Cagliari - Fiorentina terminata in Serie A 2016/17 (3-5): Triplo Kalinic, doppio Bernardeschi!

Cagliari - Fiorentina terminata in Serie A 2016/17 (3-5): Triplo Kalinic, doppio Bernardeschi!
Mati Fernandez realizza la rete del vantaggio nell'ultimo Cagliari-Fiorentina in ordine di tempo, terminato 0-4. | Discorsivo.
Cagliari
3 5
Fiorentina
Cagliari: (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Bruno Alves, Salamon (min. 58 Capuano), Murru; Isla, Tachtsidis (min. 63 Barella), Padoin; Di Gennaro; Sau (min. 69 Melchiorri), Borriello.
Fiorentina: (3-4-2-1): Tatarusanu; Salcedo, Gonzalo Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Olivera, Tello (min. 89 Diks); Ilicic (min. 76 Hagi), Borja Valero (min. 65 Carlos Sanchez); Kalinic.
SCORE: 1-0, min. 2, Di Gennaro. 1-1, min. 20, Kalinic. 1-2, min. 26, Bernardeschi. 1-3, min. 32, Bernardeschi. 1-4, min. 40, Kalinic. 1-5, min. 54, Kalinic. 2-5, min. 62, Capuano. 3-5, min. 77, Borriello.
ARBITRO: Carmine Russo (ITA). Ammoniti: Astori (min. 14), Tachtsidis (min. 33), Murru (min. 70), Pisacane (min. 85).
NOTE: Nona giornata del campionato di Serie A TIM 2016/17: in campo al Sant'Elia c'è il Cagliari, che ospita la Fiorentina. Si comincia alle ore 15:00.

16.58 - Direi che è tutto. E allora un grazie a chi ci ha seguito da parte di Gianluigi Sottile a nome di tutto il team di VAVEL Italia e alla prossima, sempre qui! Non mancate. Intanto ricordiamo il verdetto: Fiorentina batte Cagliari per 3-5.

16.55 - Soddisfatta ma non completamente la Fiorentina di Paulo Sousa: primo tempo pressoché perfetto dopo la dormita in avvio, ma poi se nella ripresa abbiamo assistito a qualcosa di buono nell’immediato avvio, è mancata in maniera evidente di gestione la compagine allenata dal portoghese, che comunque trova 3 punti ottimi sotto l’aspetto della classifica che inizia già da oggi a migliorare. Progressi evidenti tecnici, tattici e atletici: la viola vuole tornare a correre. Il Cagliari perde male dopo essere completamente uscito dalla partita, con tanti difetti che si rivedono.

16.54 - E' FINITA! VINCE LA FIORENTINA SUL CAGLIARI COL CLAMOROSO RISULTATO DI 3-5!

90' + 3' - Padoin va in porta ma la soluzione è troppo larga.

90' + 1' - Tiene palla la squadra toscana. 5 di recupero (!).

9o' - Attendiamo la segnalazione del recupero.

89' - Entra Diks al posto di Tello nei viola.

87' - MELCHIORRI! Colpo di testa sbagliatissimo su un cross che poteva essere fatale! Ma termina larghissimo...

85' - Ormai i sogni sono svaniti, siamo tornati a qualche decina di minuti fa come ritmo. Ammonito Pisacane, intervento al limite.

82' - BERNARDESCHI! Alta di un soffio la punizione sul secondo palo!

81' - Punizione dai 35-30 per i viola.

80' - Prova a calmare le acque la viola, col giropalla.

78' - Due difese allegre e un festival del gol: adesso i sardi potrebbero pure crederci...

77' - GOOOOOOOOOOOOOL! BORRIELLO! Colpo di testa su un cross dalla sinistra pressochè perfetto, l'attaccante si conferma un grande realizzatore e riapre i sogni cagliaritani!

76' - Esce Ilicic che fa spazio ad Hagi, debuttante in Serie A. Corner cagliaritano.

74' - Calcio d'angolo per la Fiorentina.

73' - Ilicic! Ancora da punizione, bella botta verso l'incrocio del palo coperto però perfettamente da Storari. Palla in corner.

70' - Murru si prende un bel cartellino giallo. Sacrosanto.

69' - L'uomo più in forma di tutti, Melchiorri, finalmente entra: esce Sau.

67' - Niente di niente. La partita sta lentamente spegnendosi, col possesso viola, e si accende solo grazie agli errori difensivi da una parte o dall'altra. Ora un corner per i fiorentini.

65' - Nuovo cambio, Borja Valero riposa ed entra Carlos Sanchez.

63' - E' entrato anche Barella per Tachtsidis.

62' - GOL DEL CAGLIARI! 2-5! SEGNA CAPUANO! Cross di Di Gennaro per il colpo di testa del neo-entrato che si rivela una scelta ottima a livello offensivo! Gara "riaperta".

60' - Ora di gioco di una gara ormai chiusa: non succede nulla di rilevante se non ci provano gli ospiti; distrutti fisicamente ed mentalmente i padroni di casa.

58' - Capuano entra, lascia il campo Salamon. Dovrebbe trattarsi di qualcosa a livello fisico, sotto di 4 gol cambiare un difensore per scelta tecnica sarebbe alquanto strano...

57' - SETTELLO SFIORATO DAI VIOLA! Kalinic lanciato a rete, prova a girarsi, respinta di Storari, Ilicic va a contrasto e avrebbe anche segnato se non fosse che praticamente ha tirato addosso a Salcedo, il quale era in fuorigioco. Punizione cagliaritana e cure per lo sloveno.

56' - Di Gennaro si appresta a battere un corner appena guadagnato dai rossoblù.

54' - GOL DI KALINIC! TRIPLETTA! Pokerissimo per l'attaccante che direi che si è sbloccato: cross di Tello e il centravanti colpisce. 1-5.

51' - Kalinic tenta un tiro, palla da dimenticare.

50' - Prova lo scatto estremamente rapido il team di casa, spinto dal pubblico, ma non è pericoloso.

48' - Niente di rilevante, ha ricominciato a gestire con discreta calma la squadra ospite. Corner toscano.

46' - Palla subito rilanciata in avanti dai sardi che l'avevano recuperata, che non combinano nulla di fatto.

16.04 - Si riparte! Muove la palla la Fiorentina.

16.00 - Squadre pronte a ripartire. Manca poco.

15.50 - La Fiorentina dilaga su un Cagliari attivo per i primi 10 minuti ma che poi ha progressivamente lasciato la partita in mano all'estro di Kalinic e Bernardeschi, dopo essere andato vicino al raddoppio. Calma e sangue freddo caratteristiche della squadra toscana protagonista di un'ottima prima parte di gara soprattutto sotto l'aspetto realizzativo. Ci sono le prime risposte per Paulo Sousa: per noi, invece, c'è l'intervallo. A dopo.

15.48 - Termina il primo tempo sul parziale di 1-4.

45' - Si continua su questa linea. Uno di recupero.

44' - Possesso toscano nella propria metà campo.

43' - E' totalmente uscita dalla partita la squadra ospitante, ormai gestisce con calma la viola che ha colpito alla grande.

41' - Ilicic cerca di dribblare un avversario ma lo fa spostandosi la sfera sul destro e, con quel piede, ci fa molto poco. Tiro largo, alto e potentissimo.

40' - GOOOOOOOOOOOOOOOOL! KALINIC! Bernardeschi prende una bella botta dopo aver servito Kalinic che però non si prende il fallo e gira la sfera in rete a giro! Poker viola!

38' - Olivera perde palla, non la prende bene e entra abbastanza male su Sau. Ci stava il cartellino.

37' - Prova ad attaccare la squadra di casa sull'out mancino senza dare grossi problemi col cross tentato. Alla fine di tutti i rimpalli possibili e immaginabili, blocca Tatarusanu.

36' - E' rimasto a terra Bernardeschi che sembra però in grado di proseguire.

35' - Murru guadagna un corner. Nulla di fatto dallo stacco di Bruno Alves.

33' - Giallo a Tachtsidis.

32' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! VIOLA! 1-3! BERNARDESCHI! Stupenda rete! Dal limite un bolide sul passaggio di Ilicic che si insacca all'incrocio!

31' - Un cross di Borja Valero trova l'uscita di Storari.

29' - Tello crossa addosso a Murru, palla in out sulla destra.

28' - Olivera non si capisce nello scarico verso Bernardeschi, palla respinta in fallo laterale sempre per gli ospiti ora nettamente in controllo del match.

26' - GOOOOOOOOOOOOOOOL! BERNARDESCHI! Stupendo Kalinic nell'assist sulla sinistra, premia il taglio, nuovamente regolare, sul secondo palo con un cross rasoterra perfetto e Bernardeschi punisce! 1-2!

25' - Botta alla testa per Kalinic, gioco fermo. Sta bene a quanto pare, è già di nuovo in piedi.

23' - Uscita di Tatarusanu un bel po' lunga, brivido per la scivolata di Isla che quasi gli toglie il pallone. Ora corner per i toscani.

22' - Gestione estremamente calma degli ospitanti, che senza ansia provano a riportarsi avanti.

21' - Si riparte solo adesso, riguardando il gol, era regolare. Grande chiamata dell'assistente, tutto da rifare per i sardi che, visto che il cross tardava ad arrivare, avrebbero dovuto alzare meglio la linea.

20' - GOOOOOOOOOOOOOL! KALINIC! 1-1! Lancio sul secondo palo che trova la testa del croato, da rivedere per il fuorigioco! Un bel po' di dubbi! Ma di fatto, è regolare.

19' - ILICIC! Conclusione radente al palo con una piccola deviazione che salva i cagliaritani. Calcio d'angolo.

18' - Trattenuta di Padoin non così evidente e punizione dai 25 metri per la Fiorentina. Gara bella ma un po' spezzettata.

17' - Palla tesa prolungata da Salamon in corner.

16' - Fallo su Kalinic e tutta la viola va a chiedere il giallo, senza successo. Punizione da zona Ilicic, palla sulla zona mancina del campo da una distanza di 20-22 metri.

15' - COSA HA SBAGLIATO DI GENNARO! Rimessa dalla destra, palla prolungata verso il mancino dell'ispirato trequartista che trova con la bomba la respinta sui suoi piedi di Tatarusanu e poi, a porta vuota, spara alto dal centro dell'area!

14' - Respinta e contropiede dei padroni di casa, ma c'è un fallo su Sau sull'out di sinistra. Astori viene ammonito per un calcione precedente a Borriello, ma l'azione era proseguita.

13' - Ilicic-Kalinic-Ilicic: scambio dalla destra e ci prova a giro, dopo l'ingresso in area, lo sloveno: muro sardo e palla in corner.

12' - Altro fallo di Bruno Alves sulla trequarti. Calcio di punizione e possesso ancora toscano, battuto subito, palla in rimessa laterale.

10' - Rimessa laterale estremamente lunga del Cagliari dalla sinistra e Tatarusanu lascia praticamente a Sau che non ci arriva per centimetri. Poi fischiato un fuorigioco ad Isla.

8' - Calcio di punizione per la Fiorentina da posizione pericolosa.

6' - Buona gestione dei sardi in quest'avvio.

4' - Botta per Salamon un minuto fa, ma si è ripreso. Possesso rossoblù con Astori, uno degli ex del match, che la mette in rimessa.

3' - Assist di Murru, colpisce Di Gennaro. Azione perfetta, 1-0.

2' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! DI GENNARO! 1-0! Inserimento letale del trequartista sul cross dalla sinistra e colpo di testa sul primo palo, vantaggio cagliaritano!

1' - Lancio lungo di Alves per la respinta di Rodriguez: rimessa laterale per i padroni di casa.

15.01 - SI PARTE! Primo pallone mosso dal Cagliari!

14.58 - INGRESSO IN CAMPO DELLE SQUADRE!

14.50 - Adesso si ritorna negli spogliatoi: sta per iniziare Cagliari-Fiorentina. Non mancate!

14.40 - Le squadre sono da circa un quarto d'ora in campo per il riscaldamento. L'atmosfera sembra delle migliori per accogliere un gran match.

14.30 - Rispetto alle attese della vigilia Rastelli punta su Salamon in difesa piuttosto che Ceppitelli e, soprattutto, per Borriello in attacco ad affiancare Sau, panchinando Melchiorri.

Dall'altro lato interessante espediente tattico per Sousa che sceglie due esterni estremamente offensivi, Bernardeschi e Tello, inserendo Olivera in mezzo.

14.20 - Formazione ufficiale della Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Salcedo, Gonzalo Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Olivera, Tello; Ilicic, Borja Valero; Kalinic.

14.10 - Formazione ufficiale del Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Bruno Alves, Salamon, Murru; Isla, Tachtsidis, Padoin; Di Gennaro; Sau, Borriello.

14.00 - A un'ora circa dal calcio d'inizio, a breve ci giungeranno le formazioni ufficiali. Dal profilo ufficiale del Cagliari ci arriva una foto del Sant'Elia che sembra in ottime condizioni...

Una buona mattinata a tutto il popolo di VAVEL.com e benvenuti nella diretta scritta live ed di Cagliari-Fiorentina, match valido per la nona giornata di questa Serie A TIM versione 2016/17. Seguiremo il tutto con una piccola preview e più tardi con aggiornamenti minuto per minuto dal campo.

Melchiorri propizia la rete dell'1-2 sull'Inter ed esulta come mai. | Corriere dello Sport.

QUI CAGLIARI - Una nuova carica d'energia contagia i sardi, dopo la vittoria di settimana scorsa sull'Inter. La classifica si fa interessante, il terzo posto dista solo tre punti. Sognare è lecito.  Importante, però, mantenere la medesima concentrazione.

4-3-1-2, squadra corta ed insidiosa: la macchina costruita da Rastelli funziona alla grande e ha tolto punti a tante compagini denominabili come big, abbiamo già citato l'Inter, ma nell'elenco delle vittime eccellenti c'è pure la Roma.

Rastelli non dovrebbe variare lo schema e gli uomini in campo: si riparte dall'eroe dell'ultima giornata Melchiorri là davanti, al fianco di Sau (Borriello febbricitante). Dietro di loro si muove da trequartista Di Gennaro; completano il rombo Isla, Tachtsidis e Padoin. Quartetto difensivo a proteggere Storari composto da Pisacane, Bruno Alves (unico in rosa a non aver saltato nemmeno una gara in Serie A), Ceppitelli (?) e Murru.

Esultanza di gruppo dei viola a Liberec dopo una delle due reti di Kalinic. | Tuttosport.

QUI FIORENTINA - Un po' di respiro dato dall'Europa League ma la squadra viola non sorride, assolutamente. 9 punti in 8 partite, una media da salvezza comoda, e soprattutto un 15esimo posto che non sta bene proprio a nessuno. Un periodo nero che va avanti da inizio anno: c'è tempo e là davanti gli obiettivi prefissati restano non irraggiungibili. Ma qualcosa deve scattare.

Il sogno si chiama Champions League a fine anno, ma per adesso lo schema proposto non sta convincendo come lo scorso anno: si tratta di un particolarissimo 3-4-2-1 che può trasformarsi, a dire il vero, in altri 3 o 4 moduli. Chissà che non sia il momento giusto per cambiare... la pressione comunque sul tecnico non esiste, come confermato dalle sue parole in conferenza stampa.

Sulla carta non si smuove Paulo Sousa: in porta confermatissimo Tatarusanu. Salcedo e Astori un po' più larghi rispetto al regista difensivo, Gonzalo Rodriguez. Tello e Milic sulle fasce; mediana affidata a Vecino e Carlos Sanchez. Ilicic e Borja Valero nella posizione ibrida a supporto di Kalinic, rivitalizzato dalla doppietta decisiva sullo Slovan Liberec.

PRECEDENTI E STATISTICHE - Ricordiamo uno 0-4 di qualche tempo fa nell'ultimo Cagliari-Fiorentina della storia in ordine cronologico. Il bilancio totale è a favore dei toscani: 29 vittorie contro 21, con 30 segni "x". Ma se prendiamo il parziale in terra sarda i cagliaritani sono avanti per 16 vittorie a 4 (!), nonostante l'ultima gara appena citata di 2 stagioni fa.

Statisticamente dovremmo divertirci: nelle 35 gare in Sardegna abbiamo assistito a 68 gol, quasi 2 a partita, che non è male. Fra i due allenatori, Paulo Sousa e Rastelli, non ci sono precedenti: in questo senso è una prima volta per entrambi i tecnici che hanno avuto percorsi assolutamente differenti.

Il miglior marcatore stagionale dei viola è Kalinic, che tuttavia non regge il confronto nel parziale del campionato, dove ha segnato solo contro la Juventus alla prima giornata (in Serie A il migliore è Babacar). Dall'altro lato non c'è una distinzione: comanda Borriello. Si comincia alle 15:00.