Fiorentina: Badelj è il prezzo da pagare per Jovetic

Il mediano, al centro degli interessi del Milan, potrebbe partire già a gennaio, portando un tesoretto di milioni da essere riutilizzato per il colpo in attacco. Primo nome, Jovetic, che gradirebbe e non poco un ritorno alla Viola.

Fiorentina: Badelj è il prezzo da pagare per Jovetic
repubblica.it

Prosegue, a ranghi ridotti, la preparazione della Fiorentina in vista della ripresa del campionato. Sfruttando al massimo la pausa stagionale, anche la società fiorentina sta sondando numerose piste, da trasformare poi in possibilità concrete una volta cominciata la seconda sessione di mercato.

Il nome più caldo, che sta diventando realtà nelle ultime ore, è quello di "Jo Jo" Jovetic, ormai separato in casa con l'Inter e sicuramente intenzionato a risollevare le proprie sorti sportive. Primo sponsor dell'approdo fiorentino, Tomovic, che non ha mai tenuta nascosta la sua predilezione per il fantasista. La formula del prestito con diritto di riscatto, non gratuito, costringerebbe però la Viola ad uno sforzo a livello societario.

Pronto ad essere sacrificato, futuro sposo del Milan, Badelj, che proprio in estate era vicino al Diavolo rossonero. Il mediano, giocatore comunque autore di ottime partite, potrebbe partire già in inverno, per consentire alla Fiorentina di tentare il colpo in attacco, reparto comunque pieno di interpreti di spessore ma manchevole del crack capace di cambiare le partite.

In un ipotetico 4-2-3-1, inoltre, Badelj non lascerebbe posti vuoti, con ben quattro interpreti già pronti e rodati (Sanchez, Cristoforo, Vecino e soprattutto Borja Valero). La palla, ora, passa alla dirigenza fiorentina, che sicuramente troverà il modo per rinforzare una rosa pronta a tentare, ancora una volta, l'assalto all'Europa che conta.