La Fiorentina vince allo scadere, Sousa: "Non era facile battere il Carpi"

I viola battono un bel Carpi all'ultimo minuto. Il tecnico portoghese: "Ci abbiamo creduto fino in fondo. Grazie ai tifosi"

La Fiorentina vince allo scadere, Sousa: "Non era facile battere il Carpi"
La Fiorentina vince allo scadere, Sousa: "Non era facile battere il Carpi"

La Fiorentina torna a sorridere: i viola ritrovano la vittoria solo nel finale dopo aver rischiato il peggio. Una prodezza di Zarate ( mica male come esordio) nel terzo minuto di recupero regala il successo ai padroni di casa contro un buon Carpi che era riuscito con Lasagna a pareggiare il vantaggio iniziale siglato da Borja Valero. Tre punti sofferti ma pesanti per la corsa Champions: la Fiorentina resta al terzo posto.

Sousa ha commentato ai microfoni di Sky Sport l'importante vittoria di questa sera: "Abbiamo fatto fatica, ma grazie a Dio abbiamo vinto. Appena è cominciato il diluvio abbiamo fatto fatica e consegnato la partita verso i nostri avversari, che da qualche partita stanno lavorando tanto e facendo bene soprattutto in contropiede credendoci fino in fondo.  Ai nostri tifosi diciamo di credere in questa impresa: grazie a questo amore, questa passione e il crederci della squadra e insieme dei tifosi insieme alla fine siamo riusciti a vincere una partita difficilissima. Progetti? Nel calcio è difficile incontrarli, c’è un processo che ha un inizio e potrebbe non avere una fine. Questi ragazzi credono in loro stessi, continuando così e con l’amore della città possiamo andare avanti" A decidere il match è una prodezza di Mauro Zarate entrato nella ripresa: "E’ un giocatore che ha dei colpi, si deve integrare. Da quando è arrivato vuole aiutarci in questa impresa difficile, e in certi momenti come quello del gol ci fa credere ancora di più".  Ma c'è stata l'ennesima espulsione dell'allenatore portoghese: "Non ho capito perché sono stato allontanato, aspetto di vedere quello che scriveranno sul referto. Sono stato tanto tempo a chiedere spiegazioni,cerchiamo di essere sempre disponibili e sereni, di mantenere umiltà ed essere superiori. Oggi non abbiamo dimostrato forza e superiorità, aspetto con curiosità quello che scrivono"

Anche il portiere viola Tatarusanu ha commentato il successo contro il Carpi: "E’ stata una partita difficile, contro una squadra forte però alla fine abbiamo segnato e vinto una partita importante. E’ bellissimo quando vinci così con in condizioni climatiche così difficili e un gol all’ultimo minuto. La pioggia? Per un portiere è più difficile perché la palla scivola molto ma è stato difficile per tutti i compagni far girare il pallone. Contestazione nei miei confronti? Per me conta l’opinione dell’allenatore, non sento le polemiche fuori dal campo".