Fiorentina, Paulo Sousa: "Lavoriamo per vincere"

Il tecnico portoghese ha parlato in conferenza stampa in vista del recupero di domani sul campo del Pescara.

Fiorentina, Paulo Sousa: "Lavoriamo per vincere"
Paulo Sousa: "Lavoriamo per vincere"

Paulo Sousa ha parlato in vista della gara di domani contro il Pescara, recupero della gara rinviata per neve.

“È sempre importante vincere. Lavoriamo per quello. Per vincere dobbiamo essere al nostro meglio. Quando non vinci sei criticato, soprattutto quando giochi contro avversari che non prendono punti da diverso tempo. Ho apprezzato il lavoro di Oddo soprattutto a inizio stagione. Giocano un calcio propositivo, anche se magari concedono tanto in fase difensiva. Dovremo stare attenti quando avranno palla, ma creare e sfruttare le loro difficoltà in difesa. Dobbiamo essere concreti e realizzare le occasioni che creiamo”.

“Inizierà Sportiello, anche perché Tatarusanu ancora non si è allenato con la squadra”.

"Saponara è un giocatore intelligente, tatticamente evoluto. Sa giocare sia da esterno che centrale. Ha tempi di inserimento e fiuto per il gol. Quando tornerà in condizione cercheremo di inserirlo il prima possibile”.

Capitolo infortuni: "Kalinic ha avuto una botta al ginocchio. Oggi devo valutarlo. Per Federico Chiesa si tratta solo di una distorsione, senza gonfiore. Si tratta solo di capire quanto può sopportare il dolore”.

Sulla fase difensiva: “Quando si parla di difesa si parla di fase difensiva, non solo dei classici difensori. Non è solo una questione di aiuto da parte del centrocampo alla difesa, ma è un lavoro globale”.

Infine una battuta sul mercato: “Sono stato sempre molto chiaro con il Direttore. Cerco di fare un’analisi chiara della rosa e loro sanno benissimo quelle che sono le mie idee. Ho detto chiaramente quelle che sono le nostre esigenze. Mi manca un giocatore? Ne, ho più di undici mi bastano per giocare”.