Fiorentina, si ferma Kalinic. Niente Nazionale per l'attaccante croato

Gli esami a cui è stato sottoposto l'attaccante hanno evidenziato un problema alla coscia sinistra.

Fiorentina, si ferma Kalinic. Niente Nazionale per l'attaccante croato
Nikola Kalinic, it.eurosport.com

Niente gol e niente Nazionale, non si può dire che il fine settimana di Nikola Kalinic e della Fiorentina sia stato particolarmente fortunato. Prima il pareggio interno contro la Sampdoria che impedisce ai viola di trovare continuità di risultati in campionato per risalire verso le posizioni europee della classifica, poi, in mattinata, il comunicato ufficiale del club sulle condizioni dell'attaccante croato.

In teoria chiamato dalla propria Nazionale, ma in realtà costretto a fermarsi a Firenze per risolvere un problema muscolare alla coscia sinistra: "L'atleta Nikola Kalinic è stato stamani sottoposto ad accertamenti diagnostici in seguito alla comparsa di sintomatologia dolorosa alla coscia sinistra incorsa al termine della gara Fiorentina-Sampdoria. L'esame ha evidenziato una lesione muscolare di primo grado del bicipite femorale sinistro. L'atleta pertanto eseguirà le terapie del caso, senza rispondere alla convocazione con la propria Nazionale." La pausa proprio per gli impegni delle varie selezioni permetterà comunque a Kalinic di lavorare a Firenze senza troppe pressioni, provando a recuperare per la ripresa del campionato.

Sousa conta molto sull'attaccante croato, così importante per il gioco viola soprattutto per la sua intelligenza nel muoversi senza palla e nel dialogare con gli altri compagni. Un giocatore per caratteristiche unico nella rosa della Fiorentina, visto che Babacar è una prima punta diversa da Kalinic, più fisica e a volte meno propensa al dialogo e più orientata alla finalizzazione. Ecco perchè sicuramente Paulo Sousa spera in un recupero rapido del proprio giocatore, visto che alla ripresa del campionato ci sarà la trasferta di Empoli, con la squadra di Martusciello di sicuro rinfrancata dal rotondo successo in casa del Pescara nell'anticipo di Sabato alle 18.