Fiorentina, che manita! Kalinic e Bernardeschi abbattono il Cagliari: finisce 3-5

Partita pazza e avvincente al Sant'Elia, 8 gol di cui 5 di testa, tripletta per Kalinic e doppietta per Bernardeschi da una parte, Di Gennaro, Capuano e Borriello dall'altra.

Fiorentina, che manita! Kalinic e Bernardeschi abbattono il Cagliari: finisce 3-5
Cagliari
3 5
Fiorentina
Cagliari: CAGLIARI (4-3-1-2) : STORARI; PISACANE, SALAMON (57' CAPUANO), B.ALVES, MURRU; ISLA, TACHTSIDIS (62' BARELLA), PADOIN; DI GENNARO; BORRIELLO, SAU (68' MELCHIORRI). ALL.: RASTELLI
Fiorentina: FIORENTINA (3-4-1-2) : TATARUSANU; SALCEDO, G.RODRIGUEZ, ASTORI; TELLO (88' DIKS), VECINO, M.OLIVERA, BERNARDESCHI; BORJA VALERO (65' C.SANCHEZ); ILICIC (76' HAGI), KALINIC. ALL.: PAULO SOUSA
SCORE: 1-0, 1' DI GENNARO; 1-1, 20' KALINIC; 1-2, 26' BERNARDESCHI; 1-3, 31' BERNARDESCHI; 1-4, 40' KALINIC; 1-5, 53' KALINIC; 2-5, 65' CAPUANO); 3-5, 77' BORRIELLO
ARBITRO: RUSSO (ITA) AMMONITO : TACHTSIDIS, MURRU, PISACANE; ASTORI
NOTE: La partita si disputa allo stadio Sant'Elia di Cagliari, ore 15, nona giornata di Serie A.

Sembrava una partita infinita quella fra Cagliari e Fiorentina: rossoblù in vantaggio, poi i viola rimontano e dilagano, e infine i sardi sfiorano la contro-rimonta. Alla fine è la Fiorentina ad ottenere il bottino pieno e a rimediare ai 3 punti nelle ultime 4 partite; il Cagliari si ferma dopo 3 vittorie consecutive, mantenendo un'ottima posizione in classifica.

Rastelli schiera i suoi con un 4-3-1-2, Di Gennaro agisce alle spalle del tandem collaudato Borriello-Sau. Paulo Sousa propone il suo classico 3-4-1-2, M.Olivera a centrocampo, Borja Valero in appoggio a Ilicic e Kalinic.

Passa un minuto esatto e il match si sblocca: cross dalla sinistra di Murru e l'incornata di Di Gennaro porta in vantaggio i padroni di casa. Dopo che lo stesso Di Gennaro non riesce a realizzare il raddoppio al 15', la Fiorentina guadagna metri e prende coraggio, riuscendo al 20' a trovare il pareggio con una deviazione di testa di Kalinic. I rossoblù non sembrano reagire e cinque minuti più tardi è proprio Kalinic a servire su un piatto d'argento una palla da spingere in rete a Bernardeschi. Nemmeno il tempo di rifiatare che i viola dilagano: ancora Bernardeschi di sinistro dal limite infila il pallone all'incrocio dei pali. Il Cagliari è in bambola e al 40' concede il poker, segnato ancora da Kalinic con un tiro a mezza altezza. 

Nella seconda frazione la Fiorentina non solo amministra, ma ha anche modo di trovare il quinto gol: altra incornata di Kalinic e tripletta personale per l'ex Dnipro. I ritmi calano e il Cagliari non riesce a reagire, almeno fino al 65', quando su corner Capuano spizza in rete e prova a riaprire i giochi. Al 77' è praticamente identico il terzo gol dei padroni di casa: ancora corner, questa volta a svettare è il neo entrato Borriello. I rossoblù tentano il miracolo, ma alla fine gli ospiti portano a casa i 3 punti.

Cagliari al nono posto che rimane a 13 punti, Fiorentina subito sotto eche sale a 12 e deve ancora recuperare una partita.