Verso Chievo-Fiorentina: Maran a caccia di riscatto. La Viola riparte senza Kalinic

Nell'anticipo della 21esima giornata di Serie A si affrontano Chievo e Fiorentina, due squadre alla ricerca di punti per risalire in classifica.

Verso Chievo-Fiorentina: Maran a caccia di riscatto. La Viola riparte senza Kalinic
Photo by "Fantamagazine"

L'anticipo della 21esima giornata di Serie A propone il match tra Chievo e Fiorentina, due squadre che vogliono portare a casa i tre punti per smuovere ulteriormente la classifica. I padroni di casa non vincono dal 18 dicembre contro la Sampdoria e sono reduci da tre sconfitte consecutive, tutto rimediate contro corazzate del calibro di Roma, Atalanta e Inter. I ragazzi di Sousa, invece, sono reduci dall'entusiasmante vittoria contro la Juventus, e cercheranno di contrastare le offensive di Chievo che vorrà a tutti i costi vincere questo incontro. 

QUI CHIEVO - Maran dovrà fare a meno di Frey, N.Rigoni, Spolli, RadovanovicSardo. Restano da valutare Hetemaj - leggermente acciaccato - e De Guzman, con l'olandese che è in dubbio dal 1' a causa dell'influenza. Nonostante tutte queste assenze, i Clivensi si schierano con il classico 4-3-1-2. Dainelli farà coppia con Gamberini, mentre resterà da capire se Cacciatore partirà titolare o meno; sull'out di sinistra confermato Gobbi. A centrocampo gli ex catanesi Castro Izco sono certi di un posto da titolare, ma in regia resta il ballottaggio tra De Guzman Bastien. Sulla trequartista recuperato Birsa, a supporto di Meggiorini e uno tra Pellissier Inglese. 

Chievo (4-3-1-2) - Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, De Guzman, Izco; Birsa; Meggiorini, Pellissier. All. Maran

QUI FIORENTINA - Quasi tutto confermato per Paulo Sousa. Il tecnico portoghese proporrà un 3-4-1-2 con una difesa composta dai pilastri G.Rodriguez Astori, e con il messicano Salcedo, insidiato da Sanchez Tomovic. Tutto confermato a centrocampo con Chiesa Olivera sulle fasce e la collaudata coppia Badelj-Valero in mezzo al campo. Intoccabile Bernardeschi, resta da sciogliere il ballottaggio tra Ilicic Vecino. In attacco toccherà a Babacar non far rimpiangere lo squalificato Kalinic, fresco di risposta negativa di fronte all'offerta dei cinesi.

Fiorentina (3-4-1-2) - Tatarusanu; Salcedo, Rodriguez, Astori; Chiesa, Badelj, Valero, Olivera; Bernardeschi; Ilicic, Babacar. All. Sousa

L'ultimo precedente in Serie A giocato al Bentegodi risale al 30 aprile 2016, match che si concluse con uno scialbo 0-0.