Kuba Blaszczykowski fermo un mese. Cosa cambia per i viola?

Kuba Blaszczykowski si ferma per un mese dopo l'infortunio patito nella partita contro l'Islanda. Tra tre settimane i prossimi controlli. Intanto Paulo Sousa dovrà riorganizzarsi, in attesa del mercato di gennaio.

Kuba Blaszczykowski fermo un mese. Cosa cambia per i viola?
Kuba Blaszczykowski

La pausa delle Nazionali non porta bene alla Fiorentina. E' infatti di qualche giorno fa la notizia dell'infortunio di Kuba Blaszczykowski.

Al 12' della partita tra Polonia e Islanda il centrocampista della Fiorentina si è fermato nel tentativo di superare in dribbling un avversario, toccandosi poi la gamba sinistra all'altezza del ginocchio. Secondo quanto comunicato dalla Federazione polacca il centrocampista viola ha accusato una fitta improvvisa all'altezza del bicipite femorale della gamba sinistra, come ha detto lui stesso rientrando negli spogliatoi: "Ho sentito una fitta, avrei voluto continuare, ma non ce la facevo".

​Le visite mediche e gli accertamenti effettuati lunedì hanno confermato una lesione muscolare di II grado della giunzione miotendinea distale del bicipite femorale sinistro i cui tempi di recupero vanno dalle tre alle quattro settimane. Intanto l'atleta ha già cominciato le cure del caso ed effettuerà un nuovo controllo tra tre settimane per meglio definire la ripresa dell'attività fisica.

Per lui ritorno in campo dopo la pausa natalizia? Intanto la Fiorentina sta valutando con attenzione il mercato degli esterni anche se Bernardeschi sembra essersi adattato bene ad interpretare quel ruolo. Le alternative in casa viola sono Rebic e Gilberto, il quale però non offre garanzie, se non quella di essere un "buon prospetto" per il futuro. Il mercato di gennaio probabilmente ci potrà dire qualcosa di più anche tenendo conto di quelle che sono le volontà di Paulo Sousa a cui servirà un giocatore di fascia capace di coprire le due fasi, difesa e attacco, aggiungendo sempre dinamicità all’azione.