Stelle (o meteore) di San Lorenzo

Carlos Sanchez è il nuovo centrocampista della Fiorentina. Adesso i viola aspettano l'amichevole contro il Valencia, prima della Juventus.

Stelle (o meteore) di San Lorenzo
Carlos Sanchez in azione con la maglia della Colombia durante la Copa America del Centenario

San Lorenzo con regalo in casa viola. Se stella o meteora lo sapremo poi, resta il fatto che questa sera Carlos Sanchez arriverà a Firenze e domani sosterrà le visite mediche. Dopodichè sarà pronto per firmare il contratto ed iniziare ad allenarsi con i nuovi compagni. Il colombiano arriva in prestito oneroso (250 mila euro) con diritto di riscatto (4 milioni circa) con la speranza di non fare la fine dei vari Momo Sissoko, Migliaccio, Kurtic e Mario Suarez, tutti arrivati con la medesima formula e tutti durati soltanto un anno con risultati modesti.

Rimanendo nella zona mediana del campo sembra scongiurata la possibile partenza di Badelj. La Fiorentina, infatti, si è opposta alla partenza del mediano croato rispedendo al mittente l'offerta del Milan. Posticipato, invece, all'inizio della prossima settimana l'arrivo di Mario Gomez e del suo agente per discutere del futuro dell'attaccante tedesco. Per quanto riguarda il reparto difensivo è arrivato il si di Vedran Corluka. Adesso non resta che raggiungere l'accordo con la Lokomotiv Mosca anticipando le altre pretendenti. L'assenso del difensore croato, però, è fondamentale. Infine la Fiorentina non sembra intenzionata a mollare la pista che porta a Faragò. Centrocampista classe 1993 in forza al Novara che interessa anche al Sassuolo e ciò è un buon segno dato che il club neroverde punta forte sui giovani italiani e di qualità. Vedremo chi la spunterà.

Adesso i viola continueranno gli allenamenti in attesa dell'ultima amichevole precampionato contro il Valencia. Un ottimo test in vista dell'inizio della Serie A. Un inizio con il botto dato che i viola saranno impegnati nella trasferta di Torino contro la Juventus campione d'Italia in carica. Sarà stimolante.