notizia, che riguarda Federico Bernardeschi. A quattro mesi dalla frattura della tibia ha ripreso gli allenamenti con il gruppo. Nei prossimi giorni cercherà la condizione migliore. Sta procedendo bene il lavoro sul campo di Rossi. Siamo in fase avanzata, a metà marzo faremo una valutazione per il reinserimento dell'atleta in gruppo. Per quanto riguarda gli infortunati di ieri, sono state escluse lesioni significative per Savic. Ha avuto uno stimolo della giunzione miotendinea senza lesioni. Monitoreremo l'evoluzione clinica, ma non ci sono rotture muscolari. Babacar ha riportato una piccola lesione di primo grado del flessore, che cureremo nei prossimi 10 giorni. In 2-3 settimane dovrebbe essere pronto per aggregarsi al gruppo. Stanno procedendo bene Mati Fernandez e Basanta. Dati i numerosi impegni, valuteremo nel corso della settimana se varrà la pena cercare di anticipare qualcosa nell'ingresso in gruppo o se termineremo i 10 giorni previsti. Il problema alla schiena di Tatarusanu è stato nuovo, il dolore è scomparso e la ripresa della forza è quasi completa, ma dobbiamo terminare il riassorbimento completo dell'infiammazione. Giovedì farà un nuovo controllo, se sarà positivo tornerà a fare lavoro sul campo. Borja Valero? La ferita è dolorosa al contatto, ha ripreso l'allenamento sul campo da due giorni. Nei prossimi giorni valuteremo la diminuzione del dolore, puntiamo al recupero completo. Tomovic? L'impatto è stato grave, poteva avere conseguenze maggiori. Gli accertamenti sono stati negativi, il trauma non è stato commotivo. Il ragazzo sta bene, ma in questi casi è consigliata cautela soprattutto nei prossimi cinque giorni. Valuteremo nella prossima settimana, prima della ripresa agonistica".

Montella si trova, a tre giorni dalla sfida importantissima di Coppa Italia contro la Juventus, più in generale alla vigilia di un mese fitto di impegni, a fare i conti, per l'ennesima volta, con l'infermeria, che lo costringerà a rivedere i suoi piani tattici. Nonostante ciò, il periodo positivo è l'unico toccasana che sembra interessare direttamente l'allenatore della squadra gigliata, intenzionato a dare continuità ai risultati ottenuti in questo scorcio di stagione.