Risultato Slovan Liberec-Fiorentina, Europa League 2016/17 (1-3): doppio Kalinic, Sevcik, Babacar

Risultato Slovan Liberec-Fiorentina, Europa League 2016/17 (1-3): doppio Kalinic, Sevcik, Babacar
Slovan Liberec
1 2
Fiorentina
Slovan Liberec: (4-2-3-1): Dubravka, Coufal, Hovorka, Karafiat, Sykora (dal 69' Bartosak); Breite, Folprecht; Navratil (dal 72' Bartl), Sevcik, Vuch; Komlichenko (dal 78' Markovic).
Fiorentina: (4-3-1-2): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori, Maxi Olivera; Badelj, Vecino, Cristoforo (dal 62' Bernardeschi); Borja Valero; Kalinic (dal 52' Tello), Babacar (dal 78' Sanchez).
SCORE: 0-1, min 8, Kalinic; 0-2, min 23, Kalinic; 1-2, min 58, Sevcik; 1-3, min 70, Babacar.
ARBITRO: Gozubuyuk (OLA) ammonisce Breite (S), Karafiat (S), Tomovic (F), Borja Valero (F), Bernardeschi (F). Espulso Breite per doppia ammonizione.
NOTE: Incontro valevole per la terza giornata della fase a gironi dell'Europa League 2016/17. Liberec, Repubblica Ceca, inizio ore 19.

Per questa sera è davvero tutto amici lettori di Vavel Italia. Andrea Bugno e la redazione di Vavel vi ringraziano per la cortese attenzione e vi danno appuntamento a tra poco con cronache, interviste e analisi post partita.   

Successo che permette ai viola di superare anche il Paok, che perde in Azerbaigian. La classifica vede gli italiani in solitaria al primo posto, mentre greci ed azeri seguono a tre lunghezze di distanza. Chiude lo Slovan a quota 1.      

Non c'è storia a Liberec, con la squadra di Sousa che soffre in avvio di ripresa quando i padroni di casa accorciano con Sevcik e sfiorano il raddoppio. Babacar spegne le velleità di rimonta dello Slovan permettendo alla sua Fiorentina di salire a quota 7 in classifica.  

93' FISCHIO FINALE! LA FIORENTINA SBANCA LIBEREC E SALE AL PRIMO POSTO IN SOLITARIA IN CLASSIFICA! DECIDONO LA DOPPIETTA DI KALINIC NEL PRIMO TEMPO ED IL GOL NELLA RIPRESA DI BABACAR! 1-3 IL RISULTATO FINALE! 

90' In controllo la viola. Saranno tre i minuti di recupero.   

87' Occasionissima in contropiede per la Fiorentina: Borja orchestra bene il contropiede, serve Tomovic che calcia in diagonale trovando l'opposizione in angolo di Coufal.  

86' Uscito Breite spetta a Karafiat batttere le punizioni: destro violento, ma centrale. Controlla Tatarusanu.  

84' Espulso Breite! Secondo giallo per il mediano dello Slovan che va anzitempo sotto la doccia per un fallo su Gonzalo. Uno dei migliori dei padroni di casa. 

82' Si chiude bene la Fiorentina al limite dell'area, gestendo al meglio le iniziative di Breite e Sevcik. Tello prova a partire in contropiede, ma viene fermato dal recupero di Karafiat. 

79' Due cambi, uno per squadra: Markovic rileva Komlichenko, stanchissimo, mentre Sousa inserisce Sanchez per fare densità a metà campo al posto di Babacar. 

77' Due occasioni per Komlichenko, entrambe sprecate dall'attaccante dello Slovan dopo un'ottima manovra dei compagni. 

74' Altro brivido lungo la schiena di Sousa! Parte Bartl alle spalle di Maxi Olivera, ma il suo cross viene respinto da Gonzalo a centro area. 

72' Proprio Bartl va vicinissimo al gol di tacco! Cross di Sevcik sul quale il neo entrato ci va sul primo palo, ma non trova la deviazione vincente.  

70' BABACAR!!!! IN CONTROPIEDE LA FIORENTINA CHIUDE - FORSE - LA GARA! PERFETTO STAVOLTA BORJA A SERVIRE TELLO IN PROFONDITA', IMPECCABILE L'ASSIST DI QUEST'ULTTIMO CHE NON CALCIA MA APPOGGIA PER L'ACCORRENTE BABACAR CHE FA 1-3! 

68' Breite! Ancora dalla distanza, su punizione, trova lo specchio della porta costringendo Tatarusanu a deviare con i pugni in angolo.  

66' Ottimo Komlichenko nella protezione della palla. Lo attacca Borja, si frappone l'attaccante sulla palla, rimediando fallo e giallo per lo spagnolo, visibilmente spaesato quest'oggi. 

64' Clamorosa occasione per il pareggio dello Slovan! Navratil salta Tatarusanu in uscita nella terra di mezzo, ma non trova il tempo per battere a rete nè servire un compagno meglio posizionato in area.   

61' Secondo cambio per Sousa, che inserisce Bernardeschi al posto di Cristoforo. Borja mezzala, con Tello e Bernardeschi alle spalle di Babacar.  

59' Ci prova sulla destra Tello, che però non riesce a suggerire al centro per Babacar.  

Stava soffrendo oramai da troppi minuti la Fiorentina, che dopo l'uscita di Kalinic ha notevolmente arretrato il suo baricentro d'azione. Inevitabile il gol che rischia di aprire una gara che sembrava già chiusa.  

58' SEVCIK!!!!! ACCORCIA LO SLOVAN! GIRA DI TESTA KARAFIAT, TATARUSANU SI SUPERA MA NON PUO' NULLA SUL TAP-IN DI SEVCIK CHE FA 1-2!!! 

57' Trema la Fiorentina! Cross dalla destra che il difensore non approccia al meglio: svirgola col mancino rischiando l'autorete.  

55' Sevcik! Altro errore di Cristoforo in fase di impostazione, ci prova col mancino il trequartista di casa, che non trova però la porta.  

52' Primo cambio per Sousa, che toglie Kalinic per inserire Tello. 

50' Breite! Grande conclusione dalla distanza del centrocampista dello Slovan, con Tatarusanu che devia come può.    

48' Anche lo Slovan ci prova a sinistra, con Sykora abile a liberarsi per arrivare al cross sul fondo, ma nessun compagno è pronto in area per ribadire in porta.  

47' Buona azione della Fiorentina in ripartenza. Borja Valero per Maxi Olivera che pennella al centro per la testa di Kalinic, ma la sua deviazione è lenta e centrale.  

SI RIPARTE! SQUADRE IN CAMPO PER L'INIZIO DELLA RIPRESA, CON LO SLOVAN CHE DARA' IL VIA AL SECONDO TEMPO! 

19.59 Qualche minuto piu tardi, sempre Kalinic per il raddoppio.

19.57 Il gol del vantaggio di Kalinic, aiutato da una deviazione al limite dell'area di rigore. 

19.55 Tutto sotto controllo fin qui per la Fiorentina di Paulo Sousa in casa di un modestissimo Slovan Liberec. Ha sbloccato Kalinic dopo otto minuti approfittando di un rimpallo con un avversario. Il croato ha raddoppiato a metà frazione complice un altro svarione della difesa ceca, davvero poco adeguata. Confusionari e sterili gli attacchi dello Slovan negli ultimi dieci minuti, quando i viola si siedono sul vantaggio e non sono efficaci in possesso palla. 

19.48 FISCHIA L'ARBITRO OLANDESE DEL MATCH! SI CHIUDE CON LA FIORENTINA IN VANTAGGIO PER DUE A ZERO IL PRIMO TEMPO A LIBEREC! DECIDE UNA DOPPIETTA DI KALINIC!

44' Vuch! Altra conclusione dal limite dello Slovan, con Tatarusanu che copre bene lo specchio bloccando in un tempo. 

43' Breite! Ci prova sempre il 2 dalla distanza, dopo uno spunto di Navratil tra Badelj e Cristoforo: Tatarusanu mette in angolo. 

42' Ottima chiusura di Maxi Olivera, che in diagonale sradica il pallone dal destro di Folprecht, servito perfettamente da Komlichenko nello spazio dopo un errore in fase di impostazione di Vecino. 

40' Sterili i tentativi offensivi dello Slovan. La Fiorentina riesce a chiudersi benissimo sulla propria trequarti rendendo vani i cross dai lati dei padroni di casa.  

37' Leggerezza di Borja Valero a centrocampo. Tomovic ci mette una pezza sulla destra. 

35' In gestione totale la Fiorentina, che adesso controlla con personalità il possesso, provando ad addormentare la gara. 

31' Continua a pressare la Fiorentina nella metà campo offensiva: tre i calci d'angolo di fila battuti da Borja Valero, su nessuno dei quali gli ospiti riescono a rendersi pericolosi.   

28' Karafiat! Ci prova su punizione con il destro il centrale difensivo, che però non trova lo specchio della porta. 

26' Ci prova Vuch a scuotere i padroni di casa: bella iniziativa sulla sinistra, saltando due viola, che gli consente di guadagnare un angolo. 

Clamoroso nell'occasione l'errore di Karafiat, che legge male la traiettoria lunga di Astori e concede lo stop al centravanti viola, abile con un tocco a saltare il portiere avversario. Troppi regali della retroguardia ceca per la squadra di Sousa.   

23' KALINIC!!!! IL RADDOPPIO DELLA FIORENTINA, ANCORA CON NIKOLA KALINIC!!! ANCORA PERO' UN ERRORE DELLA DIFESA DELLO SLOVAN, CHE LASCIA AL CROATO L'OPPORTUNITA' DI SALTARE DUBRAVKA SU LANCIO DI ASTORI E DEPOSITARE IN RETE! 0-2!  

22' Tanta la pressione degli avanti della Fiorentina sui portatori di palla cechi, che non sempre sono impeccabili. Sbaglia Dubravka, non ne approfitta Babacar dalla distanza.  

20' Komlichenko travolge Vecino, fortuitamente: il mediano uruguagio resta a terra per un colpo al volto. 

18' Babacar! Contropiede fulmineo della Fiorentina, che libera il centravanti ex Modena al tiro col piatto destro: Dubravka legge la traiettoria non irresistibile e blocca centralmente.  

17' Ottimo lo scambio tra Sykora e Breite al limite. Bravo Tatarusanu in uscita.  

16' Breite! Si scuote la squadra di casa. Buona la trama che libera al cross Navratil: non controlla Komlichenko, che libera complice un rimpallo il compagno al tiro. Devia Badelj in opposizione, sarà angolo. 

14' Buona la chiusura di Astori, perfetto il tacco di Komlichenko che aveva liberato Sevcik alle spalle di Badelj.  

11' Kalinic!!! Altra nitidissima occasione per i toscani! Buco clamoroso sulla destra, dove Sykora sale troppo senza palla! Borja spezza il raddoppio, lancia il compagno che col destro da ottima posizione non trova lo specchio.    

9' Ancora viola! Borja Valero al limite salta un avversario e cerca l'imbeccata per Babacar, suggerimento troppo lungo.   

8' KALINIC!!!! LA SBLOCCA SUBITO LA FIORENTINA CON NIKOLA KALINIC! FORTUNATI I VIOLA AL LIMITE, CON BABACAR CHE APPROFITTA DI UN RIMPALLO PER SERVIRE IL CROATO CHE DI ESTERNO DESTRO NON PERDONA! 1-0 VIOLA! 

6' Ci prova anche Badelj sugli sviluppi del corner, ma il suo destro è debole e controllato agevolmente dall'estremo difensore ceco.   

5' Kalinic! Prima nitida occasione per la Fiorentina. Lancio in profondità di Badelj per il croato, che prova di punta a battere Dubravka che devia in angolo. 

4' Veemente l'inizio dei padroni di casa: Sykora per Komlichenko, anticipato dalla zuccata di Gonzalo Rodriguez. 

3' Grande intervento difensivo di Astori sull'inserimento di Sevcik. Ottimo inizio di gara, molto intenso, per entrambe le squadre.   

1' Prima iniziativa viola con Babacar che intendeva servire Kalinic al limite dell'area. Si chiude la difesa di casa. 

PARTITI! FIORENTINA CHE HA DATO IL VIA AL MATCH E GESTISCE IL PRIMO POSSESSO DELLA SFIDA! 

Squadre in campo. Viola in maglia arancione, padroni di casa in maglia blu. Inno dell'Europa League e poi sarà tempo dei sorteggi di rito.    

18.55 Tutto pronto per l'ingresso in campo delle squadre a Liberec. Atmosfera tranquilla allo stadio. 

18.45 Quindici minuti all'inizio del match. Le immagini del riscaldamento prima del ritorno delle squadre negli spogliatoi.

La Fiorentina si scalda - Foto Fiorentinaaraby
La Fiorentina si scalda - Foto Fiorentinaaraby

 18.35 Il ricco programma di Europa League, questa la rassegna delle 19 (qui in diretta Inter - Southampton):

18.25 Poco meno di mezz'ora al match, con le squadre che sono sul terreno di gioco per il classico riscaldamento pre partita. 

18.15 Nell'immediata vigilia della gara, Pantaleo Corvino ha parlato ai microfoni di Sky Sport, analizzando in toto il periodo della squadra viola: "Sappiamo le difficoltà che stiamo affrontando, ma abbiamo le qualità e le potenzialità per risolvere questo problema. Gli uomini, come l'allenatore, ci sono". 

Clicca qui per le altre dichiarazioni. 

18.10 Prova a cambiare qualcosa Paulo Sousa per la sua Fiorentina, che rispetto a quanto si presumeva alla vigilia sceglie Kalinic con Babacar, con Borja Valero alle spalle dei due. Questo l'undici. 

Fiorentina (4-3-1-2): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori, Maxi Olivera; Badelj, Vecino, Cristoforo; Borja Valero; Kalinic, Babacar.

18.05 Partiamo dai padroni di casa, con il tecnico Trpisovsky che ha scelto questi undici per sfidare la squadra di Paulo Sousa. 

Slovan Liberec (4-2-3-1): Dubravka, Koufal, Hovorka, Karafiat, Sykora; Breite, Folprecht; Navratil, Sevchik, Vuch; Komlychenko. 

18.00 Sono da poco ufficiali le scelte di formazione dei due allenatori (clicca qui), che a breve analizzeremo nel dettaglio in quest'ora che ci separa dal fischio d'inizio della sfida. 

Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, di Slovan Liberec - Fiorentina, incontro valevole per la terza giornata della fase a gironi dell'Europa League 2016/17. I viola sono di scena in Repubblica Ceca per provare ad ipotecare la qualificazione, mentre i padroni di casa sono costretti a vincere per avere ancora qualche speranza. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

Situazione di classifica del girone abbastanza delineata alla vigilia del terzo ed ultimo turno di andata. Giornata che potrebbe fare ulteriormente da spartiacque qualora una tra Qarabag e Slovan - ferme a un solo punto dopo il pareggio in terra azera - non dovesser riuscire a fermare l'avanzata di Fiorentina e Paok - prime a quota quattro con i viola leggermente favoriti dalla cinquina contro il Qarabag - che sembrano lanciate verso la seconda fase. 

Fiorentina che dopo la cinquina agli azeri non è riuscita a dare continuità a quel roboante risultato perdendo prima a Torino, sponda granata, e poi dopo la sosta pareggiando in casa contro l'Atalanta, che è riuscita ad acuire le difficoltà di inizio stagione della squadra di Sousa. Sterile davanti e sempre meno equilibrata a centrocampo ed in difesa la squadra toscana, che rispetto alla scorsa stagione ha perso in brillantezza, efficacia e gestione del possesso di palla. Quasi mai, infatti, quest'anno la squadra dell'ex Basilea ha imposto il proprio gioco, riuscendo raramente a convincere sotto il piano del gioco. 

Stesso dicasi, con le dovute proporzioni, per lo Slovan Liberec, che in campionato naviga in acque molto torbide. Il terzultimo posto con nove punti - frutto di sole due vittorie e tre pareggi - in nove gare testimonia le difficoltà della compagine di Trpisovsky. Troppo poche due affermazioni in undici gare fin qui disputate in stagione, con la gara odierna che rischia di segnare definitivamente la strada - negativamente - anche in Europa. Forse un bene per concentrarsi definitivamente a recuperare terreno in campionato. 

Le scelte di formazione

Sousa cercherà di inserirsi alle spalle della cerniera di centrocampo dei padroni di casa, formata da Breite e Folprecht. A Bernardeschi il compito di muoversi tra le linee, con Borja Valero - presumibilmente - a dargli manforte alle spalle. Lo spagnolo, accompagnato da Vecino, potrebbe significare una volontà di impostare la gara a proprio piacimento da parte del portoghese, che vuole fin da subito avere il predominio della gara.

Davanti i cechi non sono irresistibili, ed il trittico formato da Tomovic, Gonzalo Rodriguez e De Maio a protezione di Tatarusanu dovrebbe essere sufficiente a guardare a vista le avanzate di Bartl e Vuch - spesso votati maggiormente alla difesa - e di Komlychenko, che dovrebbe agire da unica punta di riferimento. Tello e Maxi Olivera sugli esterni per provare ad allargare le maglie difensive dei padroni di casa, Zarate e Babacar per scardinare la difesa avversaria.    

Slovan Liberec (4-2-3-1): Dubravka, Koufal, Hovorka, Karafiat, Bartosak; Breite, Folprecht; Bartl, Sevchik, Vuch; Komlychenko. 

Fiorentina (3-4-1-2): Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, De Maio; Tello, Vecino, Borja Valero, Maxi Olivera; Bernardeschi; Zarate, Babacar

Le dichiarazioni della vigilia.  

Tenace e deciso Paulo Sousa alla vigilia della gara, ieri sera, in conferenza stampa. Il portoghese non sembra accettare altri risultati che non siano una vittoria, nella speranza che accanto ad essa possa arrivare una prestazione di valore utile a scrollarsi di dosso una pressione ed una opacità che tarpa le ali della squadra viola.  

Queste le sue parole di ieri sera

Altrettanto deciso anche Senad Tomovic, che senza mezzi termini ha analizzato la situazione della squadra: “Tocca a noi che andiamo in campo per rimediare a questo casino. La fiducia arriva con le vittorie e bisogna arrivare alle vittorie. Dobbiamo avere coraggio e osare tutti di più“.