Live Fiorentina - Udinese, risultato partita Serie A 2015/2016 (3-0)

Live Fiorentina - Udinese, risultato partita Serie A 2015/2016  (3-0)
Fiorentina
3 0
Udinese
Fiorentina: (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, Astori; Bernardeschi, Vecino, Badelj, Alonso; Ilicic (Pasqual 74'), B.Valero (Gilberto 81'); Kalinic.
Udinese: (3-5-2): Karnezis, Piris, Danilo, Felipe, Widmer, Badu, Lodi, Iturra (Fernandes 59'), Edenilson, Therau, Aguirre (Di Natale 58').
SCORE: 3-0 Kalinic 27', Ilicic 61', Gonzalo R. 87'.
ARBITRO: Guida. Ammonisce: Piris, Iturra, Felipe, Danilo, Edenilson (U). Gilberto (F).
NOTE: Match valido per la 15^ giornata di SerieA Tim. In campo, dallo Stadio A. Franchi, Fiorentina e Udinese. Calcio d'inizio previsto per le 15.00

Per la sfida odierna tra Fiorentina e Udinese è tutto. Alessandro Cicchitti Vi ringrazia per aver seguito in nostra compagnia il match e Vi rimanda ai prossimi appuntamenti con la Serie A Tim, sempre qui, sempre live su Vavel Italia.

17.10 - L'Udinese resta ferma a 18, ma complici le sconfitte di Palermo, Hellas e Frosinone la zona retrocessione resta ancora a distanza di sicurezza.

17.03 - Un'altra grande prova dei Viola che tornano al successo dopo i due mezzi passi falsi con Empoli e Sassuolo. Ora la classifica torna a sorridere ai ragazzi di Sousa che domenica arriverà allo Juventus Stadium da secondo della classe: un bigietto da visita non male in vista di questo atteso big match.

93' - FINISCE QUI! VINCE LA FIORENTINA, 3-0 SULL'UDINESE. A DECIDERE LA SFIDA DEL FRANCHI SONO I GOL DI KALINIC, ILICIC E GONZALO RODRIGUEZ. CON QUESTI 3 PUNTI LA VIOLA VOLA AL SECONDO POSTO A -1 DALL'INTER CAPOLISTA, E DOMENICA C'E' LA TRASFERTA ALLO STADIUM.

93' - Ultimi istanti di gara al Franchi. Kalinic ha accusato un problema al ginocchio e ha abbandonato il campo, lasciando i suoi in 10.

92' - L'Udinese ci prova più con il cuore che con la testa, ma ormai le gambe non ci sono più e una sconfitta forse troppo larga in termini di punteggio sta arrivando.

90' - Ancora Viola; solo Viola in questo finale di match. Super azione di Marcos Alonso che si porta la palla sul destro e calcia a giro sul palo lungo. Palla alta di pochissimo.

86' - GGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOONZALO RODRIGUEZ!!!! 3-0 VIOLA! STACCO PERENTORIO DEL CENTRALE CHE SUGLI SVILUPPI DI UN CORNER E' SVETTATO PIU' ALTO DI TUTTI E HA DEPOSITATO IN RETE PER IL 3-0 CHE SA TANTO DI KO TECNICO. 3-0 VIOLA! MATCH IN ARCHIVIO E 3 PUNTI ORMAI VICNI!

83' - Subito ammonito Gilberto, appena entrato.

81' - Altro cambio tra i gigliati: esce tra gli applausi del Franchi Borja Valero; dentro Gilberto.

80' - Ammonito anche Edenilson.

79' - Ecco intanto il gol di Ilicic implacabile dagli undici metri. E' 2-0 Fiorentina.

75' - Marcos Alonso a centimerti dal 3-0. Il cross basso dell'esterno si è trasformato di tiro pericolosissimo che ha sibilato il palo alla destra di Karnezis. 

74' - Sousa si copre: dentro Pasqual; fuori Ilicic.

72' - Ancora Viola vicina al 3-0; stavolta Kalinic non aggancia il suggerimento delizioso di Marcos Alonso. Udinese che sta rischiando troppo nel tentativo di riaprire la sfida.

70' - FELIPE SALVA TUTTO! COME UN GOL L'INTERVENTO DEL BRASILIANO CHE HA BLOCCATO BERNARDESCHI PROPRIO NEL MOMENTO DEL TIRO A BOTTA SICURA DELL'AZZURRINO. 

67' - L'Udinese non ci sta: la squadra di Colantuono ha alzato il baricentro in avanti, spinta anche dalla grande occasione capitata a Di Natale. I friulani non mollano, ma la Fiorentina regge bene l'urto bianconero.

65' - INCREDIBILE ERRORE PER TOTO' DI NATALE CHE SOLO SUL DISCHETTO DEL RIGORE HA CALCIATO ALLE STELLE. SUGGERIMENTO AL BACIO DI WIDMER CHE HA PESCATO SOLO IL 10 FRIULANO TUTTO SOLO. ERA UN'OCCASIONE D'ORO NON SFRUTTATA DA TOTO'.

61' - GGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL ILICIC! INFALLIBILE DAL DISCHETTO, LO SLOVENO NON SBAGLIA E TRASFORMA IL PENALTY CHE PORTA I VIOLA SUL 2-0.

61' - Anche ammonito nella circostanza Badu che è franato sulle gambe di Kalinic!

61' - RIGORE PER LA FIORENTINA!!!! FALLO DI BADU SU KALINIC! 

58' - Doppio cambio nell'Udinese: dentro Fernandes e Di Natale; fuori Aguirre e Iturra

57' - Nuovo corner per la Viola; intanto si sta preparando Di Natale che sta svestendo la tuta.

55' - Ammonito Felipe nell'Udinese. Il brasiliano era diffidato è quindi salterà la sfida di settimana prossima con l'Inter. 

54' - Bernardeschi carica il sinistro dal limite, ma ci pensa Edenilson in scivolata a respingere la palla. Viola di nuovo pericolosa. 

51' - Prima vera opportunità Udinese nella ripresa: buona giocata di Edenilson che dal vertice destro dell'area di rigore è andato al tiro, ribattutto dalla retroguardia di Sousa.

49' - Si distende la Viola con una buona giocata di Ilicic per Marcos Alonso che sbaglia completamente il cross.

46' - RIPARTITI AL FRANCHI! INIZIATA LA RIPRESA!

16.06 - Le squadre stanno rientrando in campo; nessun cambio, ne dall'una, ne dall'altra parte.

16.02 - Le squadre stanno per rientrare in campo. Nel frattempo si scalda con intensità Toto' Di Natale; chissà che Colantuono non stia pensando di inserire il suo capitano.

15.54 - Con questi 3 punti (parziali), la Viola sale momentaneamente al secondo posto a -1 dall'Inter capolista. Napoli scavalcato.

47' - Si chiude qui il primo tempo. 1-0 in favore della Fiorentina in vantaggio grazie alla deviazione di Kalinic sul tiro di Badelj al 27'. Match bello ed incerto in cui l'Udinese non sta affatto sfiguarando. Si preannuncia una ripresa ancora più equilibrata tra due squadre in salute. 

45' - 2 minuti di recupero.

40' - GRANDISSIMA OCCASIONE ANCORA PER KALINIC SERVITO DA MARCOS ALONSO DALLA SINISTRA; IL CROATO IN ALLUNGO NON HA COLPITO BENE LA SFERA CHE S'E' IMPENNATA OLTRE LA TRAVERSA.

38' - Ancora Udinese pericolosa dalle parti di Tatarusanu: altro cross messo dentro dalla sinistra per l'inserimento a luci spente di Badu che non nquadra lo specchio di porta. 

35' - Prima doppia ammonizione in casa Udinese. Nella stessa azione ammoniti Iturra e Piris.

31' - THEREAU!!!! UDINESE VICINISSIMA AL PAREGGIO!!!! PUNIZIONE DI LODI MESSA DENTRO SUL SECONDO PALO, IMPATTATA DALLA TESTA DEL FRANCESE CHE CENTRA IL PALO A TATARUSANU BATTUTO. 

30' - Ecco il GOL di Kalinic! Tiro di Badelj; deviazione decisiva di Nikola Kalinic!!!

27' - GGGGGGGGGGGGGGGGGOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL SEMPRE LUI, NIKOLA KALINIC!!! FIORENTINA IN VANTAGGIO!!!! ERRORE DI EDENILSON CHE RINVIA CORTO SUL DESTRO DI BADELJ CHE NON CI PENSA SU, E CALCIA IN PORTA TROVANDO LA DEVIAZIONE LEGGERA MA DECISIVA DI KALINIC! 1-0 VIOLA AL 27'.

22' - Buona Udinese al Franchi; gran pressing dei friulani che minuto dopo minuto stanno imbrigliando sempre più i viola. Partita viva e per nulla scontata.

18' - Ancora Udinese pericoloso: slalom di Thereau che sterza due volte, alza la testa e mette dentro per la testa di Badu che sfiora soltanto mandando a lato.

17' - Grande chiusura di Tomovic che è riuscito ad anticipare Aguirre proprio al limite dell'area di rigore. 

14' - Prima azione degna di nota dell'Udinese con Thereau che ha messo dentro un bel pallone per Aguirre anticipato da Tatarusanu.

10' - Fiorentina all'arrembaggio; ancora una bella iniziativa di Marcos Alonso propizia il tiro in diagonale dello spagnolo chiuso in angolo da Karnezis.

6' - Spinge ancora la Viola: azione di sfondamento da parte di Marcos Alonso che guadagna un buon corner.

4' - OCCASIONISSIMA PER KALINIC! Subito Fiorentina vicina al vantaggio con una grande azione innescata dal tacco di Ilicic per liberare la corsa di Bernardeschi bravo nel servire Kalinic che da due passi è stato chiuso dalla provvidenziale uscita di Karnezis!

3' - La Fiorentina fa muovere la sfera da sinistra a destra cercando di coinvolgere tutti i giocatori offensivi. Buon avvio dei viola.

1' - SI CONMINCIAAAA! INIZIATA FIORENTINA - UDINESE!!!

15.00 - Come sempre piena e rumorosa la curva Fiesole!

14.59 - Suona 'O Generosa' inno del campionato di Serie A Tim.

14.58 - SQUADRE IN CAMPO!

14.54 - Tutto pronto al Franchi; Le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo. 

14.45 - Le squadre hanno completato il warm up e stanno rientrando negli spogliatoi. Manca poco al fischio d'inizio di Fiorentina - Udinese.

14.36 - Intanto le notizie che arrivano da Bologna sono molto importanti sia per la Fiorentina che per l'Udinese. La squadra di casa infatti, ha battuto i partenopei per 3-2 salendo a 16 punti, a -2 dall'Udinese. Occasione ghiottissima per la Viola che oggi con un successo tornerebbe al secondo posto scavalcando proprio il Napoli.

14.33 - Anche l'Udinese è in campo!

14.28 - Si scalda la Fiorentina! 

14.18 - Tutto confermato in casa friulana con Di Natale che si accomoda in panchina; accanto a Thereau ci sarà Aguirre. Piris vince il ballottaggio con Wague, mentre a centrocampo con Iturra e Badu c'è Lodi

UDINESE: (3-5-2): Karnezis, Piris, Danilo, Felipe, Widmer, Badu, Lodi, Iturra, Edenilson, Therau, Aguirre.

14.15 - Ecco l'undici friulano scelto da Stefano Colantuono:

14.14 - Sousa decide per il 3-4-2-1 con Kalinic unica punta supportato da Borja Valero e Ilicic. Panchina per Babacar e Rossi. In difesa è Tomovic a vincere il ballottaggio con Roncaglia che si accomoda in panchina. 

FIORENTINA: (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo, Astori; Bernardeschi, Vecino, Badelj, Alonso; Ilicic, B.Valero; Kalinic.

14.10 - Sono appena arrivate le formazioni ufficiali di Fiorentina e Udinese. Leggiamole insieme partendo dall'11 Viola scelto da Paulo Sousa

14.03 - Prime immagini in diretta dallo Stadio Franchi. Cielo grigio per Fiorentina - Udinese.

14.00 - Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta live e di Fiorentina - Udinese (15.00), match valido per la 15^ giornata del campionato di Serie A Tim 2015/2016. Allo Stadio Franchi di Firenze, va in scena un match che si preannuncia bello e combattuto tra due squadre con obiettivi diversi, ma egual voglia di far bene. La Viola di Paulo Sousa ha un po' frenato nelle ultime settimane, 3 pareggi, incluso quello in Europa League, hanno fatto perdere il contatto con la vetta della classifica che però è sempre molto vicina, con Inter e Napoli lì nel mirino dei gigliati. Viene da un buon momento l'Udinese, reduce in settimana dalla vittoria, 3-1 in Tim Cup con l'Atalanta e dal successo per 3-2 sul campo del Chievo Verona. Dopo le tante voci riguardanti Di Natale inoltre, il capitano bianconero è tornato a fare la differenza graffiando l'Atalanta con una doppietta e contribuendo al successo esterno sul Chievo con l'assist decisivo per Thereau. 

Sta accusando un po' la fatica la Fiorentina di Sousa, stoppata sul pareggio da Empoli e Sassuolo negli ultimi due turni di campionato. I Gigliati hanno perso parte di quello smalto che li aveva esaltati nella prima fase della stagione, ma tutto ciò è normale ed è legato ad un calo fisiologico della squadra. Sousa è stato comunque molto bravo nelle rotazioni, cercando di preservare il più possibile gli uomini chiave di questa Fiorentina attesa ad un dicembre niente male; dopo l'Udinese, ci sarà la sfida decisiva in Europa League, e subito, domenica prossima lo scontro con la Juventus allo Stadium. Un passaggio chiave della stagione Viola che  molto potrà dire sulle ambizioni della squadra fiorentina, sin qui piacevole sorpresa della stagione. 

Si trova in un buon momento l'Udinese di Colantuono, reduce da risultati incoraggianti che hanno permesso alla squadra di abbandonare i bassi fondi della classifica per portarsi in una posizione decisamente più tranquilla. La squadra friulana infatti, viaggia proprio a metà classifica grazie ai 6 punti conquistati nelle sultime due giornate con Sampdoria e Chievo Verona. La squadra sta ritrovando la fiducia, e soprattutto, la sua guida tecnica, quel Toto' Di Natale che dopo le tante speculazioni sul suo prossimo futuro ha messo le cose in chiaro tornando decisivo per la causa Udinese con 2 gol e 1 assist nell'ultima settimana. 

Le probabili formazioni 

Pochi problemi di formazione per Paulo Sousa che avrà l'intera rosa a disposizione eccezion fatta per Kuba Błaszczykowski fermato dai soliti problemi alla schiena. Al posto del polacco ci sarà ancora Bernardeschi, che ha ben figuarato nelle ultime uscite. Il modulo scelto da Sousa dovrebbe essere il 3-4-1-2 con gli unici dubbi di formazione riguardanti l'impiego di Roncaglia (favorito) su Tomovic e e sul duello per affiancare Kalinic tra Babacar e Ilicic con il primo favorito sl secondo.

Fiorentina: (3-4-1-2): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Vecino, Marcos Alonso; Borja Valero; Babacar, Kalinic. All.: Sousa

Tante indisponibilità invece per l'Udinese di Colantuono che dovrà rinunciare ai lungodegenti Heurtaux, Kone, Merkel, Guillherme e Zapata. Per la sfida alla Viola, Colantuono si affida al classico 3-5-2 con Edenilson e Widmer sulle corsie esterne e Thereau e Aguirre in avanti. Dovrebbe partire dalla panchina Toto' Di Natale a segno con una bella doppietta in Tim Cup, ma ancora a secco in questo campionato.

Udinese: (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe: Widmer, Badu, Lodi, Iturra, Edenilson; Aguirre, Thereau. All.: Colantuono

Le parole della vigilia

E' un Paulo Sousa carico e determnato quello che ieri, alla vigilia della sfida all'Udinese si è presentato in conferenza stampa. Il portoghese ha esordito così: "Con l'Udinese dobbiamo giocare al massimo dal primo all'ultimo minuto"; un segnale chiaro e diretto per dire che la Viola scesa in campo a Reggio Emilia non è di certo quella vera.
Per l'ex Basilea è stato fondamentale recuperare le energie dopo le trasferte di Basilea e Reggio Emilia: "In settimana abbiamo avuto modo di recuperare al meglio, per avere tutti i giocatori disponibili con la giusta freschezza, poi ovviamente dipende da ogni partita. Spero che con l'Udinese riusciamo subito a uscire bene per poter poi amministrare la benzina"

Dopo aver fatto rifiatare entrambi a Reggio Emilia, Sousa è tentato dalla coppia d'attacco Kalinic - Babacar, visto che a sua detta, in settimana si è lavorato anche su nuove soluzioni tattiche. 
Parole di stima anche nei confronti di Bernardeschi, da qualche tempo al centro di voci di mercato: "Ha grande voglia di fare bene, ha dimostrato l'attitudine di mettersi a disposizione della squadra e sta crescendo molto. Sta anche maturando molto. E' normale che si parli di lui, e che ci sia l'interesse di altre società importanti. E sono anche contento, perchè vuol dire che stiamo facendo bene con il singolo". In conclusione, il tecnico ha esaltato i suoi, probabilmente cercando di spronare la squadra in cerca della fame giusta per tornare al successo: "Con la nostra aggressività e il nostro modo di giocare stiamo dimostrando che vogliamo vincere sempre, vincere ogni centimetro, conquistare ogni pallone, segnare più gol, prendere decisioni più velocemente. C'è ancora margine di crescita per il gioco. E sarà importante crescere".

Quella di ieri è stata giornata di conferenza anche in casa Udinese con Colantuono, tecnico friulano che prima di partire verso Firenze ha parlato in sala conferenze. L'ex Atalanta ha esordito così: "Ci sono cose che abbiamo provato a fare e fatto da inizio anno. Io credo che la filosofia nostra debba essere questa, perché in una maniera o nell'altra contro squadre come la Fiorentina rischi sempre. Io sono molto convinto che i miei giocatori possano applicare al meglio questa idea di calcio. In linea generica è sempre meglio prendere un gol quando stai alto che quando stai basso ad aspettare. Dico che bisogna essere bravi ad alternare le due tipologie di gioco a seconda del momento della partita".

Colantuono è consapevole della forza della Fiorentina, per questo avvisa tutti: la trasferta è tra le più difficili, ma l'Udinese può far bene: "Se vogliamo fare punti, dobbiamo far vedere grandi cose, perché la Fiorentina è una squadra ottima, che non ha cambiato filosofia di gioco. Ha poi quei tre o quattro giocatori che sono superiori alla media. Sarà una partita da interpretare molto bene, perché affrontiamo una squadra con la difesa a 3 e dobbiamo rivedere bene quali sono le uscite da fare. Noi stiamo bene, ma non mi sbilancerei troppo per rischio di essere smentito domani. Stiamo lavorando per determinate cose. La Fiorentina verrà pure da tre pareggi, ma credo che lotterà comunque per le primissime posizioni fino alla fine. E' una squadra che merita grandissimo rispetto e ha giocatori di eccellente qualità, come Borja Valero, tra i tre giocatori più forti del nostro campionato, o Kalinic, un acquisto azzeccatissimo"

In chiusura, Colantuono parla di alcuni singoli tra i quali Di Natale, destinato alla panchina:  "Totò può essere decisivo quando e come vuole. Però, ripeto, preferisco non parlare troppo di lui per lasciarlo tranquillo e sereno il più possibile. Guilherme? Sta recuperando. Quando sarà a disposizione vedremo come utilizzarlo. Potrebbe giocare mezzala, anche se nella mia mente il suo ruolo principale è quello di regista. Ci sono giocatori che vedono di più il campo, e giocano alla grande, ma quelli che stanno dietro hanno una grande voglia di farsi trovare pronti. Il gruppo è ottimo; tutti vogliono mettersi al servizio dell'altro, senza che ci siano gelosie o rancori. Questa è la base per costruire le vittorie".

Statistiche e precedenti tra le due squadre

Tradizione favorevole per la Fiorentina, vittoriosa nelle ultime 7 sfide casalinghe con l'Udinese. La squadra gigliata ha sempre dato spettacolo negli ultimi anni segnando ben 23 reti, una media di 3.3 gol a match a fronte dei nove gol segnati dai friulani. La squadra bianconera non si impone al Franchi dalla stagione 2007-08, quando sbancò Firenze con il punteggio di 2-1. Da allora, fino alla scorsa stagione, (3-0 netto nel segno di Cuadrado e Babacar), solo successi viola. 

Anche allargando l'obbiettivo a tutte le gare disputate in Serie A tra le due squadre, la Fiorentina resta avanti con 35 vittorie contro le 19 affermazioni friulane e i 24 pareggi. In particolare, il segno X non si verifica dalla stagione 2004-05; sarebbe il terzo pari consecutivo in campionato per la Fiorentina che non pareggia tre gare di fila dall'Aprile 2007.