Fiorentina - Genoa apre la terza giornata: c'è Rossi dall'inizio, Perotti dalla panchina

Alle 18 al Franchi si gioca Fiorentina-Genoa, che assieme alla sfida di Frosinone, alza il sipario sulla terza giornata di Serie A. Dopo un anno e mezzo circa torna in campo Giuseppe Rossi, con Sousa che gli da subito fiducia e lo lancia dall'inizio. Gasperini rinuncia a Pavoletti e risparmia Perotti.

Fiorentina - Genoa apre la terza giornata: c'è Rossi dall'inizio, Perotti dalla panchina
Fiorentina - Genoa apre la terza giornata: c'è Rossi dall'inizio, Perotti dalla panchina

Si apre al Franchi di Firenze (assieme al Matusa di Frosinone per la sfida alla Roma) la terza giornata della Serie A che vedrà opposte due squadre a pari punti in classifica. Una vittoria a testa per la Fiorentina di Sousa che dopo aver sconfitto il Milan nella prima giornata è caduta a Torino nella seconda. Discorso inverso per il Genoa di Gian Piero Gasperini, che ha perso all'esordio alla Favorita di Palermo allo scadere prima di battere il Verona a Marassi. 

Nell'occasione Gasperini ha perso Pavoletti per infortunio e nella gara odierna dovrà fare di necessità una virtù provando a forzare i tempi di recupero di Diego Capel, che prenderà il posto di un acciaccato Perotti. Di contro la Fiorentina di Sousa, alla prima gara di un tour de force che la vedrà in campo ogni tre giorni per circa un mese, vuole capire di che pasta sia fatta e per questo il portoghese ex Basilea ruoterà il suo organico. 

Le ultime dai campi

Fiorentina - Nessun problema di formazione per Sousa, che avrà a disposizione tutti gli effettivi presenti in rosa. Roncaglia e Gonzalo sono rientrati tardi dagli impegni con l'Albiceleste e solo uno dei due sarà in campo dall'inizio per fare compagnia all'ex Cagliari Davide Astori. Sulle corsie laterali confermatissimi Alonso e Tomovic, davanti a Tatarusanu. A centrocampo il tandem è sempre quello formato da Borja Valero e Mario Suarez, mentre in attacco ci saranno le grandi novità: torna finalmente Giuseppe Rossi, come anticipato dal portoghese in conferenza stampa, che completerà il trio alle spalle di Babacar, preferito a Kalinic, con Ilicic e Gilberto.

Genoa - Gasperini rispetto al collega viola dovrà tener conto di alcune problematiche legate alla condizione di Perin, Perotti, Ansaldi, Gakpé e Munoz, oltre al sopra citato Pavoletti. Ci sarà De Maio, che con Burdisso ed Izzo formerà la cerniera difensiva davanti a Lamanna. In mediana da risolvere le grane che riguardano Cissokho a destra e Rincon a centro, con Diogo Figueiras e l'ultimo arrivato Dzemaili in preallarme. Come annunciato dal mister rossoblu ieri, Diego Perotti non è ancora al meglio, e quindi parte dalla panchina: tridente composto da Diego Capel, Pandev e Ntcham.

Le probabili formazioni

Fiorentina (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori, Alonso; Borja Valero, Mario Suarez; Gilberto, Ilicic, Rossi; Babacar. Allenatore: Paulo Sousa.

Genoa (3-4-3): Lamanna; De Maio, Burdisso, Izzo; Cissokho, Rincon, Tino Costa, Laxalt; Capel, Pandev, Ntcham. Allenatore: Gian Piero Gasperini.