Sampdoria - Fiorentina in Serie A TIM 2016/17 (2-2): Babacar salva la Viola!

Sampdoria - Fiorentina in Serie A TIM 2016/17 (2-2): Babacar salva la Viola!
Fiorentina - Sampdoria in diretta, Serie A TIM 2016/17 LIVE (12.30)
Sampdoria
2 2
Fiorentina
Sampdoria: (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Skriniar, Silvestre, Dodò (74' Regini); Barreto, Torreira, Linetty (69' Alvarez); Bruno Fernandes (65' Praet); Schick, Quagliarella. All. Giampaolo
Fiorentina: (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanches, Rodriguez, Astori; Tello, Borja Valero, Badelj, Milic (73' Chiesa); Bernardeschi (81' Saponara), Ilicic (46' Kalinic); Babacar. All. Sousa
SCORE: 1-0, 4', Bruno Fernandes. 1-1, 58', Gonzalo Rodriguez. 2-1, 70', Ricardo Alvarez. 2-2, 88', Khouma Babacar.
ARBITRO: Carmine Russo. Ammoniti: Rodriguez 25', Praet 67', Alvarez 75'.
NOTE: Partita valida per la 31^ giornata di Serie A Tim 2016/17. Si gioca allo Stadio Luigi Ferraris in Marassi di Genova. Calcio d'inizio previsto per le 12.30.

14.50 - Per noi oggi è davvero tutto. Con questi scatti dal primo tempo, io vi saluto. Sono Stefano Fontana  e vi ringrazio per essere stati in mia compagnia in questo primo match della domenica di Serie A. Per il proseguo di questa lunghissima giornata, tra campionato italiano, inglese, Coppa Davis, MotoGp e tanto altro, vi raccomando di rimanere sintonizzati sulle pagine di VAVEL Italia, la casa del calcio e dello sport internazionale. Per quanto riguarda noi, l'appuntamento è alla prossima diretta scritta. Un abbraccio, a presto!

14.48 - Partita davvero divertente, con squadre molto aperte e votate all'attacco. Pronti, via, a sbloccarla è stato Bruno Fernandes, con la Samp brava a difendere il vantaggio per tutto il primo tempo. Nel secondo, dopo il palo di Tello, è stato capitan Gonzalo Rodriguez a rimettere in piedi la partita, prima del secondo vantaggio firmato dal subentrato Ricky Alvarez. Con la Fiorentina tutta in avanti, è stato il colpo da fuori area di Khouma Babacar, a due minuti dalla fine, a firmare il 2-2 definitivo. 

90+4' FINISCE QUI! FINISCE 2-2 UNA SPLENDIDA PARTITA TRA SAMPDORIA E FIORENTINA! Un punto che non serve a nessuna delle due squadre, ma in caso di vittoria dell'Inter e/o del Milan la Fiorentina potrebbe ritrovarsi già fuori dalla corsa all'Europa League.

90+4' - BABACAR! All'ultimo secondo, il senegalese si ritrova solo in area ma trova l'opposizione, col piede, di Emiliano Viviano! Gran parata, mantiene intatto il risultato!

90+3' - Pessima la battuta di Alvarez, palla bassa e corta.

90+3' - Praet danza sulla sinistra e si conquista un corner. Tutti dentro i liguri.

90+2' - Ripartenza Viola: scatto di Chiesa che vede il suo traversone rimpallato, ma la conclusione dal limite di Saponara viene murata.

90+1' - Con rabbia in avanti la Sampdoria.

90' - Quattro di recupero assegnati da Russo.

88' BABACAAAAR! BABACAR! COME NON DETTO! CHE GOL SI E' INVENTATO KHOUMA BABACAR! Suggerimento verticale di Saponara, babacar controlla sulla trequarti, se la aggiusta e colpisce con un piattone che si abbassa proprio alle spalle di Viviano! Non perfetto per posizionamento il portiere blucerchiato, ma che conclusione! Acciuffa il pari la Fiorentina, a due minuti dal novantesimo!

87' - Si apre lo spazio per Kalinic, ma è ottima la chiusura di Regini sulla mancina.

85' - Fallo in attacco abbastanza ingenuo di Babacar. Sembra fare comunque fatica la Fiorentina.

83' - Corner viola deviato da Barreto che torna buono per Kalinic sul secondo palo: il croato arriva sul pallone ma è fuori tempo, e non riesce a colpire con intenzione.

82' - Tutta avanti ora la Fiorentina, alla ricerca del pari.

80' - A terra Torreira, che ha subito un colpo, in campo i medici della Samp per le opportune cure.

79' - Tutto il potenziale offensivo per Sousa: entra anche Saponara che rileva Federico Bernardeschi.

78' - KALINIC! KALINIC! PALO! SFORTUNATA LA FIORENTINA! Ancora Tello, indemoniato sulla destra, col traversone lungo: Kalinic stacca in mezzo a due avversari e fulmina Viviano, ma ancora il legno salva i padroni di casa.

75' - Giallo per Alvarez, che entra duro in pressing su Valero.

75' - Continua la girandola dei cambi: dentro Federica Chiesa per Milic, mentre Vasco Regini prende il posto di Dodò. 

70' GOOOOOOOOL! GOOOOOOL! RICKY ALVAREEEEZ! APPENA ENTRATO, A SEGNO L'EX-INTER!  AZIONE DALLA DESTRA DI QUAGLIARELLA CHE RIENTRA E SUGGERISCE IN VERTICALE PER LA SPONDA DI SCHICK: PALLA SULLA SINSITRA DOVE ARRIVA ALVAREZ CHE CONTROLLA E PUNISCE TATARUSANU SUL SUO PALO! SAMPDORIA AVANTI! 2-1 A GENOVA!

68' - Squadre lunghissime ora, si va da una parte all'altra con molta rapidità.

67' - Dentro anche Ricky Alvarez al posto di Linetty.

66' - Bernardeschi ribattuto col mancino: la palla torna buona per Milic, che arriva in corsa e mette dentro. Silvestre chiude.

63' - Cambia Giampaolo: campo a Dennis Praet al posto di Bruno Fernandes.

63' - Fase molto confusa della partita ora.

58' GONZALOOOOO! GONZALO RODRIGUEZ, ARRIVA IL PARI DELLA FIORENTINA! Corner battuto sul primo palo da Tello, sale altissimo il capitano dei Viola, Torreira in marcatura non può nulla, e la zuccata fulmina Viviano! All'ora di gioco, è parità a Marassi! 1-1!

56' - Partita viva: scappa anche Bruno Fernandes in profondità, ma sulla palla in verticale arriva Gonzalo a chiudere in corner.

55' - CRISTIAN TELLO! PALO! Che azione di Tello! Altra scorrazzata sulla destra del portoghese, che si invola, rientra sul sinistro, poi ancora sul destro e cerca l'incrociato. Rasoterra perfetto, ama con Viviano battuto è il palo a salvare la Sampdoria!

54' - Edgar Barreto! Ottima azione di Bruno Fernandes, l'ex-Palermo arriva al piattone a giro ma trova l'opposizione di Tatarusanu, attento alla sua sinistra.

53' - Secondo tempo quasi frenetico, si va molto velocemente da una parte all'altra.

52' - Azione manovrata della Fiorentina, grande rete di passaggi che porta Badelj al cross da sinistra: Skriniar è rapidissimo a metterci il piede prima di Kalinic.

49' - Altro traversone di Carlos Sanchez: palla tagliata letta bene da Viviano che blocca in uscita.

47' - BABACAR! Palla dentro, il centravanti di Sousa può colpire dal limite dell'area piccola ma colpisce in pieno Viviano! Che occasione!

46' - Sousa fa la sua mossa: in campo Nikola Kalinic per Josip Ilicic.

13.56 VIA! RIPARTE IL MATCH, SECONDO TEMPO AL VIA!

13.55 - Qualche scatto da un primo tempo divertente e comunque piuttosto combattuto. Squadre che già stanno tornando in campo.

13.39 - Appuntamento tra pochi minuti per il secondo tempo, ancora live ed in tempo reale su VAVEL Italia!

45+1' FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! 1-0 SAMPDORIA A MARASSI, AVANTI GRAZIE AL SUPER GOL DI BRUNO FERNANDES AL QUARTO MINUTO.

45' - Ultima chance per la Fiorentina: nel primo ed unico minuto di recupero arriva il corner di Tello. Palla che spiove sul secondo palo, ma Carlos Sanchez non riesce ad impattare bene e mette a lato da due passi.

43' - Battuta tesa di Ilicic che taglia tutta l'area di rigore, ma non la tocca nessuno.

42' - Ripartenza Viola dopo il corner dei padroni di casa: scappa Bernardeschi sulla sinistra, lo raggiunge Linetty che però lo ferma fallosamente. Punizione dalla sinistra.

41' - Bernardeschi sugli sviluppi del corner col mancino al volo, ma la sua conclusione non passa nella giungla di gambe dell'area di rigore.

40' - Milic per Astori in sovrapposizione, arriva il traversone chiuso in corner.

39' - Tello! Cerca il lampo, finta a rientrare dalla destra e mancino stretto sul primo palo. Palla debole, blocca Viviano.

35' - Ripartenza 2vs2 per Quagliarella e Schick: il ceco si muove poco, e l'ex-Juventus è costretto a cercare la conclusione dalla distanza. Si oppone bene Astori.

34' - Azione confusissima della Fiorentina: tanti contrasti e due travetrsoni ribattutti bene dalla difesa di casa.

32' - QUAGLIARELLA! Talento ed incoscienza: come già ha fatto in carriera, il capitano blucerchiato controlla spalle alla porta, a centrocampo, e cerca un gol da manicomio calciando al volo, in girata, da cinquanta metri. Tatarusanu, sorpreso, stava rientrando, ma il campanile finisce a lato di un paio di metri. Applausi da Marassi.

31' - Ottima chiusura di Silvestre: Badelj aveva trovato un buon suggerimento in verticale verso Ilicic.

27' - Galoppata di Bereszynski in contropiede: scatta Schick che dovrebbe ricevere tutto solo verso la porta, ma l'intervento in scivolata di Astori congela tutto.

25' - Fase molto confusa ora, si lotta molto in mezzo al campo.

22' - Partita molto divertente ora: anche Skriniar esce in maniera abbastanza folle palla al piede. Raddoppiato, perde palla, e permette a Babacar di tentare il lob dalla distanza su un Viviano parecchio fuori dalla linea di porta.

21' - Pessima uscita palla al piede della Fiorentina: Sanchez la perde ai venti metri, Schick lancia in porta Fernandes che non vede Quagliarella, tutto solo al centro, ma calcia addosso a Tatarusanu da due passi! Occasione CLAMOROSA per la Sampdoria!

20' - Quagliarella sul secondo palo a cercare Schick: coordinazione buona, ma la semirovesciata è svirgolata.

19' - Bernardeschi! Punizione calciata in maniera molto particolare, a giro verso l'angolino basso sul palo del portiere. Palla a lato, ma Viviano l'aveva letta bene.

18' - Il prestigiatore Bernardeschi! Il 10 viola recupera palla al limite dell'area avversaria, la nasconde a tre difensori, scappa via e subisce fallo da posizione pericolosissima. Punito l'intervento di Skriniar.

16' - Un paio di contatti duri a centrocampo: Russo lascia correre sia su Ilicic che su Bruno Fernandes, protestano entrambe le squadre.

13' - Altro tocco morbido di Fernandes: si lancia Schick, controlla col sinistro, ma è tutto fermo per offside.

12' - Tello mette il turbo sulla destra: palla tesa dal fondo, chiude in corner Bereszynski.

11' - Pressing altissimo per la Sampdoria, Gonzalo Rodriguez rischia tantissimo ma se la cava con classe su Schick.

10' - Ottimo inserimento di Badelj, ma il suo traversone dal fondo è letto bene da Silvestre.

9' - Quagliarella controlla e prova il destro dal limite, ma la palla vola sopra la traversa.

7' - Ora Marassi è una bolgia, clima caldissimo.

4' BRUNO FERNANDEEEEEES! SUBITO AVANTI LA SAMP! CHE GOL DI BRUNO FERNANDES! Imbucata verticale di Quagliarella per Fernandes, che scatta sulla linea del fuorigioco, brucia Sanchez e poi lascia partire un destro micidiale, di prima, dai venticinque metri, che centra il sette. Niente da fare per Tatarusanu, è 1-0 SAMP!

2' - Ottimo dialogo nello stretto tra Torreira e Schick, ma la manovra blucerchiata non trova sbocchi negli ultimi 25 metri.

1' VIAAAA! INIZIA SAMPDORIA-FIORENTINA!

12.50 - Momento dei saluti di rito, scambio di gagliardetti tra Gonzalo Rodriguez e Fabio Quagliarella. Clima molto rilassato a Marassi, abbraccio caloroso anche tra i due allenatori.

12.49 - È il momento dell'inno della Serie A composto da GIovanni Allevi.

12.48 - Eccoli! Squadre in campo! Capitanati dalla squadra arbitrale, in campo tutti i 22.

12.46 - Volti tesi nel tunnell sia da una parte che dall'altra. 

12.43 - Squadre negli spogliatoi, manca pochissimo al calcio d'inizio.

12.35 - Stadio oramai quasi pieno, ultime fasi del prepartita.

12.30 - Riscaldamento in corso al Ferraris, la giornata è soleggiata, clima ideale per giocare.

12.25 - Nel frattempo, qualche scatto dalle tribune.

12.20 - Situazione ancora tranquilla quindi in quel di Marassi; mezz'ora al via.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanches, Rodriguez, Astori; Tello, Borja Valero, Badelj, Milic; Bernardeschi, Ilicic; Babacar. All. Sousa

12.04 - Gioca le proprie carte anche Paulo Sousa: la notizia fondamentale è che, ribaltando quelle che erano le previsioni, Bernardeschi ha recuperato e inizierà dal primo minuto, mentre Nikola Kalinic partirà dalla panchina. Spazio dunque a Babacar, ma anche a Milic, preferito a Federico Chiesa sulla fascia sinistra. Borja Valero affianca Badelj, mentre Ilicic completa il trio d'attacco.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Skriniar, Silvestre, Dodò; Barreto, Torreira, Linetty; Bruno Fernandes; Schick, Quagliarella. All. Giampaolo

12.02 - Scioglie finalmente i dubbi Giampaolo: confermato Bereszynski sulla destra, mentre a sinistra la spunta Dodò. In mezzo, Linetty è preferito a Praet, mentre dietro a Quagliarella, oggi capitano, e Schick ci sarà Bruno Fernandes. Da notare, aggregato alla squadra, il giovane gioiello della primavera Tessiore.

12.00 - Sono comunque già arrivate le formazioni ufficiali: iniziamo dalla squadra di casa.

11.55 - Attenzione: primo colpo di scena a Marassi. La Fiorentina, infatti, sembra essere incappata in problemi logistici a causa della mezza maratona in corso a Genova, arrivando in ritardo allo stadio. Accolta la richiesta di posticipare il calcio d'inizio: si partirà alle 12.50!

11.50 - Eccoci collegati! Benvenuti a Sampdoria-Fiorentina. In attesa del kick-off, andiamo a vedere le formazioni ufficiali.

Buongiorno a tutti! Tifosi ed appassionati di calcio, io sono Stefano Fontana e vi do il più caloroso benvenuto alla diretta scritta in tempo reale di Sampdoria-Fiorentina, valida per la 31^ giornata di Serie A TIM, su VAVEL Italia! Partita importante soprattutto per i Viola quella di oggi: battendo i blucerchiati, che in classifica inseguono a sette lunghezze di distanza, la truppa di Sousa potrebbe accorciare sul sesto posto dell'Inter che, dati gli sviluppi di Coppa Italia (Lazio e Juventus in finale), diventa valido per la qualificazione in Europa League. Calcio d'inizio fissato per le 12.30, agli ordini di Carmine Russo, della sezione AIA di Nola.

La curva della Sampdoria a Marassi. Fonte: twitter.com/roberto_corazza
La curva della Sampdoria a Marassi. Fonte: twitter.com/roberto_corazza

Il momento delle due squadre

Periodo piuttosto turbolento dalle parti di Bogliasco: la Sampdoria è alle prese con la delicata questione del suo presidente Massimo Ferrero. Il vulcanico imprenditore romano è infatti decaduto dal suo ruolo per decisione della FIGC, come conseguenza del patteggiamento (e conseguente condanna) durante il processo per il fallimento della compagnia aerea Livingston nel 2009, controllata proprio da una Holding di Ferrero. Sostanzialmente er viperetta rimane presidente a tutti gli effetti, ma perde la possibilità di partecipare alle assemblee di Lega o di rappresentare la società in sede ufficiale.

Comunque, Ferrero ha annunciato ricorso e non solo: è di un paio di giorni fa la conferma del rinnovo con l'allenatore Marco Giampaolo, legato ai genovesi fino al 2020. Rinnovo che arriva quasi a premiare gli ultimi mesi del tecnico di Bellinzona: dopo il pessimo periodo a cavallo di capodanno, la Samp si è rialzata conquistando 20 punti sui 27 totali e perdendo solo una partita delle ultime 9 in campionato: quella in casa contro la Juventus, decisa dalla rete di Cuadrado. Tra gli scalpi conquistati, però, oltre a Roma e Milan, è arrivato domenica scorsa anche quello dell'Inter: un 2-1 in rimonta a San Siro, firmato da Schick e Quagliarella.

Marco Giampaolo e Massimo Ferrero posano per il rinnovo di contratto. | Fonte: twitter.com/sampdoria
Marco Giampaolo e Massimo Ferrero posano per il rinnovo di contratto. | Fonte: twitter.com/sampdoria

Dopo la sconfitta col Milan del 19 febbraio e la successiva eliminazione dall'Europa League contro il Borussia Moenchengladbach (2-4 a Firenze), la stagione della Fiorentina sembrava praticamente finita. Invece, lo 0-0 esterno con l'Atalanta e le tre vittorie successive, tutte per 1-0, con le due con Cagliari e Crotone arrivate praticamente a tempo scaduto, hanno permesso ai viola di tenere il passo delle due milanesi, accorciando sulla corsa all'Europa League.

Ottavi a 51 punti, i toscani possono comunque fissare l'obiettivo sesto posto: ci sono da rimontare Milan (54) ed Inter (55). La buona prova interna contro il Bologna, firmata da Babacar, ha restituito fiducia all'ambiente dopo la sosta nazionali, anche se lontano dal Franchi sono arrivate vittorie solo contro le ultime sei del campionato: con la Sampdoria si potrebbe mandare un segnale definitivo di risalita.

Babacar esulta dopo la rete contro il Bologna. | Fonte: twitter.com/acffiorentina
Babacar esulta dopo la rete contro il Bologna. | Fonte: twitter.com/acffiorentina

Le ultime dal campo

Solo due le assenze per Marco Giampaolo, ma di peso non indifferente: nella retroguardia mancherà Iacopo Sala, ancora alle prese con il lieve stiramento rimediato contro l'Inter. Ancora da definirsi, invece, la data di rientro per Luis Muriel, tornato k.o. dall'esperienza con la Colombia.

Solito 4-3-1-2 previsto comunque per i blucerchiati: nella linea a quattro sarà Bereszynski a coprire la fascia destra, con Skriniar e Silvestre a fare muro davanti a Viviano. Sulla mancina, invece, ballotaggio a tre: Vasco Regini sembra favorito su Dodò e Pavlovic. Se Barreto e Torreira sono oramai sicuri del posto da titolari da mesi, si ripropongono i due ballotaggi più caldi della stagione doriana per completare il centrocampo:  Linetty o Praet da mezzala, Bruno Fernandes o Ricky Alvarez da trequartista. Davanti, invece, piena fiducia per la coppia Quagliarella-Schick, che già contro l'Inter ha fornito ottime risposte.

Immagine scattata durante la partita d'andata. A contrasto Rodriguez e Quagliarella. | Fonte: twitter.com/sampdoria
Immagine scattata durante la partita d'andata. A contrasto Rodriguez e Quagliarella. | Fonte: twitter.com/sampdoria

Prevedere le scelte di Paulo Sousa si rivela il solito rebus, con gli infortuni a mischiare ancora di più le carte: fuori dai convocati sicuramente Matias Vecino, mentre sono in dubbio Federico Bernardeschi e Nikola Kalinic. Più fiducia per il secondo, alle prese con qualche fastidio lombare e quantomeno recuperabile per la panchina, che per il primo, la cui caviglia potrebbe costringerlo a saltare la trasferta.

Per il resto, previsto il solito 3-4-2-1 per il tecnico portoghese: davanti a Tatarusanu ci saranno Gonzalo Rodriguez, Astori e Carlos Sanches. A centrocampo, il puzzle da comporre è di quelli da professionisti: tante idee in mente per Sousa, che sicuramente non si priverà di tre elementi, ovvero Milan Badelj, Borja Valero e Cristian Tello. Se l'ex-Barça sarà ovviamente confinato sulla fascia, col croato davanti alla difesa, è Valero il solito jolly: possibile vederlo sulla trequarti, accanto ad Ilicic, con Cristoforo in mediana; ma qualora dovesse arrivare il recupero-lampo di Bernardeschi o una chance dal primo minuto per Riccardo Saponara, l'ex-Villareal è pronto a scivolare nel ruolo di regista arretrato. A completare l'11 titolare altri due ballottaggi: Milic ed Oliveira insediano Federico Chiesa, in leggero calo ultimamente, sulla fascia sinistra, mentre Khouma Babacar è pronto in caso di forfait di Kalinic come unica punta.

Federico Chiesa ad un evento per il sociale assieme a Giancarlo Antognoni. | Fonte: twitter.com/acffiorentina
Federico Chiesa ad un evento per il sociale assieme a Giancarlo Antognoni. | Fonte: twitter.com/acffiorentina

Le probabili formazioni

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Skriniar, Silvestre, Regini; Barreto, Torreira, Praet; Bruno Fernandes; Schick, Quagliarella. All. Giampaolo

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanches, Rodriguez, Astori; Tello, Cristoforo, Badelj, Chiesa; Borja Valero, Ilicic; Kalinic. All. Sousa

I precedenti

La gara di andata fu uno scambio di regali tra talenti: Bernardeschi nel primo tempo, Luis Muriel poco prima dell'ora di gioco per l'1-1 finale. Un risultato, il pareggio, che è comparso accanto ai nomi di Sampdoria e Fiorentina cinque volte nelle ultime dieci giocate in Serie A. Delle restanti cinque, solo una è andata ai liguri (un 3-1 del novembre 2014), mentre i viola ricordano col sorriso l'ultima vittoria: lo 0-2 di Marassi che, l'otto novembre 2015, lanciò la Fiore in cima alla classifica dopo dodici giornate.