Fiorentina: Sousa pensa a Kalinic per fermare il Moenchengladbach

Reduce da uno stop per qualche acciacco fisico, lo Zar è pronto a fare di nuovo male, insaccando la quinta rete nella competizione.

Fiorentina: Sousa pensa a Kalinic per fermare il Moenchengladbach
Esultanza dei giocatori della Fiorentina | Source: corrieredellosport.it

L'importante vittoria contro l'Udinese, un netto 3-0 che ha portato serenità ad un ambiente spesso agitato, è già un lontano ricordo, per la Fiorentina, che nel giovedì di Europa League si ritroverà ad affrontare i tedeschi del Borussia Moenchengladbach, collettivo ordinato che darà sicuramente filo da torcere ai ragazzi di Paulo Sousa. Decimi in Bundes, i ragazzi di Hecking hanno confermato quanto di buono visto nella scorsa stagione, confermandosi come uno degli undici più equilibrati di questa edizione dell'Europa League.

Secondo gli ultimi spunti, i viola di Sousa dovrebbero scendere con il 3-4-2-1, modulo che attualmente dà maggiore sicurezza alla Fiorentina. Davanti a Sportiello, prevedibile l'esordio europeo con la Viola per lui, gli ospiti piazzeranno il terzetto difensivo composto da Sanchez, Gonzalo Rodriguez ed Astori. Nella zona mediana del campo, pronti Badelj e Vecino, incaricati di spezzare la manovra avversaria. Chiesa e Maxi Olivera sulle fasce, con i trequartisti Ilicic e Bernardeschi a sostegno dell'unica punta Nikola Kalinic.

Lo Zar, dunque, sarebbe pronto a tornare dopo lo stop, un ritorno importante che darebbe, a Paulo Sousa, intelligenza tattica e micidiale precisione sotto porta. L'ex giocatore del Dnipro, infatti, ha già messo a segno quattro reti, partecipando ad altrettante azioni confermatesi pericolose. Il peso specifico della sfida, potrebbe dunque esaltare le prestazioni di Kalinic e della Fiorentina tutta, collettivo che tecnicamente potrebbe far male anche a società meglio attrezzate. 

Fiorentina (3-4-2-1): Sportiello; Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori; Chiesa, Badelj, Vecino, Maxi Olivera, Bernardeschi, Ilicic; Kalinic.