Europa League, Sousa suona la carica: "Dobbiamo vincere"

Alla vigilia del match contro il PAOK, il tecnico viola carica i suoi e dichiara l'obbligo di vittoria per ottenere il primo posto nel girone. Nel frattempo però gela i tifosi viola su Bernardeschi.

Europa League, Sousa suona la carica: "Dobbiamo vincere"
Europa League, Sousa suona la carica: "Dobbiamo vincere"

Dopo la Champions League, torna in campo anche l'Europa League e la Fiorentina andrà in scena al Franchi di Firenze per affrontare il PAOK Salonicco. I viola sono consci del fatto che basta un punto per ottenere la qualificazione diretta ai sedicesimi, ma la vittoria regalerebbe la certezza matematica del primo posto del girone.

Per questo motivo, Paulo Sousa vuole la squadra concentrata sull'incontro di giovedì sera, senza pensare alla partita di lunedì che vedrà il team viola sfidare l'Inter: "saremo concentrati solo sul PAOK che è la squadra che ha più qualità ed esperienza in questo girone. Sappiamo che loro non stanno giocando molto, il campionato è fermo, quindi avranno lavorato solo per preparare questa gara". Nelle ultime partite, la Fiorentina ha dimostrato di aver ritrovato lo smalto che lo scorso anno le permetteva di comandare la classifica di Serie A, ma Sousa non è ancora soddisfatto: "noi abbiamo bisogno di continuità di gioco ed è quello che stiamo avendo. Adesso dobbiamo essere più concreti, dobbiamo creare di più. Siamo attesi da una partita importante, dobbiamo vincere per arrivare primi perchè abbiamo già visto quanto sia importante in fase di sorteggio".

Nel corso della conferenza stampa l'allenatore viola ha anche parlato specificamente di tre giocatori: Babacar, Tello e Bernardeschi. Il senegalese non vede campo da alcune partite, ma Sousa assicura che "giocherà molto da al termine della stagione. Mi sta mettendo in difficoltà, lavora molto bene in allenamento", mentre su Tello spende parole al miele: "al Porto non ha potuto avere molta continuità, è qui a Firenze che la sta ritrovando. Lui ha bisogno di giocare perchè le sue accelerazioni sono incredibili ma richiedono anche un grande sforzo. E’ un giocatore che può fare la differenza". Parlando di Bernardeschi, invece, Sousa gela nuovamente i tifosi viola, ribadendo che secondo lui "ha delle qualità tali che lo porteranno in squadra più ambiziose della Fiorentina".