Delusione Fiorentina, solo 0-0 con il Palermo

I viola sono matematicamente quinti, ma escono dal proprio stadio sotto i fischi : pari scialbo, poche emozioni, ottimo punto per il Palermo.

Delusione Fiorentina, solo 0-0 con il Palermo
Fiorentina Palermo 0-0, gazzettaworld.com
Fiorentina
0 0
Palermo
Fiorentina: FIORENTINA (3-4-1-2) : TATARUSANU; RONCAGLIA, G.RODRIGUEZ, ASTORI; BERNARDESCHI, BADELJ (87' VECINO), BORJA VALERO, PASQUAL (61' MARCOS ALONSO); ILICIC (56' M.FERNANDEZ); ZARATE, KALINIC. ALL.: PAULO SOUSA
Palermo: PALERMO (3-4-2-1) : SORRENTINO; CIONEK, GONZALEZ, ANDELKOVIC; RISPOLI, HILJEMARK (74' JAJALO), MARESCA, MORGANELLA; VAZQUEZ (88' CHOCHEV), TRAJKOVSKI (61' QUAISON); GILARDINO. ALL.: BALLARDINI
ARBITRO: ORSATO (ITA) AMMONITO : PASQUAL, ZARATE, BORJA VALERO; GONZALEZ, TRAJKOVSKI, MORGANELLA
NOTE: Partita valida per la trentasettesima e penultima giornata di Serie A, si gioca allo stadio Artemio Franchi di Firenze alle ore 15.

Il trend negativo che ha accompagnato la Fiorentina negli ultimi due mesi non è stato invertito neppure nell'ultimo match dei toscani nel proprio stadio, dove anzi i tifosi della compagine di Paulo Sousa hanno fischiato una squadra fisicamente e mentalmente stanca; delusione dei tifosi comprensibile, in quanto immaginare che, grazie all'ottimo girone di andata, la viola potesse raggiungere la Champions League, era un sogno che la città di Firenze aveva accarezzato per quasi tutto il campionato. Un Palermo ordinato e difensivo ottiene un punto forse decisivo (grazie alla sconfitta del Carpi) ed è virtualmente salvo.

Fiorentina Palermo 0-0, gazzettaworld.com
Fiorentina Palermo 0-0, gazzettaworld.com

Fiorentina che necessita di blindare matematicamente il quinto posto e tornare alla vittoria dopo un solo punto nelle ultime 3 partite; Palermo reduce da 2 vittorie consecutive, ancora in lotta con il Carpi per salvarsi e quindi praticamente obbligato a tentare il colpaccio.

Paulo Sousa schiera i suoi con un 3-4-1-2, Borja Valero a centrocampo, Ilicic alle spalle di Zarate e Kalinic; Ballardini propone invece un 3-4-2-1, con Vazquez e Trajkovski a supporto di Gilardino.

I viola iniziano maggiormente decisi, incoraggiati dal proprio stadio e dalla maggiore qualità dei propri interpreti : Kalinic da pochi passi non colpisce con forza il pallone, Zarate poco dopo dal limite dell'area calcia a lato di un soffio. Gli ospiti prendono però le adeguate misure e nella seconda parte della prima frazione bloccano con maggiore sicurezza le avanzate avversarie, senza però riuscire a pungere in avanti, ma costringendo comunque i padroni di casa a concludere i primi 45' di gioco sul risultato di 0-0.

Nel secondo tempo il primo brivido arriva al 58', quando Kalinic dal limite dell'area piccola colpisce il palo; ci provano poi anche Astori di testa di corner, Mati Fernandez su punizione e Alonso in scivolata da pochi metri, ma la palla non entra. Nonostante queste occasioni, la Fiorentina non incute mai seriamente paura alla difesa palermitana e di assedio finale non vi è traccia; i rosanero si limitano a difendere per non rischiare contropiedi letali e la difesa resiste cosi' fino al triplice fischio.

Fiorentina Palermo 0-0, gazzettaworld.com
Fiorentina Palermo 0-0, gazzettaworld.com

Fiorentina matematicamente quinta e qualificata in Europa League con 61 punti, a -6 dall'Inter quarta e a +3 sul Sassuolo sesto, contro il quale è in vantaggio negli scontri diretti; Palermo diciassettesimo e virtualmente salvo con 36 punti, a +1 sul Carpi, solo l'ultima giornata però sarà decisiva per le due squadre.