Fiorentina - Dopo Tino Costa stretta per Tello. Ultimo tentativo per Lisandro Lopez, Grassi si allontana

Visite mediche per il centrocampista argentino, mentre per l'attaccante del Porto mancano solo gli ultimi dettagli. Per il difensore c'è da convincere il Benfica, mentre per Grassi il Napoli appare in vantaggio.

Fiorentina - Dopo Tino Costa stretta per Tello. Ultimo tentativo per Lisandro Lopez, Grassi si allontana
Tello

Pare che il manager di Lisandro Lopez sia pronto al blitz in Italia per incontrare la Fiorentina e tale elemento è da leggere come una spinta importante nella direzione della realizzazione dell’affare. Se il Benfica dovesse respingere anche l'ultima offerta, i viola potrebbero virare su Neto dello Zenit, Denayer del Galatasaray (in prestito dal City) e Izzo del Genoa.

Il prestito di Tino Costa invece è realtà. Il centrocampista argentino di proprietà dello Spartak Mosca, che in questi primi sei mesi della stagione ha vestito la maglia del Genoa, effettuerà le visite mediche, dopodichè sarà annunciato. Arriva in prestito, con un diritto di riscatto stabilito a favore della Fiorentina di 1,5 milioni. Rimanendo nella zona mediana del campo, si complica la trattativa per portare Alberto Grassi a Firenze. Infatti anche il Napoli punta deciso il giovane centrocampista e la società bergamasca non pare dispiaciuta di questa gara al rialzo. I viola avevano fatto un offerta iniziale di 7 milioni più il prestito di Matos. De Laurentiis però, dopo i rifiuti dei vari André Gomes, Hector Herrera e Cristoph Kramer, ha deciso di puntare forte sul ventenne centrocampista della squadra di Reja ed ha rilanciato con un offerta di 8 milioni subito più 2 di bonus. Una proposta che la proprietà atalantina sta valutando con attenzione in attesa del contro rilancio dei Della Valle.

Infine, riguardo il reparto avanzato arrivano notizie confortanti. “La cesión de Tello a la Fiorentina es inminente”, scrive oggi il quotidiano catalano Sport. Tutto fatto, quindi, tra Fiorentina, Barcellona e Porto, per il passaggio di Tello a Firenze, questione al massimo di 48 ore. Sembra si stia discutendo soltanto sulla cifra del riscatto. La Fiorentina di fatto rileverà il prestito che il Barcellona fece al Porto due estati fa, con il diritto di riscatto che dovrebbe rimanere a 8 milioni. Nelle ultime ore avevano provato ad inserirsi anche due club inglesi, ma la trattativa non sembra vacillare. Tra le concause che hanno portato il Porto alla cessione del giocatore vi è una penale che i portoghesi dovrebbero pagare al Barcellona nel caso in cui Tello non raggiungesse un totale prestabilito di minutaggio in campo.